Home News La controversia dietro l’ufficio di Boris Johnson che ha rilasciato una rara...

La controversia dietro l’ufficio di Boris Johnson che ha rilasciato una rara scusa alla regina

0

Alla luce del recente scandalo del primo ministro britannico Boris Johnson, in cui Johnson avrebbe consentito due feste separate per il personale nel suo ufficio durante il culmine della pandemia di COVID-19, non sorprende che gran parte del paese sia in subbuglio. Forse il più grande insulto al danno, nonostante ci siano stati raduni mentre i residenti del Regno Unito erano in quarantena, è che almeno una di queste feste ha avuto luogo la notte prima del funerale del principe Filippo nell’aprile 2021, secondo The Telegraph. Questo è controverso in quanto è un momento di lutto sia per la famiglia reale che per i loro colleghi al governo.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

Ora, molti mesi dopo che queste trasgressioni hanno avuto luogo per la prima volta, sembra che i politici e gli assistenti fossero al centro di questi partiti – lanciati mentre i loro compagni britannici, secondo la BBC, potevano socializzare solo al chiuso con quelli della loro “bolla domestica o di sostegno” – sono di fronte alla musica.

Anche se non è chiaro se Johnson – che si è già scusato pubblicamente due volte per aver permesso che si svolgessero gli incontri (ma apparentemente non era presente a nessuno dei due eventi) – porrà le scuse alla regina personalmente, il suo ufficio ha già detto “scusa” a Buckingham Palace.

L’ufficio di Boris Johnson esprime rammarico alla regina

Come riportato dalla BBC il 14 gennaio, il primo ministro Boris Johnson e il suo ufficio sono già stati a buon punto nel chiedere scusa per le loro azioni. Un portavoce ha detto al Telegraph: “È profondamente deplorevole che ciò sia avvenuto in un momento di lutto nazionale” e ha notato che l’ufficio di Johnson si è scusato per la controversia.

Secondo la BBC, funzionari governativi senza nome presumibilmente costituivano i presenti a queste serate e hanno espresso la loro contrizione in una telefonata con Buckingham Palace. Detto questo, non è stato specificato se la telefonata fosse con Elizabeth. se stessa, e ciò che è stato detto non è noto al momento della stesura di questo articolo.

Sfortunatamente per Johnson, tuttavia, sembra che non si libererà presto dai guai. Nonostante due scuse pubbliche che ha fatto per lo scandalo del partito COVID-19, al momento della stesura di questo articolo, non si è scusato ufficialmente con la regina. Nel frattempo, da quando The Telegraph ha divulgato per la prima volta la storia, un certo numero di membri del Parlamento ha chiesto le dimissioni di Johnson, secondo il New York Times.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui