L’ex giocatore della NFL David Patten è morto il 2 settembre in un incidente motociclistico, secondo ESPN, all’età di 47 anni. Patten stava guidando la sua moto vicino a Columbia, SC, la sera quando ha attraversato la mediana e ha colpito un’auto che poi ha colpito un’altra macchina, ha detto a ESPN la South Carolina Highway Patrol. Uno degli altri conducenti è stato portato in ospedale per lesioni; l’incidente è ancora sotto inchiesta.

Giocatore di una volta per i New England Patriots e vincitore del Super Bowl, da allora Patten ha ricevuto un’ondata di dolore dal mondo della NFL. Robert Kraft, il proprietario dei Patriots, ha dichiarato in una dichiarazione fornita a ESPN: “Ho il cuore spezzato dalla notizia della morte di David. Era un devoto cristiano che ha seguito la sua passione dopo la sua carriera calcistica e ha fondato il suo ministero. David è passato da un wide receiver sottodimensionato e sottovalutato per un predicatore potente e appassionato. Nel New England, sarà sempre ricordato come un tre volte campione del Super Bowl. ”

Kraft non è l’unico che ha parlato della morte di Patten. Continua a leggere per ulteriori dichiarazioni dei membri della NFL.

Il mondo dello sport piange David Patten

Alla luce della morte di David Patten, il mondo della NFL ha scelto Twitter per commemorare il wide receiver della NFL. L’utente di Twitter Field Yates, corrispondente della NFL per ESPN, twittato: “RIP a David Patten, che era un giocatore incommensurabilmente frizione per i Patriots che ha catturato il primo passaggio TD postseason della carriera di Tom Brady. Il 21 ottobre 2001 è diventato il primo giocatore dal 1979 a prendere, correre e lanciare per un TD tutti nello stesso gioco. Andato troppo presto.”

Anche l’editorialista Chad Finn ha commemorato Patten su Twitter. “David Patten era così d*mn frizione per i Patriots ’01”, ha scritto Finn. “Otto prese per 107 yard nello Snow Bowl. Ho preso il passaggio TD di Bledsoe nella partita per il titolo AFC e quello di Brady nel XXXVI. Una parte non annunciata delle fondamenta su cui è stata costruita la dinastia, e anche un bravo ragazzo. Possa lui riposare in pace”. Ricevitore largo dei New England Patriots Deion Branch twittato di Patten: “Grande giocatore, ma soprattutto grande uomo, mentore e fratello”.

Anche l’allenatore dei Patriots Bill Belichick ha parlato. “Mi spezza il cuore sentire della tragica morte di David in così giovane età”, ha detto Belichick in una dichiarazione, secondo ESPN. “Sono grato di aver allenato David. È una persona e un giocatore essenziale nella storia dei Patriots, senza il quale non saremmo stati campioni del Super Bowl”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui