È passato poco più di un mese da quando Alec Baldwin ha accidentalmente sparato e ucciso il direttore della fotografia Halyna Hutchins sul set del suo ultimo film “Rust”. Ora gli investigatori e il pubblico stanno cercando di capire chi è davvero la colpa della fatale tragedia. Due membri della troupe hanno già intentato azioni legali contro Baldwin e la società di produzione del film. Il supervisore alla sceneggiatura Mamie Mitchell ha affermato nella sua tuta che la sceneggiatura non richiedeva nemmeno a Baldwin di sparare effettivamente con l’arma. Il tecnico del film Serge Svetnoy ha appoggiato tale affermazione nella sua causa.

Baldwin ha cancellato il suo Twitter durante la sua intervista alla ABC

Prima della messa in onda dell'intervista bomba di Alec Baldwin con George Stephanopolous, l'attore ha impostato il suo account Twitter su privato, secondo The Mercury News. L'outlet ha affermato di essere stato sottoposto a un controllo sui suoi commenti sui social media sull'indagine.

Il 2 novembre, Alec è andato sul suo Instagram per condividere un post su Facebook realizzato da Terese Magpale Davis, che Yahoo! rapporti è stato il costumista di "Rust". Nel suo post, che Alec ha condiviso in una serie di post su Instagram, Davis ha respinto la narrativa secondo cui l'equipaggio era "sovraccarico di lavoro e circondato da condizioni non sicure e caotiche", definendo quelle accuse "cazzate". Ha anche difeso i produttori contro quella che riteneva fosse la calunnia dei media. "Questi non sono produttori di studio che ci vedono come segni del dollaro ambulanti", ha scritto. "Si sono presi cura di noi... e continuano a preoccuparsene."

Mentre i rapporti iniziali affermavano che Alec aveva impostato il suo Twitter in privato, ora sembra che abbia eliminato del tutto il suo account. Questa non è nemmeno la prima volta che Alec cancella il suo Twitter. Nel 2013, ha lasciato dopo che un giornalista del Daily Mail ha accusato sua moglie Hilaria Baldwin di aver twittato durante il funerale di James Gandolfini, secondo The Guardian. Ha detto a Vanity Fair che "non sarebbe mai" tornato sulla piattaforma, ma alla fine lo ha fatto, solo per ripartire a gennaio in mezzo a una controversia su Hilaria e la sua presunta eredità spagnola. Alla fine è tornato, ma forse questo Twitter walk-off potrebbe essere l'ultimo inchino di Alec.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui