Il 2021 è stato un anno fantastico per Megan Thee Stallion, è quasi facile dimenticare un periodo dell’anno scorso in cui le cose non sembravano così brillanti. Ma è fondamentale ricordare.

Quest’anno, dopo aver vinto tre Grammy, tra cui Best New Artist, Meg si è laureata in amministrazione sanitaria alla Texas Southern University. Anche il rapper “WAP” è entrato nel gioco del fast food e ha collaborato con Popeyes per lanciare la sua Hottie Sauce in edizione limitata.

Nel luglio 2020, tuttavia, Megan The Stallion ha rivelato di essere stata colpita a un piede. I dettagli erano scarsi. Tutto quello che sapevamo era che il suo amico, il collega rapper Tory Lanez, era stato arrestato con l’accusa di armi da fuoco dopo le segnalazioni di colpi di pistola, ma non era immediatamente chiaro che fosse stato lui a sparare al rapper. In effetti, Meg inizialmente ha detto alla polizia di essersi ferita al piede calpestando il vetro. Ma poche settimane dopo, ha affermato in un Instagram Live che in realtà è stato Lanez a spararle. In un’intervista con GQ, ha inoltre affermato che le ha persino offerto dei soldi per tacere. “… Sto pensando, ‘Non posso credere che tu pensi che io voglia prendere dei soldi’”, ha detto alla rivista. “‘Tipo, mi hai appena sparato.'”

Ora, mentre sono in corso le udienze preliminari nel caso di Lanez, emergono ulteriori dettagli su quella notte. E una recente testimonianza sostiene che Lanez abbia gridato qualcosa di inquietante a Meg mentre le sparava.

Tory Lanez avrebbe urlato “Dance b****, dance” mentre sparava a Megan Thee Stallion

Il detective della polizia di Los Angeles Ryan Stogner ha testimoniato che Tory Lanez ha urlato: “Balla, puttana, balla!” mentre sparava con la sua pistola a terra vicino ai piedi di Megan Thee Stallion, colpendola alla fine, riporta TMZ. Il detective ha anche affermato che Megan gli aveva detto che Lanez era ubriaco in quel momento, e ha sostenuto l’affermazione di Megan in GQ che inizialmente aveva taciuto sull’incidente perché non voleva che Lanez diventasse una vittima della brutalità della polizia. “[At this point] Sono davvero spaventata, perché questo è proprio nel mezzo di tutte le proteste”, ha detto a GQ, riferendosi alle proteste mondiali sulla scia della morte di George Floyd. “La polizia sta uccidendo tutti senza motivo.. .”.

Lanez avrebbe avuto uno sfogo in aula quando è stata riprodotta la registrazione di una delle sue telefonate in prigione. Nella chiamata, si scusa con una donna che era con Megan quando è avvenuta la sparatoria, affermando di essere dispiaciuto per qualcosa che ha fatto mentre era ubriaco, anche se non ha fatto esplicito riferimento alla sparatoria. Lanez si sarebbe alzato in piedi in tribunale e avrebbe urlato: “Come mi dirai per cosa mi sono scusato?” dopo di che il suo avvocato gli ha ordinato di sistemarsi.

Il processo di Lanez inizierà il 13 gennaio, dove dovrà affrontare un conteggio di aggressione con un’arma da fuoco semiautomatica in un modo che ha causato gravi lesioni personali, e un conteggio di portare un’arma nascosta non registrata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui