Home Music La storia straziante dietro il più grande rimpianto di Elton John

La storia straziante dietro il più grande rimpianto di Elton John

0

Elton John rimane uno dei cantanti britannici più leggendari al mondo. Il pianista ha un innegabile talento sui tasti ed è nato davvero per essere una star. Il suo tono rilassante e i suoi testi accattivanti hanno conquistato l’industria negli anni ’70, portandolo al successo mondiale. Secondo Rolling Stone, alcuni dei successi classici del musicista includono “Your Song”, “Tiny Dancer” e “Funeral for a Friend/Love Lies Bleeding”, solo per citarne alcuni. Tuttavia, l’uscita del suo singolo del 1972 “Rocket Man” portò la carriera di John a livelli completamente nuovi. La canzone, co-scritta da Bernie Taupin, ha ottenuto il secondo posto nella UK Singles Chart ed è arrivata nella top 10 della Billboard Hot 100 chart.

“Sono stato così fortunato dal fatto che fosse il primo singolo estratto dall’album”, ha detto John durante un’intervista con NME. “E quindi tutto è stato un bonus con questo disco… Mi sono divertito così tanto e ho imparato così tanto da farlo.”

Durante i suoi oltre 50 anni di carriera, John ha portato a casa cinque Grammy, due Golden Globe, due Oscar e una sfilza di altri prestigiosi premi, secondo IMDb. E, sebbene il cantante abbia dominato nel mondo della musica per oltre cinque decenni, c’è solo una cosa di cui si rammarica.

Elton John si pente di aver fatto cocaina

Durante un’intervista con Harry Smith della NBC, Elton John ha rivelato che avrebbe voluto non aver mai provato droghe. “Sono così fortunato ad essere sopravvissuto a tutto ciò che ho fatto”, ha detto. L’artista britannico ha parlato della sua dipendenza dalla cocaina e di come sia andata fuori controllo in pochi mesi dopo averla provata per la prima volta. “Mi piaceva perché potevo parlare”, ha confessato John. “Ero molto timido, quindi ho pensato: ‘Questa è la droga che mi ha aperto. Posso conversare, posso essere prolisso.'”

Per più di 10 anni, John si è dedicato alla vita veloce e l’assunzione di droghe è diventata parte della sua routine quotidiana. Tuttavia, il cantante di “Hold Me Closer” ha dovuto perdere il suo caro amico Ryan White a causa dell’AIDS per rendersi conto che aveva bisogno di ripulirsi una volta per tutte. “Il mio più grande rimpianto è l’assunzione di droghe, ma, detto questo, tutto il dolore e tutto il cattivo comportamento, tutto l’odio per me stesso che ho attraversato per arrivare dove sono arrivato ora, sono diventato sobrio e ho imparato a vivere la mia vita “, ha detto “Oggi”.

E, mentre John era felicissimo di aver sconfitto la sua dipendenza, è ancora più orgoglioso di essere rimasto sobrio per più di tre decenni.

Elton John celebra più di 30 anni di sobrietà

Nel 2020, Elton John ha celebrato una pietra miliare importante nella sua vita: 30 anni di sobrietà. Il cantautore ha condiviso sui social media di aver ricevuto un’ondata di sostegno dalla sua famiglia e dai suoi amici nel suo “giorno magico” e non potrebbe essere più felice di aver preso la decisione giusta. “Sono davvero un uomo benedetto”, ha scritto su Instagram. “Se alla fine non avessi fatto il grande passo di chiedere aiuto 30 anni fa, sarei morto”.

Da quando è diventato pulito, John è diventato un grande sostenitore della salute mentale e ha usato la sua esperienza con la dipendenza per offrire consigli perspicaci anche a coloro che stanno lottando. “Rendi il recupero la tua priorità assoluta su tutto il resto”, ha condiviso John con Variety. Il cantante di “Can You Feel the Love Tonight” ha anche incoraggiato le persone a non tornare alla loro vita quotidiana così velocemente perché potrebbe ostacolare il processo di recupero. “Non credo che sarei ancora sobrio oggi se non mi fossi preso quell’intero anno libero e non mi fossi buttato nel mio programma”, ha aggiunto.

John è orgoglioso di essere un sopravvissuto e continua a raccontare la sua storia per aiutare gli altri a sconfiggere la loro dipendenza. Sebbene essere sobrio sia ancora una battaglia in salita, non importa quanto tempo sia passato, il musicista ha trovato il modo di affrontare i suoi problemi a testa alta. “La vita è piena di insidie, anche quando sei sobrio”, ha detto (tramite The Sun). “Posso affrontarli ora perché non devo scappare e nascondermi”.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui