“Parks and Recreation” è uno spettacolo che fa satira sulla politica, quindi non sorprende che ai membri del cast venga spesso chiesto quali siano le loro opinioni politiche. In particolare hanno avuto molto da dire sull’ex presidente Donald Trump.

Nel 2017, Nick Offerman ha detto a un pubblico di SXSW che il suo personaggio di “Parks and Rec”, Ron Swanson, non sarebbe stato un elettore di Trump. “Indipendentemente dalla tua politica, non puoi negare il fatto che Trump sia un criminale di formaggio”, ha detto, per IndieWire. Un anno prima, la co-protagonista di Offerman, Rashida Jones, aveva detto a People: “Non vedo l’ora di sconfiggere [Trump] come il mostro alla fine del videogioco.” Quando Trump era candidato alla rielezione nel 2020, Adam Scott twittato la sua speranza che Elizabeth Warren sarebbe stata la candidata democratica per giocare alla partita presidenziale e mandare il capo finale a fare le valigie.

Una star di “Parks and Rec” ha persino interagito con Trump. Quando Trump ha chiamato “Fox and Friends” nel 2011, l’ospite Rob Lowe lo ha pregato di candidarsi alla presidenza, secondo Politico. Per quanto riguarda Amy Poehler, durante un’intervista a “The Tonight Show”, Tina Fey ha ricordato come la sua amica e collega si sia accasciata sul sedile per evitare di parlare con Trump durante il concerto delle vacanze del 2015 di Adele a New York. Aubrey Plaza, tuttavia, una volta ha fatto di tutto per farsi una foto con Trump per volere del suo capo.

Aubrey Plaza era in costume quando ha incontrato Donald Trump

Aubrey Plaza non ha incontrato Donald Trump al Trump Plaza. In un’apparizione del 2011 in “The Late Show with David Letterman”, Plaza ha rivelato di aver un disperato bisogno di denaro nel 2007 quando ha fatto domanda per un lavoro che ha trovato su Craigslist: vestirsi come il personaggio del libro per bambini Noddy the Elf per eventi. Ha rivelato di essere stata pagata $ 7 l’ora per sfoggiare il costume stravagante, che includeva un’enorme testa da cartone animato con un sorriso permanente incollato su di essa (April Ludgate sicuramente non approverebbe l’atmosfera allegra).

In “The Late Show with Stephen Colbert”, Plaza ha ricordato come si sia trovata a subire una minaccia molto trumpiana durante un concerto al negozio di giocattoli FAO Schwarz a New York. “Il mio capo all’epoca disse: ‘L’unica cosa che devi fare stasera è farti una foto con Donald Trump. Questo è tutto ciò che ho bisogno che tu faccia. Fallo o verrai licenziato.'” Plaza ha cercato di ottenere questo risultato scoppiando i suoi passi di danza più allegri mentre si avvicinava a Trump, ma lui non ce l’aveva. “Continuava a scacciarmi”, ha ricordato. Tuttavia, la sua perseveranza alla fine ha dato i suoi frutti e ha ottenuto il colpo.

Nel 2018, Plaza ha posato di nuovo con Trump, più o meno. Durante le proteste anti-Trump a Londra, ha scattato una foto davanti a un gigantesco bambino Trump gonfiabile e l’ha condivisa su Instagram con l’emoji del biberon.

Aubrey Plaza ha anche incontrato Joe Biden

Quando il cast di “Parks and Recreation” è stato girato a Washington, DC, hanno lavorato con la guest star Joe Biden, che all’epoca era ancora il secondo in comando dell’ex presidente Barack Obama. In “The Late Show with Stephen Colbert”, Aubrey Plaza ha confessato di essersi addormentato sul divano del presidente Joe Biden e di aver strappato un souvenir dalla sua scrivania.

Durante un’apparizione al PaleyFest del 2012 con il cast di “Parks and Rec”, Plaza ha detto di aver incontrato Biden per la prima volta quando aveva 15 anni. Lei e Biden sono entrambi nativi del Delaware, quindi ha avuto l’opportunità di vederlo parlare a un evento per gli studenti interessati al governo. Ha ricordato che le era stato detto che gli studenti avrebbero potuto esprimere le loro opinioni, ma per tutto il giorno hanno semplicemente ascoltato gli adulti che parlavano con loro. Alla fine del discorso di Biden, lo ha affrontato su quella che considerava una promessa non mantenuta. “Sono andata via e abbiamo avuto uno strano sguardo in basso”, ha raccontato.

Plaza in seguito ha trollato Biden Twitter dopo essere finita davanti a lui in un sondaggio del 2018 chiedendo ai Delawareans di nominare la più grande celebrità del loro stato, e ha incanalato Donald Trump mentre scherzava sul rifiuto di rinunciare all’onore a Biden dopo che era diventato presidente nel 2020. “Non concederò, e in effetti, Ho molte cause legali in arrivo dopo il Delaware News Journal … era un sondaggio online e voglio che quei clic vengano contati”, ha detto a “The Late Show”. Tuttavia, fu felice quando Biden vinse la presidenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui