Lo spettacolo della CW “Supernatural” è stato un enorme successo quando è andato in onda per la prima volta nel 2005 e la famiglia di cacciatori di mostri è rimasta in onda fino al 2019. Tuttavia, nonostante questa corsa impressionante, lo spettacolo non è stato privo di controversie. I produttori di “Supernatural” si sono criticati per aver inserito riferimenti LGBTQ+ nello show senza effettivamente fare uno sforzo di rappresentazione, una pratica nota come “queerbaiting”, ha osservato TV Guide.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

Il problema è stato osservato dai fan nella trama tra Dean Winchester di Jensen Ackles e Castiel di Misha Collins. La serie ha stuzzicato un possibile legame romantico tra i due uomini, ha affermato Insider. I fan li hanno soprannominati “Destiel”. La possibilità di una storia d’amore LGBTQ+ ha attirato una base di spettatori fedeli e, dopo 15 anni di successo, “Supernatural” sembrava dare ai fan quello che avevano aspettato così a lungo. In uno degli ultimi tre episodi, l’angelo Castiel ha dichiarato il suo amore per Dean, ha riferito Pink News. “Mi importava del mondo intero, grazie a te. Dean, ti amo”, ha affermato il personaggio di Collins. Pochi istanti dopo, Castiel morì per salvare Dean.

Questa dichiarazione ha scosso il fandom. Misha Collins, che ha interpretato Castiel, il preferito dai fan, ha persino offerto il proprio supporto ai fan che hanno trovato conforto nella serie durante una conversazione su Zoom con il regista dell’episodio Richard Speight. “[Castiel’s death] ha recitato in un tropo hollywoodiano senza tempo chiamato ‘uccidi i tuoi gay'”, ha spiegato. Ora, pochi mesi dopo la conclusione dello spettacolo, Collins sta di nuovo facendo notizia, sbalordindo il fandom di “Supernatural” e supportando la comunità LGBTQ+.

Collins ha negato la bisessualità dopo aver apparentemente fatto coming out

Durante una sessione di domande e risposte dal vivo alla Supernatural Official Convention della Creation Entertainment nel New Jersey, la star di “Supernatural” Misha Collins si è apparentemente lasciata trasportare in questo momento. “Per dimostrazione di forza: quanti di voi si considererebbero degli introversi?” Collins ha chiesto alla folla (tramite Gay Times). “Quanti estroversi? E quanti bisessuali?” Dopo essere stato accolto dagli applausi e dagli applausi dei fan, Collins ha detto: “Sono tutti e tre”.

Ma non è quello che intendeva, ha chiarito Twitter. “La mia goffa intenzione era di smettere di parlare della mia sessualità, ma l’ho armeggiato gravemente e ho capito che è stato visto mentre mi dichiaravo bisessuale”, ha scritto. Per mettere le cose in chiaro, Collins ha aggiunto che non è queer ma sostiene pienamente la comunità. “Credo e sostengo pienamente che dobbiamo santificare il diritto umano di esprimere le nostre identità onestamente e di essere liberi di amare apertamente chiunque scegliamo”, ha affermato.

Collins, che è stato in un matrimonio non tradizionale con la scrittrice Victoria Vantoch per oltre 20 anni, in precedenza ha difeso i produttori di “Supernatural” per la loro gestione del coming out di Castiel nella stagione 15. “Non c’era alcuna cospirazione all’interno della rete, dello staff o del cast di # SPN per ridurre al minimo o cancellare la rappresentazione dalla narrazione”, ha continuato Twitter a novembre. L’attore ha anche sostenuto la trama di Castiel: “Secondo me, Cas non recita nel tropo ‘seppellisci i tuoi gay’ … Cas non muore! In realtà continua a ricostruire il paradiso!” lui discusso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui