Solo pochi giorni dopo il rilascio del racconto dell’ex addetta stampa della Casa Bianca Stephanie Grisham “Risponderò subito alle tue domande: cosa ho visto alla Casa Bianca di Trump”, sembra che almeno un argomento presente nel libro di memorie si stia arrampicando sul corso- correggere il quadro poco lusinghiero dipinto dall’ex aiutante. Mentre il cast di personaggi presenti in “I’ll Take Your Questions Now” assomiglia a una galleria di figure controverse – incentrate sull’ex presidente Donald Trump, l’ex capo di Grisham Melania Trump, e si estende verso l’esterno – molta attenzione è stata prestata alla sua rappresentazione di La senatrice della Carolina del Sud Lindsey Graham.

L’account di Per Grisham (tramite Daily Beast), Graham, che nel suo libro ha soprannominato “Senator Freeloader”, ha fatto visite alla residenza di Trump nel resort privato della Florida Mar-a-Lago durante il suo mandato per lo scopo principale di “[mopping] gli omaggi come se non ci fosse un domani.” Lo descrisse come un opportunista che usava quelle visite per vivere indirettamente una vita di lusso trumpiano.

Dopo che i ricordi di Grisham di Graham hanno colpito il ciclo delle notizie, Graham è andato rapidamente in difesa delle pubbliche relazioni, apparendo sulla rete conservatrice Newsmax per mettere in chiaro la storia. Ma sfortunatamente per Graham, sembra che i suoi tentativi di ripulire la sua immagine non siano andati esattamente come previsto.

Una nervosa Lindsey Graham sembrava essere d’accordo con il racconto di Stephanie Grisham

Come ha notato il Daily Beast, Lindsey Graham è apparsa nervosa per tutto il suo 6 ottobre Newsmax intervista con l’anchor Rob Schmitt, che sembrava usare la diffidenza sottomessa di Graham a proprio vantaggio. Riferendosi ai passaggi del libro di Stephanie Grisham – quelli che descrivevano Graham come saccheggio tanto quanto poteva portare durante i suoi molteplici pellegrinaggi a Mar-a-Lago – Schmitt è stato sincero con la sua linea di domande: “Cosa sta esattamente insinuando lei qui e qual è il tuo risposta?”

Secondo il Daily Beast, le risposte di Graham a Schmitt sono state sostituite da giri di risate ombrose e frequenti sguardi laterali verso qualsiasi luogo tranne la telecamera. Apparentemente sta insinuando che l’unico motivo per cui voglio stare con il presidente Trump è per il cibo”, ha risposto Graham. “Ti lascerò determinare se è per questo che passo del tempo con il presidente perché ho bisogno del mio prossimo pasto”.

Dopo che Schmitt ha affermato che Graham, in qualità di senatore degli Stati Uniti, deve essere sottopagato per poter rubare il malloppo di Mar-a-Lago, il politico di carriera ha risposto sembrando ammettere che parte dell’impulso per i suoi soggiorni a Mar-a-Lago erano per gli omaggi di alto livello. Il mio apprezzamento per il presidente Trump include il cibo, ma molto al di là di questo”, ha affermato Graham. Graham non ha approfondito cosa comportasse quest’ultimo, ma considerando la sua reputazione di lacchè di Trump, è possibile che non fosse davvero necessario. La sua difesa ha ricevuto piuttosto la critica degli spettatori, con alcuni che lo chiamano “strisciante” e “scomodo.” Per Graham, questo potrebbe essere stato uno swing e un fallimento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui