È probabile che tu abbia già divorato “Bridgerton”, la collaborazione di Shonda Rhimes e Netflix che è un fenomeno non appena è stato presentato in anteprima ad aprile. La serie segue i Bridgerton, una famiglia dell’alta borghesia nella Londra dell’era Regency, mentre navigano tra gli alti e bassi della vita dell’alta società. Naturalmente, i fan non ne hanno mai abbastanza delle scene d’amore bollenti, delle cover classiche delle canzoni di Taylor Swift e del cast incredibilmente bello.

Julia Quinn, l’autrice della serie, non avrebbe potuto essere più felice di consegnare la storia a Rhimes. “Volevo essere l’autrice più facile, più felice e con un gioco di squadra che potessi immaginare”, ha detto in un’intervista a Shondaland. “E sì, probabilmente non sarei stato così disposto in quel modo se fosse stato qualcun altro, avrei potuto essere più nervoso, ma mi sono semplicemente fidato di lei implicitamente.”

Quinn ha continuato a descrivere quanto fosse elettrizzata nel vedere la sua visione prendere vita. Purtroppo, quello che avrebbe dovuto essere uno degli anni più felici della sua vita è stato interrotto dalla morte improvvisa di suo padre e sua sorella. Ecco cosa sappiamo della tragedia.

Julia Quinn aveva in programma qualcosa di speciale per suo padre

A luglio, l’autrice di “Bridgerton” Julia Quinn è andata su Facebook per informare i suoi fan che sia suo padre che sua sorella erano morti tragicamente il 29 giugno. “Ho perso mio padre e mia sorella. Perché un’azienda di catering non ha protetto il loro carico e le loro tele. sacchi rovesciati sull’autostrada”, ha affermato nel post del 7 luglio. “Perché un autista di pick-up non ha pensato di guidare mentre il suo livello di alcol nel sangue era quasi 3 volte il limite legale”, ha continuato. “Ho perso mio padre e non ho mia sorella con cui addolorarmi”.

Secondo i rapporti, il padre di Quinn, Stephen Cotler, e sua sorella Ariana Cotler stavano guidando su un’autostrada nello Utah la notte del 29 giugno quando dei sacchi di tela sono caduti dal retro di un camion della ristorazione, causando l’arresto di diverse auto. A quel punto, un guidatore ubriaco si è schiantato nel traffico bloccato. Ariana e Stephen, insieme al cane di Ariana, sono morti tutti sulla scena, secondo quanto riportato dal Gephardt Daily dello Utah. Altre tre persone di diversi veicoli sono state portate in ospedale in condizioni critiche. L’autista ubriaco ha riportato lievi ferite.

Nel suo post su Facebook, Quinn ha spiegato che lei e sua sorella, una fumettista, avevano da poco finito di scrivere una graphic novel insieme. “Era dedicato a nostro padre”, ha scritto. “Sarà ancora dedicato a nostro padre. Non sarà più una sorpresa, ma mi piace pensare che sospettasse che l’avremmo fatto. Ci conosceva così bene. Era nostro padre”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui