Dopo aver lasciato la famiglia reale nel marzo 2020, il principe Harry e Meghan Markle hanno intrapreso un grande progetto con Netflix. Un paio di mesi dopo aver lasciato il Regno Unito, la coppia ha firmato un accordo pluriennale con Netflix per produrre una serie di contenuti, inclusi documentari e programmi per bambini, secondo Variety. Le cose sono iniziate bene quando la coppia era entusiasta di raccontare storie di persone di tutto il mondo. Le cose sono andate rapidamente a sud, però, poiché Harry e Meghan hanno avuto complicazioni con uno dei loro registi.

Page Six ha riferito che la coppia ha assunto Garrett Bradley per dirigere la loro docuserie. Tuttavia, il regista candidato all'Oscar ha avuto qualche problema con la coppia dopo che è stato riferito che non volevano filmare a casa loro. Incapace di fare il lavoro come lo vedeva, Bradley ha lasciato il progetto.

Questo non è stato l'unico singhiozzo nelle docuserie dei reali, poiché è stato riferito che sarebbe stato ritardato, per Scadenza. L'outlet ha rivelato che il contraccolpo venuto dall'ultima stagione di "The Crown" aveva scosso le cose al gigante dello streaming. La fonte ha condiviso: "Sono sconvolti da Netflix, e hanno sbattuto le palpebre per primi e hanno deciso di posticipare il documentario". Ora, sembra che le cose siano finalmente tornate in pista per Meghan e Harry.

La docuserie di Harry e Meghan arriverà su Netflix a dicembre

La docuserie Netflix del principe Harry e Meghan Markle doveva essere rilasciata all'inizio di dicembre, secondo Page Six. Tuttavia, dopo che sono sorte alcune complicazioni dietro le quinte, i fan si sono stancati della data di uscita ipotizzata. Ma non c'è bisogno di temere, poiché sembra che il Duca e la Duchessa di Sussex abbiano rimesso in moto le ruote.

Da allora People ha confermato che le docuserie di Meghan e Harry saranno disponibili per lo streaming a dicembre, come previsto. La docuserie sarà guidata da Liz Garbus, nota per il suo lavoro in "What Happened, Miss Simone?" e "Sarò andato nell'oscurità", per IMDb. A ottobre, Meghan ha condiviso con Variety: "È bello poter affidare a qualcuno la nostra storia - un regista esperto il cui lavoro ammiro da tempo - anche se ciò significa che potrebbe non essere il modo in cui l'avremmo raccontata". Ha aggiunto: "Ma non è per questo che lo stiamo raccontando. Stiamo affidando la nostra storia a qualcun altro, e questo significa che passerà attraverso il loro obiettivo".

Nel 2020, quando Meghan e Harry hanno annunciato il loro accordo con Netflix, la coppia ha espresso entusiasmo per l'opportunità di condividere storie nuove e informative. "Attraverso il nostro lavoro con diverse comunità e i loro ambienti, per far luce su persone e cause in tutto il mondo, il nostro obiettivo sarà creare contenuti che informino ma diano anche speranza", hanno affermato (tramite Varietà).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui