Secondo quanto riferito, Emani 22 è morta tragicamente all’età di 22 anni. I rappresentanti della cantante emergente R&B devono ancora confermare ufficialmente la sua scomparsa, anche se il suo caro amico, che usa il nome utente di Twitter @ALANNATHEBALLER, inizialmente ha condiviso screenshot di un post su Facebook che suggeriva che potesse essere stata “colpita da un pirata della strada” a Los Angeles insieme a uno screenshot di un rapporto KTLA 5 su un incidente stradale. La vittima non è stata nominata, anche se è stato riferito che la persona ipotizzata essere Johnson era inizialmente in coma in terapia intensiva.

Lo stesso utente dei social media ha poi apparentemente confermato che Emani 22, il cui vero nome è Emani Johnson, era morto su Instagram il 12 ottobre. Accanto a diverse foto di loro insieme, hanno scritto in parte, “avremo giustizia per te bambina! .. . ti amo e mi manchi così tanto emani. Terremo sempre vivo il tuo ricordo [red heart emoji] 22 per sempre.”

L’apparentemente definitivo caricamento della griglia su Instagram di Johnson è stato condiviso il 7 ottobre e da allora la sezione dei commenti è stata inondata di tributi e messaggi sinceri da quando le voci sulla sua scomparsa hanno iniziato a circolare sui social media l’11 ottobre.

Emani 22 ha avuto più di 150.000 follower su Instagram e ha pubblicato il suo primo album, “The Color Red”, nel 2020. Ha anche acquisito notorietà quando ha collaborato con il rapper Trippie Redd su “A Love Letter To You 3” nel 2018, apparendo sul tracce “Fire Starter” e il suo “Emani Interlude”.

Omaggi a Emani 22

I social media sono stati inondati di tributi a Emani 22, alias Emani Johnson, dopo che gli amici sono apparsi per confermare la sua morte in vari post condivisi online.

Bhad Bhabie era uno di quelli che condividevano dolci ricordi della giovane cantante R&B, poiché ha pubblicato uno scatto di loro insieme sul suo account Instagram insieme alla didascalia: “Non so nemmeno cosa dire … Questo non sembra nemmeno reale. Passavo quasi tutti i giorni con te. Mi hai insegnato così tante cose. Sei la mia ispirazione per molte cose (capelli, unghie, stile, ecc.) Mia sorella maggiore [sad face emoji.] Mi mancherai tantissimo.”

Anche il produttore Baby Goth, che ha lavorato con Emani 22 alla canzone “Slime”, è andato su Instagram per rendere omaggio. Ha scritto accanto a una foto di se stessa e Johnson, “Non posso credere che sia reale. Eri lì per me sin dall’inizio. Abbiamo attraversato così tanto insieme. Non posso credere che te ne sei andato. Eri un faro nel buio e hai avuto così tanto di più da dare a questo mondo, è così ingiusto. Ti amo e mi mancherai Emani. Riposa in pace angelo.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui