La mamma di Blac Chyna, Tokyo Toni, ha chiarito di non essere una fan delle Kardashian. Quei sentimenti di disprezzo per la famosa famiglia sono venuti alla luce ora che stanno affrontando sua figlia in tribunale.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

Nel 2017, Chyna ha intentato una causa da 100 milioni di dollari contro i Kardashian per aver presumibilmente rovinato la sua carriera di star del reality. Secondo Variety, ha anche accusato il suo ex Rob Kardashian di essere offensivo nei suoi confronti. È andata avanti e ha anche citato in giudizio Kris Jenner, Kim Kardashian, Khloé Kardashian, Kourtney Kardashian, Kendall Jenner e Kylie Jenner “per accuse di diffamazione, aggressione, percosse, violenza domestica e interferenza con potenziali relazioni economiche”. Nel frattempo, i Kardashian hanno affermato che in realtà era Chyna ad aver offeso Rob.

Chyna ha portato sua madre il primo giorno in tribunale e quella stessa sera Tokyo Toni è apparsa su Instagram Live e ha fatto esplodere le Kardashian. La star di “Finding Love ASAP” non ha usato mezzi termini per nulla, arrivando persino a minacciare il giudice incaricato del processo.

Tokyo Toni ha detto che le Kardashian “sembravano spaventose”

La madre di Blac Chyna, Tokyo Toni, non sembrava molto contenta dopo aver incontrato i Kardashian in tribunale. Su Instagram Live, secondo quanto riferito, ha fatto diversi commenti aspri sui membri della famiglia, dicendo che “sembravano spaventosi” di persona.

“È così triste. Poi Khloé ha scosso la sua fottuta testa da tutto ciò che diceva ogni giurato”, ha detto ai suoi spettatori, a Page Six. “Stai bene, puttana? Hai preso dello Xanax o qualcosa del genere prima di arrivare lì, puttana?” Ha anche aggiunto che Kris Jenner sembrava “vecchia e decrepita”. Toni ha continuato a fare riferimento al processo, dicendo che da qui in poi sarà solo più complicato. “Questa merda non diventerà pazza. Non me ne frega un cazzo”, ha continuato. A peggiorare le cose, ha chiamato anche il giudice. “Vado a chiamare quel giudice”, ha detto, per TMZ.

Dopo l’Instagram Live, una fonte ha detto a Us Weekly che qualcuno ha sollevato quello che ha detto in tribunale, e ora a Toni è vietato entrare in aula. Non è chiaro se sia stata bandita dal resto del processo, ma dato che gli attacchi a giudici e avvocati si sono intensificati negli ultimi anni, è possibile che la sua presenza non sarà più accolta nelle udienze successive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui