Dwayne “The Rock” Johnson era già un orgoglioso padre di sua figlia Simone Alexandra Johnson, ma ora è al settimo cielo con la sua ultima scelta di carriera. Simone si sta preparando a mettersi lei stessa sotto i riflettori, ereditando uno dei tanti talenti di suo padre. Nel 2020, ha detto a Jimmy Fallon in “The Tonight Show”, “Mi lascia a bocca aperta. Prima di tutto, che onore che mia figlia voglia seguire le mie orme, ma soprattutto”. Ha continuato: “Vuole davvero creare e tracciare il suo percorso, il che è così importante”.

Simone è stata la prima ambasciatrice dei Golden Globes in assoluto nel 2018. Si è diplomata al liceo l’anno successivo, con padre Dwayne che ha postato su Instagram sull’occasione speciale. Nella didascalia, ha scritto: “Molto orgoglioso della mia prima figlia che si è diplomata al liceo, si è presa a calci in culo e ora è legata alla New York University”. Tuttavia, i piani di Johnson di continuare la sua formazione non hanno avuto successo. Invece, ha reindirizzato la sua energia verso un nuovo obiettivo a cui suo padre non è estraneo.

Simone Johnson è un wrestler di quarta generazione

A quanto pare, è un po’ di entrambi. Continuando la tradizione di famiglia, Simone Johnson farà il suo debutto in WWE. Sebbene suo padre Dwayne Johnson debba sorprendentemente ancora ricevere l’onore, sia suo nonno che suo bisnonno sono stati inseriti nella WWE Hall of Fame nel 2008. Il debutto nel wrestling di Dwayne è stato effettivamente ritardato di un paio d’anni a causa di un infortunio al ginocchio, secondo USA Today, ma è finalmente pronta a ripresentarsi come Ava Raine.

Alcuni fan della WWE non erano contenti del nuovo ring name di Simone, sostenendo che avrebbe dovuto rendere omaggio a suo padre con una commedia in “The Rock” o qualche altro gioco di parole sulla geologia al contrario di qualcosa di completamente estraneo. Tuttavia, secondo Simone, questo è il punto. Lei ha preso Twitter per affrontare il contraccolpo, scrivendo “Probabilmente suono come un disco rotto e spero che questo sia l’ultimo di cui lo menzionerò, ma non capisco perché le persone ritratte come individui separati dal loro cognome siano un argomento così acceso”.

Nel frattempo, altri figli di celebrità vengono criticati per aver allevato i loro genitori anche tanto. Johnson ha comunicato questo punto un tweet di follow-up, scrivendo “Potrei costruire la mia intera carriera attorno a mio padre e le persone mi prenderebbero comunque a bastonate”. Anche se essere il figlio di un A-lister ha certamente i suoi vantaggi, sembra che non ci sia vittoria quando si tratta di quanto spesso dovrebbe essere riconosciuto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui