Se ti senti giù di morale, un film di Melissa McCarthy ti tirerà sicuramente su di morale. Con i suoi personaggi decisamente esilaranti, è probabile che l’attore ti farà ridere in modo incontrollabile. Uno dei ruoli comici più importanti di McCarthy è stato in “Le damigelle d’onore” del 2011, che consisteva in un cast stellare, tra cui Kristen Wiig, Maya Rudolph, Rose Byrne ed Ellie Kemper. Il film comprendeva anche il marito di McCarthy, Ben Falcone. Wiig ha interpretato il ruolo di Annie, una frustrata damigella d’onore che si ritrova in una serie di avventure isteriche con le damigelle d’onore di Rudolph, mentre McCarthy ha interpretato Megan, la damigella d’onore di Rudolph e futura cognata che porta la sua serie di stranezze al tavolo. I fan potrebbero ricordare l’iconica scena di prova dei vestiti “Le damigelle d’onore”, in cui il viaggio delle donne in un negozio di costumi viene improvvisamente interrotto da un attacco collettivo di intossicazione alimentare.

Con i suoi commenti costantemente off-the-wall, Megan fa sicuramente impressione. In effetti, McCarthy ha persino ricevuto una nomination all’Oscar per il suo ruolo di supporto, secondo IMDb. Mentre molte persone potrebbero avere familiarità con la leggendaria interpretazione di McCarthy, non tutti potrebbero conoscere la celebrità che ha effettivamente ispirato il suo personaggio.

Questo chef di Food Network ha ispirato il personaggio delle damigelle d’onore di Melissa McCarthy

Nel maggio 2011, Melissa McCarthy è andata su “Conan” per promuovere “Le damigelle d’onore”. Ha rivelato l’ispirazione principale per il suo personaggio, Megan. Ha rivelato: “Intendo davvero, quando l’ho letto per la prima volta, la prima persona a cui ho pensato era Guy Fieri di ‘The Food Network'”. L’attore ha parlato di come ha cercato di abbinarlo ad alcuni dei suoi costumi, aggiungendo: “Ho cercato a lungo di convincerli a farmi portare i capelli corti, bianchi e a punta. Erano tipo ‘Non puoi essere Guy Fieri'”.

Poi, durante un’apparizione del 2018 in “The Chew”, McCarthy ha ulteriormente dettagliato come Fieri ha influenzato le scelte del suo personaggio in “Le damigelle d’onore”. McCarthy, che è chiaramente un fan di Fieri, ha condiviso con entusiasmo: “L’ho provato e non l’ho mai avuto nel film. Mi mettevo sempre gli occhiali da sole [on the back of my head] … ma ogni volta che lo fa io sono tipo, ‘perché è dietro la tua testa?'” Quella la scelta avrebbe sicuramente aggiunto ancora più sapore Fieri al carattere già esuberante di McCarthy.

Chi ha ispirato gli altri ruoli di Melissa McCarthy?

“Le damigelle d’onore” non è stato un incidente isolato, poiché Melissa McCarthy spesso basa i suoi personaggi su persone reali. In “Life Of The Party”, McCarthy ha interpretato Deanna, una casalinga abbandonata che studia nello stesso college di sua figlia. In un’apparizione del 2018 in “Today”, McCarthy ha confermato che sua madre, Sandy, è stata un’ispirazione per Deanna. “Volevo quella dolcezza”, ha condiviso. “Quando abbiamo parlato dell’idea iniziale, ho detto ‘Voglio mostrare’ – sono così vicino a mia madre; conosco così tante persone che hanno un ottimo rapporto – una giovane donna che non è come roteare gli occhi, roteare gli occhi, roteare gli occhi. E poi una mamma che non è un incubo”. McCarthy ha descritto come sia Deanna che Sandy siano mamme amate.

Nella commedia del 2016 “The Boss”, McCarthy ha interpretato Michelle Darnell, un CEO che è stato incarcerato per insider trading. Secondo Yahoo, molti spettatori hanno visto elementi di Martha Stewart, Paula Deen e Donald Trump. Alla giornata della stampa del film (tramite Yahoo), McCarthy ha parlato dello sviluppo del personaggio 15 anni fa, dicendo: “Questo è quello che la gente dice, ma devi ricordare… lei sembrava la stessa, aveva la stessa energia e la stessa storia passata 15 anni fa. Quindi è una specie di coincidenza che si stia muovendo nelle persone attualmente. ” Ma McCarthy non ha negato di aver preso ispirazione dal mondo reale. “Certo, un po’ [personal finance guru] Suze Orman lì dentro [as well]. Ci sono frammenti di persone.” Hmm … da chi sarà influenzato il prossimo ruolo di McCarthy?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui