Quando l’atteso film “Blonde” è uscito su Netflix, è stato subito accolto con recensioni contrastanti. “Il film sta dando un’interpretazione diversa a quelle immagini, mescolate con la storia del libro [it was based on]”, ha detto Ana de Armas in un segmento “Attori su attori” di Variety, difendendo il film e la rappresentazione di Marilyn Monroe. “Penso che questo sia ciò che è stato difficile da capire per il pubblico del film”. Ha aggiunto che capisce le persone si aspettavano più di un film biografico sull’attore.

Brad Pitt è stato uno dei produttori di “Blonde” e ha elogiato la performance di de Armas. “Lei è fenomenale”, ha detto a ET alla premiere di “Bullet Train”. Ha detto che ha lavorato al film per un decennio. “È stato solo quando abbiamo trovato Ana che siamo riusciti a tagliare il traguardo”, ha aggiunto.

E sembra che i commenti di Pitt fossero abbastanza veritieri, dato che l’attore di “Knives Out” è stato in grado di ottenere una nomination all’Oscar. Secondo People Español, de Armas è la prima attrice cubana ad essere nominata per un Oscar e, se vince, sarà la prima attrice latina a vincere la sua categoria. Tuttavia, i fan non sono esattamente contenti della nomination.

I fan esprimono il loro disgusto per la nomination all’Oscar di Ana de Armas

Ana de Armas è stata nominata all’Oscar come migliore attrice protagonista per la sua interpretazione in “Blonde”, e i fan non ne sono entusiasti. “ana de armas mi ha reso un nemico”, una persona twittato. Alcuni fan ritengono che la nomination sarebbe dovuta andare a un attore più meritevole. “Nominare Ana de Armas nella categoria attrice protagonista senza nominare la performance di Viola Davis in Woman King”, un’altra persona twittato. E un altro ha menzionato le recensioni contrastanti del film nel loro tweetdicendo: “Ana De Armas ha ottenuto una nomination all’Oscar perché ha recitato in una fanfic su una donna morta che viene degradata e aggredita per 2 ore e mezza, quando quella donna ha detto esplicitamente che spera di non essere mai sfruttata dopo la sua morte”.

De Armas ha menzionato in un’intervista con AnOther che il cast e la troupe hanno scritto note personali a Marilyn Monroe e hanno visitato la sua tomba prima di girare il film. “Stavamo chiedendo il permesso in un certo senso”, ha detto. “Tutti sentivano un’enorme responsabilità ed eravamo molto consapevoli del lato della storia che avremmo raccontato”.

Al momento della sua uscita, “Blonde” ha suscitato alcune polemiche, per Persone. A parte la classificazione NC-17, i critici hanno affermato che il film “rioggettiva” Marilyn Monroe mentre la “vittimizza”. È stato anche riferito che il film “sfrutta” ulteriormente il defunto attore. Tuttavia, la performance di de Armas ha comunque ricevuto recensioni positive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui