Jodie Foster è uno degli attori più intransidenti di Hollywood. La stella, nata a Los Angeles, per Biografia – ha iniziato presto in un ruolo che potrebbe sorprenderti. A metà degli anni ’60, Foster ha fatto il suo debutto come ragazza Coppertone (la ragazza dalla bottiglia di crema solare) in uno spot quando aveva 3 anni, per Adagio. Anche se non era la ragazza originale Coppertone, era come Foster ha fatto irruzione nel biz!

Da lì, le performance più importanti di Foster sono state relativamente più gravi. Per cominciare, ha svolto il ruolo controverso di una lavoratrice sessuale infantile di nome Iris nel classico grintoso Tassista di fronte a Robert DeNiro. Le sue imponenti braciole di recitazione, a soli 12 anni, hanno ottenuto molta attenzione di Hollywood. “Erano molto a disagio per il mio personaggio. Nessuno sapeva come dirigermi”, ha detto Il Fierone di Graham Norton nel 2016 (tramite L’indipendente).

Foster ha continuato ad apparire in ruoli più impegnativi, come un sopravvissuto all’assalto L’accusato, che le ha vinto un Golden Globe, e ora-iconicamente come Clarice Starling, il detective guidato al centro di un mistero raccapricciante in Silenzio degli Agnelli. Quel film del 1991 le ha fatto un Oscar. Nel corso della sua carriera decennale, Foster non ha chiaramente mai evitato ruoli difficili. Quindi, potrebbe non sorprendere che la star – sposato con la moglie Alexandra Hedison dal 2014, per Ccn – lo mantiene reale e ha una linea dura sulla chirurgia plastica.

Continua a leggere per capire perché l’attrice Jodie Foster non potrà mai ottenere alcun lavoro cosmetico fatto.

La chirurgia non è la “cosa” di Jodie Foster

Jodie Foster ha mai ottenuto, o avrà mai fatto, il lavoro? La risposta è un duro no, come l’attore si ama proprio come è.

“Non è il mio genere,” disse Foster Altro Rivista nel 2007 (per Persone). “Non ho nulla contro di essa per altre persone. Qualunque cosa vogliano fare, mi sta bene. Per me, è davvero una cosa di immagine di sé. Tipo, preferirei che qualcuno dica: ‘Wow, quella ragazza ha un naso cattivo’ piuttosto che, ‘Wow, quella ragazza ha un brutto lavoro sul naso'”. La star continua, dicendo che preferirebbe che qualcuno la giudicasse in base a chi è, piuttosto che sul lavoro che ha fatto che sembra innaturale. “Preferisco avere un commento su chi sono piuttosto che su qualcosa che mi identifica come vergognarsi di chi sono”, ha spiegato Foster.

L’attrice pluripremiata – che ha lo stesso sorriso caratteristico e trecce d’oro lunghe come quando è apparsa decenni fa in Tassista Non è l’unica figura importante di Hollywood a dire “no, mai” alla chirurgia plastica. Lucy Liu, Amanda Peet e Heidi Klum hanno anche affermato che non faranno mai alcun lavoro cosmetico. Una ragione potrebbe essere che così tante stelle non sono contente dei risultati. “Avrei paura di andare sotto i ferri, ma sai, parlare con me quando ho 50 anni. Cercherò qualsiasi cosa”, disse gwyneth Paltrow una volta Bazaar di Harper. “Tranne che non farò Botox di nuovo, perché sembrava pazzo. Sembrava Joan Rivers!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui