Questo articolo include riferimenti a problemi di salute mentale e suicidio.

Quando Grace VanderWaal è apparsa nella stagione 11 di “America’s Got Talent” nel 2016, ha cantato una canzone originale che includeva un messaggio su chi è come artista. “Non gioco secondo le regole del gioco”, canticchiava la dodicenne con la sua voce roca e distintiva. Questo è stato l’inizio di un viaggio che avrebbe visto l’intrattenitore raggiungere le stelle. “Voglio fare un album di ogni singolo genere prima che mi piaccia, muoia”, ha detto a LadyGunn.

Stabilire un obiettivo così alto per se stessa è stata solo una dimostrazione della determinazione di VanderWaal a vivere la vita alle sue condizioni, rifiutandosi di essere bloccata in una scatola o che le viene detto che deve fare le cose in un certo modo per essere un’artista musicale di successo. Mentre navigava nell’industria dell’intrattenimento, il suo percorso tortuoso non l’avrebbe sempre portata esattamente dove voleva andare, ma includeva alcune tappe straordinarie, inclusa una a Hollywood. Ci sarebbero anche cambiamenti che non sarebbero stati accolti da tutti i suoi fan, ma come ha detto VanderWaal a Nylon, “Il nuovo e il fresco vengono con negatività e positività”.

La stella di VanderWaal ha brillato così brillantemente sul palco di “AGT” che il giudice Simon Cowell ha fatto una previsione audace sul suo futuro. “Penso che sarà in giro per molto tempo, davvero”, ha detto in un’intervista a “On Air with Ryan Seacrest” (tramite iHeartRadio). Durante la sua trasformazione da adolescente a giovane adulto, VanderWaal gli avrebbe dato ragione.

Grace VanderWaal era una bambina dal talento lirico

Mentre cresceva a Suffern, New York, Grace VanderWaal ha scoperto il suo dono di trasformare i suoi pensieri e sentimenti in canzoni in tenera età. Aveva solo 3 anni quando ha afferrato un microfono “Camp Rock” e si è prodigata per un frigorifero vuoto e un amico che la stava ignorando. I genitori di VanderWaal hanno condiviso un video dell’adorabile performance sulla pagina Facebook dell’artista in erba. “Voleva costantemente fare piccoli concerti per noi”, si legge nel post.

VanderWaal ha detto a “The Elvis Duran Show” che non ha iniziato a scrivere canzoni che considerava decenti fino a quando non ha preso il suo ukulele. Voleva uno dei piccoli strumenti a corda per il suo undicesimo compleanno, ma sua madre ha rifiutato la sua richiesta di regalo perché non credeva che VanderWaal l’avrebbe effettivamente suonato. Tuttavia, l’ambiziosa aspirante musicista ha detto a The Journal News di aver ricevuto $ 50 in denaro per il compleanno, che ha poi speso per un ukulele. VanderWaal ha spiegato al Daily Beast di essersi innamorata dello strumento dopo aver sentito due persone suonarlo: un’amica che stava visitando la sua famiglia e il cantante dei Twenty One Pilots Tyler Joseph.

Secondo la sua pagina Facebook, VanderWaal aveva già preso lezioni di pianoforte dall’età di 5 anni, quindi sapeva leggere la musica quando ha iniziato a strimpellare. Il passo successivo è stato mettersi di fronte a una folla e, secondo il suo canale YouTube, ne ha trovata una al Bean Runner Café di Peekskill, New York.

Ha ottenuto il cicalino d’oro su America’s Got Talent

“American Idol” era il reality show in cui Grace VanderWaal voleva davvero apparire. Tuttavia, come ha spiegato a Teen Vogue, a nessuno di età inferiore ai 15 anni è stato permesso di fare un provino per il concorso di canto, quindi ha pianificato di aspettare per condividere il suo dono musicale con il mondo. “E poi un giorno mia madre mi ha appena chiamato al piano di sotto e ha tirato fuori il suo laptop e mi ha detto, ‘Ti ho iscritto per ‘America’s Got Talent.’ Proprio così”, ha ricordato VanderWaal.

L’allora dodicenne prese in considerazione l’idea di eseguire l’immediato successo di Florence + the Machine “The Dog Days Are Over” per la sua audizione, ma fece invece la mossa audace di cantare una canzone originale, “I Don’t Know My Name”, . È stata ricompensata con una pioggia di coriandoli scintillanti quando il giudice Howie Mandel ha premuto il campanello d’oro, mandandola direttamente agli spettacoli dal vivo.

Anni dopo, il giudice Simon Cowell ha ammesso in un video sul canale YouTube “AGT” che la scelta della canzone di VanderWaal lo preoccupava un po’ perché temeva che potesse finire per essere un disastro, ma quando il musicista ebbe finito, stava confrontando VanderWaal a Taylor Swift. Mentre VanderWaal più tardi twittato il suo divertimento che lei e Swift erano gemelli di capelli in quel momento (stavano entrambi cullando il caschetto di Anna Wintour), ha detto a Rolling Stone che è una grande fan della nemesi di Swift, Katy Perry. VanderWaal ha spiegato che ammira la cantante perché rimane fedele a se stessa, qualunque cosa accada.

Dopo aver vinto AGT, Grace VanderWaal ha abbandonato il suo primo EP al più presto

Grace VanderWaal è rimasta fedele alle sue armi continuando a eseguire canzoni originali in “America’s Got Talent”. Uno di loro, “Beautiful Thing”, era una dolce ode a sua sorella, e un altro, “Clay”, parlava di bullismo. Per il finale, VanderWaal ha indossato una fascia con orecchie di gatto ingioiellate e ha rivelato di aver dovuto pregare i produttori dello show di lasciargliele indossare perché Ariana Grande era solita sfoggiare accessori simili sul registro, secondo il Mirror.

Dopo aver fatto a modo suo in “AGT”, VanderWaal ha vinto il concorso ed è stata premiata con l’ultimo complimento dal cantante di “Go Your Own Way” Stevie Nicks, che si è esibito durante il finale. “Mi ricorda molto me”, ha detto Nicks, aggiungendo: “Ci piace essere eccentrici e ci piace essere un po’ strani e diversi e non esattamente come tutti gli altri”. VanderWaal se ne andò anche con la promessa del suo spettacolo a Las Vegas e un milione di dollari, e il giudice Simon Cowell si aggiunse presto al suo bottino offrendole l’opportunità di firmare con la sua etichetta discografica, Syco Music, per Billboard.

Meno di tre mesi dopo la sua vittoria, VanderWaal ha abbandonato il suo EP di debutto, “Perfectly Imperfect”, che includeva le canzoni originali che ha eseguito nello show. “Non ho mai veramente capito come hai fatto una canzone, perché non ci ho mai pensato davvero”, ha detto VanderWaal a USA Today della sua prima esperienza di registrazione di musica. “Ma è stato davvero bello vedere il processo. È stato come guardare il tuo bambino crescere”. Secondo Variety, l’album è stato l’EP più venduto del 2016.

Ha realizzato grandi sogni nel 2017

Dopo che Grace VanderWaal ha vinto “America’s Got Talent”, l’industria musicale ha notato la stella in rapida ascesa. Su di lei Twitter pagina, ha rivelato di aver ricevuto un mazzo di fiori da Taylor Swift e a chitarra di Shawn Mendes. Ma quando la Recording Academy ha chiesto a VanderWaal quale musicista le sarebbe piaciuto di più incontrare nel 2017, ha rivelato di essersi già esibita con la sua prima scelta: Jason Mraz. “Sono cresciuto con la sua musica e lui mi ispira così tanto. E ho avuto modo di cantare con lui prima delle Olimpiadi Speciali”, ha detto VanderWaal. Ha anche avuto la possibilità di visitare l’Austria, dove quell’anno si teneva l’evento.

Tornato a casa a New York, VanderWaal ha visto un altro sogno diventare realtà. In precedenza aveva detto a People che aveva intenzione di donare parte della sua vincita di $ 1 milione da “AGT” a un ente di beneficenza, e voleva anche usare parte del denaro per regalarsi il suo ritiro nel cortile di casa: un top-of-the -line casa sull’albero costruita da Pete Nelson, la star della serie Animal Planet “Treehouse Masters”. Nelson ha esaudito il suo desiderio nel 2017 e la sua costruzione di una casa sull’albero è stata descritta in un episodio dello spettacolo. Nelson ha costruito non uno, ma due edifici rialzati tra i robusti alberi nel cortile di VanderWaal, aggiungendo un ponte di corde per rendere più facile andare avanti e indietro tra le accoglienti cabine. “Ho chiesto un’atmosfera boho e sembrava proprio come volevo che fosse”, ha detto VanderWaal.

La cantante ha ottenuto un contratto da modella e ha lasciato un album

Quando Grace VanderWaal ha pubblicato il suo primo album completo, giustamente intitolato “Just the Beginning”, nel 2017, ha fatto una confessione a People. “La maggior parte delle mie canzoni non mi è mai successa”, ha detto. “Non sono mai stato innamorato, non sono mai, sai, uscito di soppiatto e fatto cose folli e ribelli.” Anni dopo, avrebbe detto a Marie Claire che trovava difficile parlare di ciò che voleva dire nelle sue canzoni all’inizio della sua carriera.

VanderWaal stava anche imparando che essere nell’industria musicale non significava solo che più orecchie la stavano ascoltando; anche più occhi erano su di lei, spingendola a pensare molto di più al suo aspetto fisico. Il suo aspetto le è valso un contratto con IMG Models, secondo WWD – e forse ha aiutato a passare attraverso uno scatto di crescita. “Sono cresciuto di 5 pollici!” ha detto a USA Today nell’agosto 2017. Questo l’ha resa alta 5 piedi e 3 pollici.

VanderWaal ha avuto un assaggio della vita nomade di una musicista quando ha intrapreso il suo tour “Just the Beginning” e, mentre la sua star ha continuato a crescere, si è assicurata di far sapere ai suoi fan che non si sveglia pronta per il pista o il palcoscenico. Per Just Jared Jr., ha condiviso un selfie senza trucco da allora cancellato su Instagram e ha scritto: “Sono proprio come te. Ho brufoli e acne sul viso, ho gli occhi stanchi al mattino, ho sicuramente il mio buona parte dei momenti imbarazzanti”.

Una terribile tragedia ha gettato un’ombra sulla sua grande campagna di modelle

Uno dei primi concerti di modella di Grace VanderWaal è apparso in una campagna per Kate Spade nel febbraio 2018. Dopo aver recitato in una pubblicità per uno smartwatch dell’etichetta di lusso, ha dettagliato l’esperienza in un’intervista con USA Today. “Mi è stato detto di ‘giocare con l’orologio’ e ‘essere affascinato dall’orologio.’ Ho dovuto girare sulla sedia su cui ero seduto 50 volte. Pensavo che avrei vomitato”, ha ricordato VanderWaal. Ha anche avuto modo di mostrare le sue capacità di recitazione parlando e interagendo con i suoi talentuosi co-protagonisti, i colleghi musicisti Chaka Khan e Kelsey Lu.

Quattro mesi dopo la messa in onda dello spot, il mondo della moda si è ritrovato a piangere la perdita di Kate Spade. Secondo la CNN, il designer si è suicidato dopo aver lottato con ansia e depressione. Quando la tragedia è emersa durante un’intervista con ET Canada, VanderWaal ha sottolineato che l’esperienza di tutti con la depressione è diversa, ma ha suggerito che uno dei modi migliori per aiutare coloro che lottano con la malattia mentale è incoraggiarli a parlare dei loro problemi. Ha anche sottolineato l’importanza di insegnare ai bambini come comunicare ciò che provano quando hanno problemi di salute mentale. “Penso che la nostra generazione ora sia piuttosto triste e danneggiata. Non credo che lo ignorerò”, ha detto. “Penso che saremo il punto di apprendimento perché non vogliamo che le altre generazioni siano tristi. Dovremmo essere felici; dovremmo amare la vita”.

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, chiama la National Suicide Prevention Lifeline componendo il 988 o chiamando il numero 1-800-273-TALK (8255)​.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

Grace VanderWaal ha preso posizione e ha fatto un tour con una band popolare

Nel 2018, Grace VanderWaal ha deciso di restituire e diventare politicamente attiva. Per Girls’ Life, ha collaborato con la Starkey Hearing Foundation per recarsi in Kenya e fornire apparecchi acustici agli abitanti dei villaggi che ne avevano bisogno. “Ho visto una madre sentire sua figlia parlare per la prima volta ed era così commossa al riguardo. È stato un momento molto bello”, ha ricordato VanderWaal.

La cantante ha anche partecipato alla March for Our Lives, un evento organizzato dai sopravvissuti alla sparatoria alla Marjorie Stoneman Douglas High School a Parkland, in Florida. In una foto condivisa da VanderWaal su Facebook, ha mostrato un cartello che diceva “Proteggi i bambini, non le pistole”. La cantante aveva appena scambiato l’istruzione a casa con la scuola pubblica quando ha deciso di unirsi ai manifestanti chiedendo ai legislatori di agire sul controllo delle armi. “È semplicemente bizzarro e ridicolo che abbiamo lasciato che si intensifichi a questo punto in cui gli studenti hanno paura per la loro sicurezza”, ha detto VanderWaal a Billboard.

Oltre a prendere posizione su questioni che erano importanti per lei, VanderWaal ha fatto un grande passo avanti nella sua carriera: si è unita agli Imagine Dragons in tournée, che si è rivelata un’esperienza piacevole. “Sono davvero gentili con tutti quelli con cui lavorano, e non credo che si rendano conto di cosa significhi per il loro debutto …” VanderWaal ha detto a Billboard del gruppo. La quattordicenne ha raggiunto l’ennesima nota alta nel novembre 2018, quando è diventata l’artista più giovane di sempre nell’elenco di Forbes 30 Under 30 Music.

Era la sua stilista per il suo tour Ur So Beautiful

Grace VanderWaal ha mantenuto la nuova musica in arrivo nel 2019 con l’uscita di “Ur So Beautiful” e il titolo del brano è raddoppiato come nome del suo prossimo tour. Ha detto a Fashionista che era responsabile della scelta degli abiti che ha sfoggiato sul palco. “Adoro i colori degli anni ’70, le cose colorate e le cose fatte in casa, i pezzi strappati e i nastri”, ha detto del suo stile all’epoca. E mentre indossava modelli di artisti del calibro di Marc Jacobs e Gucci, ha insistito sul fatto che non si preoccupava dei nomi sulle sue etichette di abbigliamento. Tuttavia, più è ultraterreno, meglio è. “Voglio solo sembrare un alieno. Vibra sempre un alieno con me”, ha detto a Who What Wear. VanderWaal ha anche detto che stava diventando più a suo agio indossando capi di alta moda.

La musica di VanderWaal si è evoluta insieme al suo stile. Mentre promuoveva il suo EP “Letters: Vol. 1”, ha detto a Music Week che sentiva di stare migliorando molto nell’esprimere con successo i suoi pensieri e sentimenti nelle sue canzoni. “Ne sono orgogliosa perché sono davvero entusiasta che le persone ascoltino ciò che sento”, ha detto del disco. Oltre a sostenere che gli artisti non compromettano la loro arte per il successo, VanderWaal ha continuato ad abbracciare il suo ruolo di attivista in erba, parlando apertamente Twitter contro la legislazione che limiterebbe l’accesso all’aborto e mostrando il suo sostegno alla comunità LGBTQ+ partecipando al Evento TrevorLIVE di Trevor Project.

Grace VanderWaal è apparsa nel suo primo film

Nel 2020, Grace VanderWaal ha fatto il suo debutto cinematografico nel film Disney+ “Stargirl”, basato sul popolare libro YA con lo stesso nome dell’autore Jerry Spinelli. VanderWaal interpreta il personaggio principale, una ragazza stravagante la cui unicità sconvolge le cose nella sua nuova scuola e aiuta un compagno di studi a imparare che non c’è niente di sbagliato nell’anticonformismo.

VanderWaal aveva 16 anni quando è uscito “Stargirl” e ha suggerito che il cast interpretato da adolescenti reali fosse un eccellente punto di forza per il film. “Penso che sia davvero bello per i bambini vedere qualcuno della loro età che sembra [their age]”, ha detto a Teen Vogue. In un’intervista con The Strategist, VanderWaal ha rivelato di aver letto il libro “Stargirl” mentre stava girando “America’s Got Talent” ed è diventata immediatamente una fan. “Gli unici libri che ho finito sono ‘ Twilight’ e questo”, ha detto. Tuttavia, ha detto a Marie Claire che non aveva alcun interesse a fare l’attrice quando le è stata presentata l’opportunità di recitare nel film – è stata offerta, quindi l’ha presa.

“Stargirl” ha fornito a VanderWaal una nuova piattaforma per condividere la sua musica con il mondo: il brano originale “Today and Tomorrow” è stato solo uno dei suoi contributi alla colonna sonora del film. Ha anche scoperto quanto sia diversa la recitazione dalla scrittura di canzoni. “È facile nascondersi dietro la poesia e la musica e continuare a dire quello che vuoi al mondo”, ha detto a Entertainment Weekly. “Ma con i film, non puoi nasconderti.”

Ha debuttato con un nuovo look e suono

Grace VanderWaal ha detto a The Strategist che è sempre stata una fan dei tagli di capelli fai-da-te, tagliandosi la frangia con un paio di forbici multiuso quando necessario. Ma nel 2021 si è data molto di più di un assetto. Parlando con Nylon, VanderWaal ha rivelato che radersi i capelli era qualcosa che aveva pensato di fare spesso, ma non ha fatto il grande passo fino a quando non ha avuto un momento eureka. “Quando i ragazzi si radono la testa, non è letteralmente un grosso problema”, ha ricordato di aver pensato. Ha rivelato che alcuni fan non hanno reagito positivamente al cambiamento, anche teorizzando che fosse il risultato dell’uso di droghe o di problemi mentali. Ma lei li ha semplicemente scrollati di dosso.

Con il nuovo look tagliente di VanderWaal è arrivata nuova musica con un nuovo suono: una canzone pop alternativa sul lato oscuro di Hollywood intitolata “Don’t Assume What You Don’t Know”. Nel video musicale, VanderWaal canalizza la sua rockstar interiore, scambiandola carina cerchietti con orecchie di gatto per piccoli corni modellati dai suoi capelli decolorati e che sostituiscono il suo ukulele con un basso. Tuttavia, ha detto a LadyGunn: “Non so come suonare il basso. Il mito è andato in frantumi”.

VanderWaal ha rivelato che l’inizio della pandemia è stato difficile per lei perché lo studio è il luogo in cui prospera davvero, ma non ha soffocato la sua creatività o attenuato il suo atteggiamento positivo. Dopo aver pubblicato un’altra canzone intitolata “Repeat”, ha parlato con ET Canada della sua ispirazione, dicendo: “La mia vita è abbastanza felice e non ho mai scritto una canzone davvero felice, stravagante ed elettrizzante”.

Grace VanderWaal è tornata come Stargirl e ha tracciato un nuovo corso

Nel maggio 2022, Grace VanderWaal ha partecipato alla premiere di Los Angeles del suo secondo film importante, “Hollywood Stargirl”, un sequel con una trama che potrebbe quasi essere basata sulla sua stessa vita: la protagonista musicalmente dotata prova a recitare per la prima volta. Mentre il suo personaggio si è ritrovato a navigare nell’industria dell’intrattenimento come una nuova arrivata, VanderWaal era già in un punto in cui poteva riflettere sulla sua carriera sotto i riflettori e aveva lo sbocco perfetto per le sue riflessioni retrospettive. “Sto facendo nuova musica, ed è tutto basato sul mio tipo di esperienza filtrata di cui non sono mai stata in grado di parlare”, ha detto a ET.

Nel suo singolo del 2022 “Lion’s Den”, la diciottenne ha affrontato alcuni dei suoi sentimenti sulla direzione che ha preso la sua carriera dopo “America’s Got Talent”. Ha detto a V Magazine: “Sono giovane e sono in grado di fare arte per vivere, ma sto anche lottando per la maggior parte del tempo come molte persone intorno a me”. In un’intervista con E! News, VanderWaal ha ricordato quanto sia stato doloroso essere bersaglio di odiosi troll di Internet da bambina, ma ha detto che il vetriolo l’ha aiutata a sviluppare un …

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui