Mentre la maggior parte delle persone conosce Iggy Azalea per il suo soprannome, il nome del governo della star del rap è in effetti Ametista Amelia Kelly. Secondo Biography, il hitmaker di “Mo Bounce” è nato a Sydney, in Australia, il 7 giugno 1990, ma è cresciuto nella città di Mullumbimby, nel New South Wales. Suo padre, Brendan, era un artista e autore di libri per bambini mentre sua madre, Tanya, era una donna delle pulizie. Dopo un viaggio negli Stati Uniti con i suoi nonni nel 2001, Azalea ha avuto un assaggio della vita fuori dal suo paese d’origine. Dopo aver visitato Los Angeles e Las Vegas, l’allora undicenne avrebbe presto iniziato a sviluppare una passione per la musica hip-hop e rap.

In un’intervista del 2011 con Global Grind, Azalea (nella foto sopra, 21 anni) ha spiegato di aver iniziato a rappare all’età di 14 anni. “Ho sentito “Baby Don’t Cry”, non dimenticherò mai. Ero al mio prossimo casa del vicino di casa, che era questo gruppo di ragazzi ed erano più grandi di me”, ha detto, aggiungendo: “Sai che c’è sempre quel ragazzo figo che conosce tutta la buona musica merda? Erano i miei vicini di casa e io sono andato un giorno e hanno avuto questo mix eclettico di musica. Io ero tipo, ‘WOAH.’ Ero malaticciamente ossessionato. Avevo tutte le foto di Tupac stampate sulla mia parete”.

All’età di 16 anni, ha detto ai suoi genitori che sarebbe andata in vacanza a Miami, in Florida. Tuttavia, non è mai tornata e ha inseguito i suoi sogni di diventare una rapper in cima alle classifiche, secondo Vanity Fair.

Una metà del nome d’arte di Iggy Azalea è stata ispirata dal suo cane morto

Anche se Ametista Amelia Kelly è un nome che si distingue, Iggy Azalea ha comunque optato per un nome d’arte. Durante un’intervista del 2011 con Global Grind, la hitmaker di “Black Widow” ha spiegato come ha scelto Iggy.

“Era il nome del mio cane che cresceva. È strano, vero? Il mio cane morto. Era il più figo. Era metà cane da fossa e metà australiano. Mio padre l’ha preso quando ero un bambino. L’ho fatto crescere per tutta la mia vita in piedi ed era questo cane pazzo”, ha spiegato. “Abbiamo dovuto farlo abbattere quando avevo 18 anni perché le sue gambe hanno smesso di funzionare, ma questo figlio di puttana non si è lasciato andare. Era il più figo”.

Secondo il New York Daily News, Azalea (nella foto sopra, 22 anni) aveva intenzione di andare solo da Iggy. Tuttavia, suo nonno l’ha influenzata ad avere un cognome. È andata con Azalea perché era il nome della strada in cui vivevano sua madre e la sua famiglia. “Sembra molto femminile e ho pensato che avrebbe bilanciato il fatto che Iggy fosse così mascolino”, ha detto a Vevo nel 2014.

La musica di Iggy Azalea è decollata rapidamente con “Fancy”

Nel 2011, Iggy Azalea ha debuttato sulla scena musicale con il suo mixtape, “Ignorant Art”, e avrebbe continuato a lanciare altri progetti – “TrapGold” e “Glory” – per costruire la sua base di fan, per Album of the Year.

Una volta che Azalea (nella foto sopra, 24 anni) ha iniziato a raggiungere il successo commerciale, è diventata rapidamente un nome familiare in vari continenti. Il suo LP di debutto, “The New Classic”, pubblicato nel 2014, ha raggiunto la posizione n. 2 nel suo paese d’origine, l’Australia, n. 3 nella Billboard 200 degli Stati Uniti e n. 5 nel Regno Unito. è diventata una realtà e ha sfruttato appieno la situazione, collaborando con alcuni dei nomi più in voga dell’epoca.

Nel febbraio del 2014, il talento di origine australiana ha pubblicato il suo più grande successo fino ad oggi con la cantante britannica Charli XCX, “Fancy”. Non solo la canzone ha portato la carriera di entrambi gli artisti a nuovi livelli, ma ha anche aiutato Azalea a battere i record. “Fancy” è diventata la prima hit numero 1 del rapper nella Hot 100 degli Stati Uniti e vi è rimasta per sette settimane consecutive. Mentre la traccia stava riscuotendo un enorme successo, anche la sua collaborazione con Ariana Grande, “Problem”, stava facendo scalpore nella stessa classifica. Secondo Billboard, Azalea è diventata la prima rapper donna ad avere due canzoni contemporaneamente nella top five della classifica Hot 100. Nel 2017, Billboard ha nominato “Fancy” la più grande hit di rapper femminile nella storia.

Iggy Azalea era felice di non aver vinto ai Grammy 2015

Essere sotto i riflettori ha sicuramente i suoi svantaggi. Dopo che Iggy Azalea è diventata famosa con il suo album di debutto, “The New Classic”, la rapper si è trovata coinvolta in alcune controversie. Come riportato da NME, il lavoro e l’accento di Azalea sono stati accusati di appropriazione culturale.

In un’intervista del 2016 con Elle Canada, ha risposto ad alcune delle critiche. “Non ti piaccio perché rappo con un accento americano e non sono americano? Beh, questo è valido a un certo livello perché questa è la tua opinione e non posso cambiarla”, ha detto Azalea, aggiungendo: “Ma io sono non cercando di sembrare nero – sono appena cresciuto in un paese in cui in TV, nella musica e nei film, tutti erano americani o qualsiasi persona australiana al loro interno metteva un accento americano”.

Ai Grammy Awards 2015, Azalea (nella foto sopra la venticinquenne) si è guadagnata quattro nomination, una delle quali è stata per il miglior album rap. Il rapper ha perso contro Eminem e non ha vinto in nessuna delle altre categorie. Mentre la maggior parte dei musicisti si sentirebbe piuttosto delusa, Azalea ha ammesso di essere piuttosto contenta. “Non volevo vincere quel premio. Il mio discorso sarebbe stato del tipo, ‘F*** questo. Non lo voglio, prendilo. Portalo via da me'”, ha detto alla stazione radio Power 106 di LA su non portando a casa il trofeo del miglior album rap (tramite NME). “La gente mi odia già abbastanza. Non ho più bisogno di essere odiato.”

Iggy Azalea ha sorpreso il mondo con la notizia di essere diventata mamma

Secondo Billboard, Iggy Azalea ha incontrato per la prima volta il rapper Playboi Carti a settembre 2018 mentre era in tournée. L’outlet riporta che il duo si è subito innamorato e si è trasferito insieme entro la fine dello stesso anno.

Quasi due anni dopo, Azalea ha scioccato i fan annunciando di aver dato alla luce un figlio nel giugno 2020. Era rimasta discreta negli ultimi mesi e aveva tenuto segreta la sua gravidanza. “Ho un figlio”, ha detto ai fan in quel momento sulla sua storia su Instagram. “Ho continuato ad aspettare il momento giusto per dire qualcosa, ma sembra che più passa il tempo e più mi rendo conto che sarò sempre ansioso di condividere la notizia di quel gigante con il mondo”. Un mese dopo, ha rivelato il nome di suo figlio, Onyx.

Nell’ottobre dello stesso anno, Azalea (nella foto sopra, 28 anni) ha informato i suoi seguaci che lei e Carti non stavano più insieme e ha dichiarato che avrebbe cresciuto il loro figlio da sola. Tuttavia, pochi giorni dopo, Azalea ha chiarito che Carti non è completamente assente dalla vita di suo figlio. Nel complesso, la vita materna di Azalea rimane abbastanza privata. Detto questo, ha regalato ai suoi fan una serie di adorabili istantanee di suo figlio il giorno di Natale, secondo E! Notizia.

Il patrimonio netto di Iggy Azalea dimostra che sta ancora vincendo nella vita

Nel luglio 2019, Iggy Azalea ha pubblicato il suo secondo album in studio, “In My Defense”, oltre cinque anni dopo il suo debutto. Secondo Billboard, l’album non ha fatto molto rumore come il suo precedente LP e ha raggiunto la posizione numero 50 nella Billboard 200 degli Stati Uniti. Detto questo, è riuscita comunque a ottenere alcune grandi caratteristiche con Juicy J, Kash Doll e Lil Yachty, per Genius.

Azalea (nella foto sopra, 29 anni) ha in programma di pubblicare un terzo album, “End of an Era”, che dovrebbe uscire nel 2021, secondo From The Stage. Sopra Twitter, ha spiegato l’ispirazione dietro il titolo. “Compire 30 anni mi ha fatto davvero ripensare all’ultimo decennio della mia vita e volevo solo prendere tutta la merda che ho amato e farne una capsula del tempo”, ha scritto la hitmaker di “Work”. Mentre sono fan di un nuovo disco, Azalea ha offerto agli ascoltatori una serie di feroci collaborazioni. Nell’agosto 2020, ha collaborato con la cantante R&B Tinashe per “Dance Like Nobody’s Watching”, mentre nell’aprile 2021 ha pubblicato “Sip It” con il collega rapper Tyga.

Sebbene la presenza di Azalea nelle classifiche non sia così forte come una volta, non si può negare che non sia uno degli artisti rap di maggior successo negli ultimi dieci anni. A partire dal 2021, secondo Celebrity Net Worth, vale ben 15 milioni di dollari. Pertanto, non è che abbia nulla di cui preoccuparsi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui