Anche se sembra che il processo all’ex CEO di Theranos Elizabeth Holmes sia ancora impostato per aver luogo alla fine del 2021 dopo che è stato nuovamente ritardato – le prime due volte, a dicembre 2020 e febbraio 2021, a causa dell’epidemia di coronavirus in corso, la terza volta a causa della notizia della gravidanza di Holmes nel marzo 2021, non c’è alcuna garanzia che la conclusione della storia di Holmes sia vicina al termine.

Holmes, accusato di frode nel 2018, è stato l’argomento del fascino dei media per circa 15 anni che Theranos esisteva. L’abbandono scolastico della Stanford University aveva solo 19 anni quando iniziò a presentare per la prima volta la missione dell’azienda nel 2003. Il suo nome, una combinazione delle parole “terapia” e “diagnosi”, Theranos avrebbe rivoluzionato la medicina attraverso la sua singolare invenzione, l’Edison. Un aggeggio non più grande di una cassa del latte, la macchina, secondo Holmes, poteva elaborare una miriade di testi diagnostici usando solo una goccia di sangue estratta da un paziente. In breve tempo, Holmes ha rapidamente attirato l’attenzione dei media sia per la sua compagnia che per la sua posizione unica di giovane prodezza femminile in un mare di magnati maschi della Silicon Valley.

Ma come scoprirono alla fine i suoi investitori, i suoi dipendenti e il pubblico, l’Edison era, ed era sempre stata, un’illusione. E mentre passano i giorni prima che Holmes sarà processata in un tribunale della California, sembra che la migliore scommessa della sua squadra di difesa potrebbe risiedere nella persona imperscrutabile di Holmes e, cosa ancora più importante, nel suo passato.

L’uso di Elizabeth Holmes del denaro di Theranos è parte integrante del suo caso

Come piacciono i principali media CNBC hanno notato nel corso della loro copertura su Elizabeth Holmes, il caso dell’accusa contro di lei dipende da quanto segue: dove esattamente Holmes ha incanalato i fondi da Theranos, una volta valutati a $ 9 miliardi al suo apice capitalista, e il motivo. Secondo un deposito fatto dai pubblici ministeri della California nel gennaio 2018, l’intero scopo della farsa di Holmes – quella che includeva la sua compagnia e la Edison, una macchina che non ha mai funzionato ed è stata progettata da una tecnologia che non è mai esistita – era semplice, che ridotta alla ricchezza personale.

Nello stesso atto giudiziario (via CNBC), l’accusa ha definito la creazione di Theranos da parte di Holmes “uno strumento per migliorare la sua situazione personale”, implicando che la sua azienda avrebbe potuto essere tale sin dall’inizio. La mozione ha anche delineato il caso del governo, nella loro competenza, era più o meno chiaro, a causa della “connessione causale tra [Holmes’] frode e i vantaggi in questione “, che hanno ulteriormente classificato come” forti “.

Mentre molti potrebbero ricordare che la prima ondata di accuse legali contro Holmes nel 2018 riguardava principalmente accuse imposte contro di lei e Theranos dalla Securities and Exchange Commission incentrate sulla fine delle cose aziendali, il deposito del gennaio 2021 si concentrava maggiormente su dove i soldi andavano effettivamente a finire. Allora dove è andato?

Elizabeth Holmes potrebbe aver avuto un complice

Secondo un rapporto del gennaio 2021 di CNBC, il caso dell’accusa contro Elizabeth Holmes si basa apparentemente su un motivo antico quanto il crimine stesso: il guadagno personale. Come citato dall’agenzia di stampa, una mozione presentata dagli avvocati all’epoca apparentemente affermava che Holmes avesse frodato la sua stessa azienda attraverso il denaro che aveva sfruttato dagli investitori, che era stato poi sifonato per mantenere i mezzi a cui era abituata. Secondo il documento, questi includevano “viaggi su jet privati, soggiorni in hotel di lusso e accesso a più assistenti”. Ma potrebbe esserci un altro fattore chiave in gioco? Forse sì. E quella chiave potrebbe essere l’ex direttore operativo di Theranos Ramesh “Sunny” Balwani, che una volta era anche il fidanzato di Holmes.

Come Business Insider notato nel maggio 2018, il rapporto di Holmes con Balwani e la segretezza che lo circonda apparentemente è servito a coloro che indagano sulla società come emblematici di come è stata gestita. “Mi è diventato subito chiaro che stava mentendo al suo consiglio su questa relazione romantica che aveva con il numero due della compagnia, che tra l’altro, aveva anche circa 20 anni in più”, John Carreyrou, un giornale di Wall Street giornalista, che è diventato il primo a denunciare i misfatti di Theranos nel 2015, ha raccontato a Business Insider al tempo. Secondo il precedente della SEC nelle loro accuse iniziali contro Holmes, Balwani è stato nominato come un cospiratore de facto, il che significa che l’ex COO potrebbe aver beneficiato personalmente allo stesso modo di Holmes.

La reputazione di Elizabeth Holmes potrebbe essere irrecuperabile dopo il processo

Anche se le ragioni di Elizabeth Holmes per tenere nascosto il suo passato potrebbero essere interamente dovute al caso di frode contro di lei (uno che potrebbe farla finire in prigione fino a 20 anni, per CNBC), potrebbe avere un motivo molto più personale: la sua eredità. Come Forbes e altri hanno notato in seguito alla disintegrazione di Theranos nel 2018, Holmes era stata una volta salutata come un’icona femminista, una delle poche donne CEO della tecnologia in un mare di titani incappucciati della Silicon Valley. Prima che la sua presunta rete fraudolenta di bugie fosse completamente scoperta, la stessa Holmes ha tratto vantaggio dall’essere etichettata come una forza del progressismo femminista e, ancora di più, una visionaria in buona fede. Era normale per lei essere presente in stimati panel incentrati sulle donne nel mondo degli affari. Lo stesso è accaduto per aver ricevuto premi e onorificenze per anni prima del suo arresto.

Sfortunatamente per Holmes, la sua reputazione e il suo status caddero in rovina nello stesso momento in cui lo fece il suo impero della tecnologia sanitaria. E mentre il CEO di Theranos caduto in disgrazia una volta disse notoriamente: “Prima pensano che sei pazzo, poi ti combattono, e poi cambi il mondo”, sembra che il suo processo imminente e la fase finale della storia di Theranos faranno lo stesso – solo non nel modo in cui immaginava.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui