Jaylon Ferguson, linebacker dei Baltimore Ravens, è morto a 26 anni. Secondo TMZ, il dipartimento di polizia di Baltimora ha trovato Ferguson “non responsivo” all’interno di una residenza locale la sera del 21 giugno. Secondo The Baltimore Sun, gli ufficiali del distretto settentrionale stavano rispondendo a una “morte discutibile” nel quartiere Harwood di Baltimora. Quando sono arrivati, sono stati chiamati i medici. Sfortunatamente, Ferguson non ha mai preso conoscenza ed è stato dichiarato morto sulla scena. Sebbene la causa della morte rimanga attualmente sconosciuta, le autorità non sospettano un gioco scorretto e non c’erano segni fisici o aree del corpo che mostrassero traumi. TMZ ha anche osservato che “gli investigatori non escludono la possibilità di un sovradosaggio”.

Jaylon Ferguson made a name for himself on the field

Jaylon Ferguson was an incredibly talented football star, both in college and during his time in the NFL. He was a third-round draft pick for the Baltimore Ravens in 2019, according to CBS Sports. Before the NFL, he was a starter and dynamic player in college at Louisiana Tech. In 2018, he was named the C-USA Defensive Player of the Year. He also earned first-team All-C-USA honors twice.

During his time at Louisiana Tech, he set the record for career sacks (45) for the Football Bowl Subdivision. He was given the nickname "Sack Daddy" as a result. Prior to the 2019 draft, some drama followed him from college. In his freshman year, he was reportedly arrested for fighting at a McDonald's, which led him to be disinvited to the NFL Combine, according to TMZ. People on social media began fighting that Ferguson deserved a chance and the NFL eventually caved, causing them to invite him to the Combine after retracting their invite. He told the outlet that the drama and attention would probably help him get picked higher in the draft. After all, it really got his name out there. 

Ferguson was set to continue playing for the Ravens during the upcoming NFL season, which would have been his fourth with the team. The late linebacker appeared to be healthy, despite a recent injury that occurred the week before his death. According to sports reporter Jonas Shaffer, he suffered a sprained ankle during the Ravens' three-day minicamp. However, he was still set to attend training camp, which will begin in late July. During his time with the team, he lived up to his nickname with 67 tackles. 

Jaylon Ferguson's teammates mourn this tragic loss

Come accennato, Jaylon Ferguson era pronto a continuare la sua carriera nella NFL e tornare per un'altra stagione con i Baltimore Ravens. Ora, i suoi ex compagni di squadra stanno parlando della sconfitta sui social media.

Patrick Queen, linebacker dei Ravens, twittato, "L'ultima persona con cui ho parlato lasciando la struttura. Abbiamo trascorso quasi tutti i giorni nella sauna insieme cercando di vedere chi se ne è andato più a lungo. Ha detto che quest'anno era il nostro turno amico. Mi manchi fratello." Josh Bynes, che è anche un linebacker interno, twittato, "Ho sempre avuto delle CONVOCAZIONI REALI!! Scherzato insieme, riso insieme, pregato insieme, combattuto sul campo insieme!! Solo uno spirito genuino. Adoro quest'uomo! Ci mancherai fratello." Diversi altri ex compagni di squadra, tra cui Pat Ricardo, hanno espresso il loro shock e tristezza per la perdita anche sui social media. Un direttore editoriale dei Ravens, Ryan Mink, ha condiviso le sue condoglianze Twitter inoltre, scrivendo: "Assolutamente tragico. Mi è sempre piaciuto stare con Jaylon. Aveva grandi obiettivi e una grande personalità. RIP, Jaylon".

La morte di Ferguson segna la quinta perdita di un giocatore della NFL da dicembre 2021. All'inizio di questo mese, Marion Barber è morta per cause sconosciute. I fan della NFL sospettano che la CTE sia la causa della morte di Barber. Tuttavia, secondo il Fort-Worth Star Telegram, la sua famiglia ha deciso di non donare il suo cervello alla ricerca CTE. Non è chiaro cosa sia successo esattamente a Ferguson, ma le nostre condoglianze vanno ai suoi cari in questo momento difficile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui