Quando Greta Gerwig ha voluto scegliere Florence Pugh nel suo adattamento del 2019 di “Piccole donne”, aveva del lavoro da fare per convincere lo studio che il nome di Pugh apparteneva a un cast con superstar di serie A come Saiorse Ronan, Emma Watson, Timothée Chalamet e Meryl Streep. “Le ho fatto registrare se stessa”, ha poi ricordato Gerwig a The Hollywood Reporter, “in modo da poter dimostrare a tutti in studio che era chi sapevo che fosse: una fredda star del cinema oltre che una top -attrice di prim’ordine.”

A questo punto, per fortuna, nessuno dubita che Pugh sia una star del cinema. In quanto artista trasformativa la cui gamma è in continua crescita, l’attrice ha cambiato il suo look e le sue capacità recitative da un progetto all’altro. Di conseguenza, si è continuamente dimostrata in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi cosa i suoi ruoli richiedano. Fuori dallo schermo, anche i suoi abiti da red carpet fanno notizia: è probabile che si presenti a Cannes con un ciuffo chic come lo è per partecipare a una premiere del Marvel Cinematic Universe con divertenti ciocche viola.

Far Out Magazine una volta l’ha descritta come “Il volto in fiore del cinema moderno”. Continua a leggere per dare un’occhiata a come è sbocciato quel volto, tracciando la trasformazione di Pugh dall’infanzia ai 26 anni.

Veniva da una famiglia di artisti

Florence Pugh è nata e cresciuta in Inghilterra, dopo aver vissuto brevemente in Spagna da bambina per riprendersi dalla tracheomalacia, secondo Vogue. L’intera famiglia, compresi i suoi tre fratelli, erano artisti. Pugh ha detto a The Last Magazine: “Mia madre era una ballerina quando era più giovane e mio padre è un ristoratore, quindi tra loro due sanno come mettere in scena un bello spettacolo”. In seguito ha scherzato con The Guardian: “Siamo come i Von Trapp, ma non così belli o perfetti”.

Probabilmente, Pugh era destinato alla celebrità sin dalla giovane età. Parlando a Vogue, ha spiegato: “Sono sempre stata una personalità molto rumorosa … Quando ero più giovane indossavo sempre la cosa più luminosa. Adoravo dipingere il mio viso”. I suoi genitori l’hanno incoraggiata, così come suo fratello maggiore, Toby Sebastian, un attore che è apparso in “Il Trono di Spade” nel ruolo di Trystane Martell. Pugh attribuisce al successo di suo fratello il merito di averle dato una buona idea di cosa aspettarsi quando ha iniziato a recitare da sola. “Quando mi sono fatta avanti, conoscevo in qualche modo la dura realtà di come funzionavano le cose”, ha detto al Guardian.

Pugh e Sebastian si supportano ancora a vicenda. Nel 2013, Sebastian ha indirizzato i suoi follower su Instagram al profilo di sua sorella, che all’epoca contava solo 316 follower. Anni dopo ha restituito il favore, suggerendo che i suoi ormai 7,4 milioni di fan controllano la musica di suo fratello, scrivendo, in parte, “Che fratello maggiore jazz e cool da avere”.

Ha fatto musica su YouTube

Prima di diventare una delle star più ambite di Hollywood, Florence Pugh era solo un’adolescente con un sogno… e una chitarra. A partire dal 2013, con lo pseudonimo di “Flossie Rose”, Pugh ha caricato su YouTube cover acustiche di brani come “Angel” di Jack Johnson, nonché brani originali con titoli come “I’ll Wait” e “See the Signs”. Era persino l’incarnazione vivente del meme “Anyway, here’s Wonderwall”, caricando la sua cover del classico degli Oasis. Ha sottotitolato il video: “Così stupita dalla versione di Ryan Adams di questo che ho deciso di provarci. Adoro l’originale e adoro questa versione: cibo per le orecchie”.

Mentre molte star potrebbero aver cancellato Internet dai loro primi tentativi di fama, Pugh ha scelto di mantenere i video online. Comprensibilmente, hanno attratto i fan della successiva carriera di attore della star. Come ha detto la star di “Midsommar”. Varietà, è felice che abbiano trovato un nuovo pubblico. “È bello che le persone li amino… [and] trovandoli interessanti e divertenti da guardare!” Ha anche detto che le piacerebbe cantare di nuovo un giorno. Secondo W Magazine, ciò è accaduto nel 2022 quando Pugh ha fornito i cori a una canzone pubblicata da suo fratello, Toby Sebastian.

Il debutto cinematografico di Florence Pugh

Per molti, Florence Pugh sembrava emergere come una star, irrompendo sugli schermi alla fine degli anni 2010 con tonnellate di buzz. Tuttavia, il suo debutto sullo schermo è stato in realtà nel 2014, quando ha recitato nell’inquietante dramma della scrittrice e regista Carol Morley “The Falling”. Il film è incentrato su un gruppo di ragazze che sperimenta una sorta di contagio sociale, svenendo improvvisamente a scuola senza una ragione apparente. In esso, Pugh ha interpretato la bella ragazza Abbie Mortimer, una delle prime ragazze colpite dalla misteriosa malattia dello svenimento, al fianco della star di “Il Trono di Spade” Maisie Williams.

Sebbene non abbia avuto un grande impatto culturale, il film è stato un successo di critica, ottenendo un impressionante punteggio di 73% su Rotten Tomatoes. Molte recensioni hanno notato Pugh come una nuova eccitante star, con The Hollywood Reporter che descrive il suo casting come una rivelazione. Pugh sembrava rendersi conto che il suo primo film era promettente e ha detto a Female First che avrebbe usato il film come guida per progetti futuri. “Il mio obiettivo principale è mantenere la qualità del lavoro alta quanto ‘The Falling'”, ha detto. “Penso che sia così facile per i giovani attori accettare qualsiasi cosa perché vogliono lavorare, ma sto molto attento alle cose che scelgo”.

Nei pochi anni successivi della sua carriera, la traiettoria di carriera della giovane attrice sarebbe rimasta forte come aveva sperato.

Lady Macbeth ha messo a disagio gli spettatori

Florence Pugh è stata felicissima quando alcune scene stressanti del suo film del 2016 “Lady Macbeth” si sono rivelate troppo difficili da gestire per alcuni spettatori. “Alcune persone si sono alzate e se ne sono andate, e per me è così eccitante perché abbiamo raggiunto il massimo”, si è vantata al New York Times. “Ti abbiamo influenzato così tanto che non puoi più sederti e guardarlo.” Nel film, Pugh ha rappresentato Katherine, l’amante annoiata di un maniero che inizia una relazione tormentata con uno dei suoi servi. È stata la prima delle esibizioni di Pugh a portare il suo plauso internazionale.

Sebbene avesse poco più di 20 anni mentre recitava nel film, l’attore si comportava sullo schermo come una donna molto più anziana e già stanca del mondo. Indossando una serie di abiti elaborati per il personaggio, parte di quella presenza probabilmente derivava da quanto fossero restrittivi i suoi costumi. Come ha detto al New York Times, l’abbigliamento rigido l’ha aiutata a entrare nel personaggio. “Indossare un corsetto è estremamente scomodo, ma era anche uno strumento potente”, ha spiegato. “… Mi ha fatto capire: questo è in realtà ciò che hanno attraversato le donne. È così che vivevano”.

Il film ha ricevuto elogi dalla critica, con Time Out che ha celebrato la performance della star come una degna di nota con la critica Cath Clarke che ha scritto: “La nuova arrivata Florence Pugh è come un fulmine”. Il film ha fruttato a Pugh un British Independent Film Award come migliore attrice e tutta una serie di impressionanti nomination, segnalando grandi cose per il futuro.

Una metamorfosi di Netflix

Il 2018 è stato un anno eccezionale per Florence Pugh. Oltre a un piccolo ruolo nel thriller di Liam Neeson “The Commuter”, l’attore ha anche recitato in due film per Netflix che hanno mostrato la sua versatilità in erba con ruoli e generi. In primo luogo, è apparsa in “Outlaw King”, un film epico storico in cui interpretava Elizabeth de Burgh, moglie di Robert the Bruce (Chris Pine). Decider ha scritto che l’attore ha rubato la scena, impressionando il pubblico con il feroce istinto di sopravvivenza del suo personaggio nonostante una trama che l’ha vista rinchiusa in una gabbia per parte del film. Le è piaciuto sporcarsi per il ruolo, dicendo al Guardian che è stato un sollievo. “Erano tutti disgustosi, sporchi e pelosi; ero al settimo cielo per guardare qualcosa in cui nessuna persona era pronta per il film.

Il suo secondo film Netflix Original quell’anno era “Malevolent”. Tuttavia, il film horror non ha avuto quasi la stessa quantità di buzz e ha ricevuto una valutazione fresca del 55% su Rotten Tomatoes. Nel film, Pugh ha interpretato un investigatore paranormale americano. Anche se, come hanno notato i fan su Reddit, non è chiaro il motivo per cui il suo personaggio parlava con un accento americano quando il film era ambientato nel suo paese d’origine, l’Inghilterra. Indipendentemente da ciò, era un’altra corda per l’arco professionale di Pugh. Insieme alle ciocche ramate che ha sfoggiato in entrambi i film, l’attore continuava a cambiare.

Ha interpretato una lottatrice

Florence Pugh ha recitato in numerosi film di alto profilo nel 2019, tra cui “Fighting with My Family”, un dramma di wrestling che ha visto l’attore subire una vera trasformazione. Nel film, ha interpretato la vera superstar della WWE Paige, una donna britannica la cui famiglia di wrestling l’ha aiutata a catapultarsi verso la fama internazionale. Abbandonando i suoi caratteristici capelli biondi, Pugh indossava lunghe ciocche nero corvino, eyeliner scuro e un anello per le labbra, per imitare la controparte nella vita reale del suo personaggio. Secondo la WWE, quando i due si sono finalmente incontrati, Pugh ha chiesto a Paige come si è sentita a finire il ritratto. “Terribile!” la superstar del wrestling ha scherzato, prima di chiarire: “Vedi, è una bugia. Sto mentendo”.

Il critico Valerie Complex ha notato per The Playlist che il film ha rappresentato un cambiamento nella carriera di Pugh. In risposta, l’attore ha affermato che non era intenzionale. “Non faccio di tutto per cercare l’opposto di tutto ciò che ho fatto in precedenza”, ha insistito. “… Per me, si tratta sempre di personaggi interessanti e complicati.”

Il film è stato un successo di critica, ottenendo un impressionante punteggio di 93% su Rotten Tomatoes. Ha anche accoppiato la star con la leggenda del wrestling Dwayne “The Rock” Johnson, che ha interpretato se stesso nel film. Pugh era nervoso all’idea di lavorare con la superstar, dicendo a Entertainment Weekly: “Ero sicuro che avrei trovato qualche piccolo problema con lui – ero fermamente convinto che sarei stato la persona che avrebbe scoperto che aveva un odore strano o che in realtà lo faceva Non so lottare, ma è davvero perfetto!”

La sua storia d’amore con Zach Braff ha attirato critiche

La star di “Scrubs” Zach Braff ha diretto Florence Pugh in un cortometraggio per Adobe intitolato “In the Time It Takes to Get There”. In esso, Pugh ha interpretato una versione immaginaria di come potrebbe essere stato un influencer dei social media voi vecchi tempi mentre Alicia Silverstone ha interpretato il suo addetto stampa. L’attore evidentemente è andato d’accordo con il regista di “Garden State” sul set, perché i due hanno stretto una relazione nonostante la differenza di età di 21 anni tra Braff e Pugh.

Poche settimane dopo il breve successo YouTube, E! ha riferito che la coppia era stata fotografata tenendosi per mano a New York City. Nello stesso anno, Braff ha commentato uno dei post di Pugh su Instagram, spingendo un fan a dire “hai 44 anni” (tramite Persone). Impressionata, la star di “Piccole donne” ha risposto: “Eppure ce l’ha fatta”. Così, la loro relazione è diventata ufficiale su Instagram.

Negli anni successivi, la notevole differenza di età sarebbe diventata una spina nel fianco della coppia. Dopo aver augurato al suo uomo un felice compleanno nel 2020, i fan hanno messo in dubbio ancora una volta la relazione, portandola a pubblicare un video su Instagram in cui difendeva il suo diritto di uscire con chi le piace. “Ho 24 anni”, ha sottolineato. “Non ho bisogno che tu mi dica chi dovrei e non dovrei amare e non lo farei mai in vita mia… dirlo a chiunque può e non può amare. Non è il tuo posto.”

La performance di Pugh a Midsommar l’ha resa un’icona

Il secondo grande ruolo di Florence Pugh nel 2019 le ha dato la possibilità di mostrare un nuovo lato della sua carriera al pubblico che stava appena iniziando a prestare attenzione. Nell’orrore di Ari Aster “Midsommar”, ha raffigurato Dani, una giovane donna alle prese con la morte improvvisa della sua famiglia. Nel tentativo di scrollarsi di dosso il dolore, accompagna il suo indifferente fidanzato a un festival di Midsommar in Svezia, dove scopre orrori oltre la sua comprensione. Per una scena memorabile, il personaggio di Pugh indossa un costume a fiori così seminale che è già in mostra all’Academy Museum of Motion Pictures di Los Angeles.

Durante un’intervista con Vanity Fair, Pugh ha condiviso di aver ottenuto il suo persistente ululato di dolore nel film tenendo le cuffie tra una ripresa e l’altra e pensando alla morte della sua stessa famiglia. “Sembrava che mi avesse sconvolto abbastanza rapidamente… [but] Non so cosa abbia fatto alla mia salute mentale”, ha scherzato.

Anni dopo, Pugh è stato fotografato nelle foto dei paparazzi insieme al co-protagonista di “Midsommar” Will Poulter in spiaggia. Mentre i fan hanno ipotizzato che potrebbe aver rotto con Zach Braff a favore della star con cui ha lavorato una volta, Pugh ha chiuso le voci sulle sue storie di Instagram (tramite Buzzfeed). “Capisco che la natura di questo lavoro è che a volte la tua privacy viene completamente distrutta dai paparazzi, ma fabbricare queste cose in realtà fa più danni che benefici”, ha scritto.

È stata nominata per un Oscar

Florence Pugh ha coronato il suo successo nel 2019 con un’interpretazione acclamata dalla critica nei panni di Amy March nell’adattamento di “Piccole donne” di Greta Gerwig, una performance che ha impressionato anche il suo regista. Parlando con il New York Times, Gerwig ha elogiato l’attore per aver ottenuto una visione più comprensiva del personaggio rispetto ad altri adattamenti del classico di Louisa May Alcott. Ha anche predetto grandi cose per la superstar in erba, dicendo al giornale: “Sapevo che non c’era nessun’altra persona che potesse farlo se non Florence. Ha scritto una star del cinema dappertutto, ma è anche un’attrice caratterista, il che è il migliore una specie di star del cinema”. Pugh era in buona compagnia, dato che il film l’ha accoppiata con una delle sue co-protagoniste di più alto profilo – Meryl Streep, che interpretava la zia March. Comprensibilmente, è stata un’esperienza memorabile. Pugh ha detto a Entertainment Weekly: “Non c’è niente di meglio che recitare con qualcuno che è incredibile. Ti fa sentire incredibile”.

All’inizio del 2020, la performance è valsa alla star la sua prima nomination all’Oscar in assoluto e ha condiviso le foto su Instagram di se stessa che ha scoperto il cenno del capo. Lo scatto quasi NSFW presentava emoji avocado posizionati strategicamente che impedivano alle foto di essere catturate dal famoso algoritmo restrittivo di Instagram. “È una bella sensazione sapere che non solo il mio lavoro piace, ma anche che viene riconosciuto”, ha detto a Entertainment Weekly quando è arrivata la notizia. “E il 2020 è finora un grande anno!” Sfortunatamente, quell’anno non ha portato a casa una statua d’oro … e nemmeno il 2020 è stato così bello.

I suoi video di cucina hanno portato le persone in quarantena

Sebbene Florence Pugh abbia detto a Entertainment Weekly che il 2020 era iniziato alla grande quando è stata nominata per un Oscar, come il resto del mondo, l’anno dell’attore ha avuto un intoppo quando la pandemia di COVID-19 è aumentata. Il lato positivo è che è stata messa in quarantena con il suo ragazzo Zach Braff e i due hanno sfruttato al massimo il loro tempo insieme. Nel podcast “Table Manners” ha detto a Jessie Ware che la musica stava aiutando la coppia a superare il momento difficile. “Ogni sabato fanno questi concerti isolati in cima ai tetti delle persone”, ha detto. “Ci sarà come un cantante che canterà una canzone laggiù… è davvero bellissimo.”

Pugh si è anche dedicata alla cucina, mostrando le sue abilità culinarie nei video per i suoi considerevoli follower su Instagram. All’inizio della quarantena, ha preparato cose come marmellata e ratatouille in quella che era evidentemente l’invidiabile cucina di Braff, e i fan hanno iniziato ad amare il loro tempo “Cooking with Flo”. La serie ha mostrato il suo lato sciocco, posando per uno scatto con uno scolapasta in testa. I video di cucina sono continuati anche con l’allentamento delle restrizioni sulla pandemia. All’inizio del 2021, ha pubblicato un video su Instagram di lei che roteava della pasta dall’aspetto delizioso su una forchetta, con la didascalia: “Abbiamo raggiunto un nuovo livello di quarantena ieri sera. Fettuccine e ravioli fatti in casa … piuttosto eccitato!” Ha notato che lei e Braff hanno potuto assaggiare la miscela. Vanessa Hudgens ha commentato il video (per Persone), “Wow, bellissima”. Piuttosto il modo con le parole, quello.

Pugh si è unito al MCU

Dopo la carriera di Florence Pugh nel 2019, l’attore ha ottenuto il più grande segno di essere ufficialmente arrivata a Hollywood. Il Marvel Cinematic Universe è arrivato e la star è stata scelta per interpretare Yelena Belova nel film del 2021 “Black Widow”. Il prequel del MCU è finalmente incentrato sul personaggio che Scarlett Johansson ha interpretato per più di un decennio nei film di altre persone. Ha anche permesso a Pugh di mostrare al pubblico un’altra dimensione della sua capacità di diventare una celebrità, dimostrando che può adottare accenti russi così come può ottenere una posa da supereroe in un film d’azione autentico.

L’uscita del film è stata ritardata a causa della pandemia di COVID-19 in corso, ma quando è finalmente uscito, il personaggio dell’attore si è rivelato essere la sorella di Natasha Romanoff di Johansson. Pugh ha descritto la relazione del suo personaggio con il personaggio principale a Variety. “[The film is] una storia sorella che si concentra davvero sul dolore, sul dolore, sull’abuso, sull’essere una vittima – e vita con l’essere una vittima”, ha spiegato. “… È incredibilmente bello e impressionante che la Marvel l’abbia affrontata in questo modo”.

Nello stesso anno, Yelena è tornata nella serie Disney+ “Occhio di falco”. Lì, il personaggio di Pugh è entrato in contatto con Kate Bishop di Hailee Steinfeld, una giovane donna che assume il ruolo di Occhio di Falco proprio mentre Yelena sta diventando la nuova Vedova Nera. A detta di tutti, sembrava che Pugh sarebbe rimasto in giro mentre la fase successiva del MCU prendeva vita.

Ha girato un film con Harry Styles

Tutto ciò che fa l’ex cantante dei One Direction Harry Styles è destinato ad attirare l’attenzione online. Quindi, quando è stato annunciato che era stato scelto per “Don’t Worry Darling” dalla regista di “Booksmart” Olivia Wilde, i fan online erano entusiasti che la sua co-protagonista non sarebbe stata altro che Florence Pugh. SU Twitter, il profilo dei fan BestOfPugh ha osservato: “Il mondo non è pronto per Florence Pugh e Harry Styles per interpretare moglie e marito”. Nel frattempo, si è chiesto ad alta voce un fan“Voglio essere Florence Pugh perché al momento sta trascorrendo tutto il giorno con Harry Styles o voglio essere Harry Styles perché sta attualmente trascorrendo tutto il giorno con Florence Pugh?”

Le riprese del film hanno fatto notizia in tutto il mondo. I fan si sono accampati vicino al set per scattare foto delle star nei loro costumi, scattandole anche foto mangiare insieme. Alcune foto dal set sembravano raffigurare una scena di ballo con Pugh sfoggia una pettinatura riccia. Nel frattempo, gli scatti dietro le quinte hanno raffigurato la star di “Lady Macbeth”. tenendo una maschera sul viso mentre camminava tra…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui