Potremmo ricevere una commissione sugli acquisti effettuati dai link.

Alison Sweeney è diventata un nome familiare grazie a “Days of Our Lives”, ma a differenza di molti dei suoi colleghi attori di soap opera, è riuscita a costruire una carriera diversificata e di lunga durata al di fuori delle soap opera. Nonostante abbia affrontato alcune difficoltà all’inizio, ha evitato le tragiche lotte della vita reale che hanno afflitto così tante star di “Days Of Our Lives” e si è consolidata come una star del piccolo schermo. Allo stesso tempo, ha anche costruito un’impressionante vita personale con uno dei pochi coniugi famosi che svolgono un lavoro regolare.

Tuttavia, nonostante i decenni trascorsi sotto i riflettori, ci sono molte persone che ancora non sanno del nativo di Los Angeles. Come ha detto a Us Weekly nel 2011, è piena di sorprese. Condividendo alcuni dei suoi segreti meglio custoditi, ha rivelato che sa parlare spagnolo, ama creare una playlist, va al supermercato quando ha bisogno di rinfrescarsi e conosce alla lettera la sceneggiatura di “La principessa sposa”. E c’è molto di più oltre a questo. Questa è la verità non raccontata di Alison Sweeney.

La famiglia di Alison Sweeney ha giocato un ruolo importante nel suo successo

Alison Sweeney ha iniziato a recitare alla tenera età di quattro anni quando ha ottenuto il suo primo spot pubblicitario della Kodak. Poi, all’età di sette anni, ha ottenuto il suo primo ruolo televisivo in un episodio di “Simon & Simon”, per IMDb, ed è diventata un nome familiare all’età di 16 anni quando è stata scelta per interpretare Samantha “Sami” Brady in “Days”. of Our Lives” nel 1993. Nonostante la sua prima fama, Sweeney non ha seguito le orme di altre star bambine che hanno incontrato tragici destini. Piuttosto, è riuscita a evitare tutte le tentazioni negative e, a quanto pare, deve ringraziare i suoi genitori per il suo successo. Parlando con Closer Weekly, l’attore ha condiviso: “La disciplina e l’etica del lavoro sono sempre state instillate in me da bambino”. Le è stato insegnato ad essere sicura di sé, ad essere se stessa, ad imparare dagli errori e a non arrendersi mai.

Sweeney ha spiegato quanto sia stato grande il loro impatto, dicendo a Fox News: “I miei genitori sono super motivati ​​e normali, reali, duri e severi – non sono mai stato escluso da solo per capirlo”. Piuttosto, l’hanno guidata nella giusta direzione e ora sta impartendo la stessa tattica genitoriale ai suoi stessi figli. “Non voglio proteggere i miei figli dalle scelte, dalle lotte e dalla vita, ma [it’s important] per dire: ‘No. Non è la tua vita. Le persone lo fanno ma noi non lo facciamo nella nostra famiglia’”, ha spiegato.

È una produttrice appassionata

Alison Sweeney non ama solo recitare, ama anche lavorare dietro la macchina da presa. Come rivela il suo IMDb, ha provato a dirigere per la prima volta nel 2004 e, ad oggi, ha diretto con successo sette episodi di “Days of Our Lives” e tre episodi di “General Hospital”. Inoltre, le piace anche essere una produttrice esecutiva e lo ha fatto per una sfilza di film di Hallmark, in cui ha anche recitato.

Parlando del motivo per cui voleva affrontare così tanti aspetti diversi del cinema, Sweeney ha detto a Closer Weekly che è un sogno che aveva da molto tempo. “Ricordo di aver detto a mio padre quando avevo sei anni che un giorno l’avrei fatto, e ora lo sto facendo davvero!” lei sgorgava. Come ha detto al blog My Devotional Thoughts, “Amo ogni aspetto della realizzazione di un progetto”. E lei intende ogni aspetto. Quando Sweeney si è innamorata della serie di libri “Hannah Swensen Mysteries” di Joanne Fluke, ha acquisito i diritti TV globali per trasformare i libri in film, secondo Forbes. Ha poi venduto i diritti statunitensi a Hallmark e ha prodotto esecutivamente e ha recitato nei film. Ma non è tutto. Come ha confermato a Monsters & Critics, ha contribuito in ogni fase del portare i libri sul piccolo schermo, dalla ricerca dello sceneggiatore giusto al casting e alla ricerca delle location. Certo, ci sono molti piatti da girare, ma come ha detto a CW33, “C’è molto lavoro e molto divertimento”.

Il rapporto di Alison Sweeney con il cibo e il fitness

Alison Sweeney è stata presentata a un nuovo pubblico quando ha ospitato “The Biggest Loser” per ben 16 stagioni. Durante il suo periodo al timone dal 2007 al 2015, le è stato spesso chiesto del suo rapporto con il cibo e il fitness e ha parlato candidamente di entrambi. Aprendo a Working Mother (tramite PopSugar) nel 2010, ha condiviso come il suo viaggio con il peso abbia avuto i suoi alti e bassi. “Da quando avevo 12 anni ero in sovrappeso e da adolescente ho decisamente lottato con il mio peso”, ha detto. Ciò, a sua volta, ha portato all’insicurezza e l’ha spinta a provare diete estreme, inclusa la dieta della papaia. Alla fine si è resa conto che non era l’approccio giusto e ha cambiato le cose spostando la sua attenzione dall’essere magra all’essere in salute.

Come ha detto nella suddetta intervista a Working Mother, Sweeney si esercita più volte alla settimana, concentrandosi sul cardio, come la corsa, lo spinning e l’allenamento in circuito. Mangia anche sano. Come ha detto a Delish, inizia la giornata con yogurt greco o farina d’avena, poi insalata con pollo a pranzo e proteine ​​con verdure a cena. L’attore evita anche completamente il corridoio degli spuntini, optando invece per frutta o verdura ricca di sostanze nutritive o mix di tracce. Alla fine, si tratta di equilibrio. Parlando con il caro dottore, ha spiegato: “Non impostare aspettative irrealistiche che ti faranno sentire come se avessi fallito, ma anche non ignorare il tuo corpo e il tuo riflesso nello specchio per troppo tempo in modo da sentirti impotente sul fare qualcosa”.

La magistrale transizione di Alison Sweeney alla scrittura

Oltre a recitare, produrre e dirigere, Alison Sweeney ha un’altra passione creativa: la scrittura. Tutto è iniziato nel 2004 quando ha pubblicato un libro di memorie intitolato “Tutti i giorni della mia vita (finora)”. Lo ha seguito con “The Mommy Diet” del 2010, un libro di auto-aiuto ricco di lezioni sulla maternità e suggerimenti per insegnare alle donne come mettersi al primo posto, anche mentre si destreggiano tra famiglia, carriera e altro. “Avendo due figli miei, sono una dei milioni di donne che affrontano la sfida di bilanciare la maternità con una carriera, per non parlare del cercare di trovare il tempo per noi stesse”, ha spiegato, per Entertainment Weekly.

Sweeney ha dato il via alla sua creatività nel 2013 quando ha messo gli occhi sulla narrativa e ha pubblicato il suo primo romanzo rosa, “The Star Attraction”. È stato un clamoroso successo con Publishers Weekly che ha applaudito: “Tutto si aggiunge a una lettura piacevole e a una prima incursione particolarmente impressionante in questo genere”. Ma quasi non è successo. Come Sweeney ha detto a Publishers Weekly, l’ha scritto esclusivamente per se stessa nel 2005 (senza usare un ghostwriter) in un momento in cui ha colpito un muro nella trama di “Days of Our Lives”. “Il mio processo è stato molto simile a quello di un attore: ho scritto studi sulla scena e analisi dei personaggi”, ha condiviso. Non è stato fino al 2011 che ha mostrato il suo agente e lui l’ha adorato. “Ho standard elevati”, ha scherzato. Sweeney ha seguito il suo debutto con “Scared Scriptless” nel 2014 e “Opportunity Knocks” nel 2016.

La dolce vita familiare di Alison Sweeney

L’incontro di Alison Sweeney nella vita reale sembra un copione di Hallmark. L’attore ha incontrato il marito David Sanov quando erano bambini. Come ha detto ad Access, “Suo padre e mia madre suonano il violino per le colonne sonore dei film, quindi ci conosciamo da tutta la vita”. Sono cresciuti e hanno preso strade separate, ma quando ha saputo della professione che ha scelto, ha capito che doveva agire. “Quando ho scoperto che è diventato un poliziotto, ho pensato, ‘Devo vederlo, mamma, devi farlo accadere per me'”, ha riso.

La coppia ha riacceso la loro amicizia e presto la storia d’amore è sbocciata. Si sono sposati nel 2000, poi, nel 2005, hanno accolto il figlio Benjamin Edward. La figlia Megan Hope è seguita nel 2009. Come ha detto Sweeney a Smashing Interviews, i suoi figli e la sua famiglia sono tutto. “Adoro essere una mamma e amo tutto ciò che facciamo”, ha sgorgato. Ha anche molto amore per il marito della California Highway Patrolman. La coppia ha festeggiato 20 anni insieme nel 2020 e Sweeney ha segnato l’occasione su Instagram condividendo un dolce scatto e una lezione importante. Scrivendo di come sono stati costretti ad annullare i loro piani e festeggiare nel loro cortile a causa delle restrizioni sulla pandemia, ha scritto: “Questa è una delle migliori lezioni che abbiamo imparato negli ultimi 20 anni: alcune delle migliori avventure arrivano quando i piani vengono buttati fuori. la finestra.”

La paura del cancro della pelle di Alison Sweeney

Quando non lavora o trascorre del tempo con la sua famiglia, Alison Sweeney è un’ambasciatrice di lunga data di Stand Up To Cancer. Nel 2010, ha condiviso che la causa le stava molto a cuore perché a entrambe le sue nonne è stato diagnosticato un cancro, poi, nel 2019, ha avuto un problema per la salute. Parlando con Health, Sweeney ha rivelato come un viaggio di routine dal dermatologo abbia portato a una diagnosi spaventosa. Aveva individuato una protuberanza sul naso che sembrava un brufolo, ma dopo che il suo medico ha eseguito la biopsia della massa, hanno scoperto che si trattava di un cancro della pelle. A Sweeney è stato diagnosticato un carcinoma basocellulare, che, secondo la Mayo Clinic, è il più delle volte il risultato di una prolungata esposizione al sole. Tende ad apparire sulla testa o sul collo e può assumere la forma di una chiazza squamosa, una lesione che sembra una macchia scura o una protuberanza traslucida.

Fortunatamente per Sweeney, i medici sono stati in grado di rimuovere l’urto e raschiare via tutti gli strati di pelle interessati che lo circondavano. “Il mio dottore ha detto che è stato un po’ complicato tirare fuori tutto, e questo mi ha davvero colpito, ma è fiducioso di essere stato in grado di farlo”, ha detto alla rivista. L’attore ha anche condiviso la notizia su Instagram sotto forma di PSA, dicendo ai suoi follower di usare sempre la protezione solare (cosa che fa) e di rimanere vigili. “Controlla la tua pelle per eventuali cambiamenti evidenti e chiedi al tuo medico”, ha scritto.

Alison Sweeney ha degli hobby sportivi

Quando si tratta di hobby, Alison Sweeney ama essere attiva. Più specificamente, è un’appassionata runner e sciatrice. Ha detto a Runner’s World nel 2013 che gravitava verso la corsa quando era al liceo, ma non aveva molto tempo per seguirla come extracurriculare a causa dell’intera faccenda della recitazione. Ma questo è cambiato più tardi nella vita. “Quando avevo circa 25 anni, ho fatto Bootcamp di Barry e questo mi ha fatto correre davvero”, ha detto alla rivista. Una grande attrazione è stata quanto fosse facile. Come ha detto lei, “Tutto ciò di cui hai bisogno è un paio di scarpe”. Sfortunatamente, le stecche agli stinchi e un infortunio al ginocchio l’hanno costretta a fare una pausa… finché non ha incontrato l’allenatore perfetto. “Mi ha aiutato a centrare il mio corpo, a lavorare su postura e forma e a imparare di nuovo a correre”, ha condiviso. Da allora Sweeney non ha smesso di correre, anche quando è in viaggio per lavoro. Si scopre che correre è un ottimo modo per visitare la città. “La mia corsa media ultimamente è stata di 8-10 miglia e puoi vedere molto quando percorri quella distanza!” lei disse.

Per quanto riguarda lo sci, è qualcosa che le piace fare con suo marito, come mostrato su Instagram. Inoltre, è davvero brava. “Sto con due diamanti neri”, ha detto a Us Weekly. Forse è perché, come ha detto sul Lansing State Journal, “Ho sciato per tutta la vita. I miei genitori mi hanno preso in braccio quando avevo 4 anni”.

La vera ossessione del crimine di Alison Sweeney

Alison Sweeney non è estranea a interpretare un investigatore amatoriale in TV. In primo luogo, come fornaio/investigatore Hannah Swensen nella serie “Murder, She Baked” di Hallmark, che ha debuttato nel 2015, e, più recentemente, come podcaster/risolutore di casi freddi Alex McPherson nella serie “The Chronicle Mysteries” di Hallmark, che ha debuttato nel 2019. Rivelando il motivo per cui è stata attratta dal co-creare, produrre e recitare in quest’ultimo, ha detto a NewsChannel 5 che era perché lei stessa è ossessionata dai podcast sul vero crimine.

Tutto è iniziato quando ha scoperto “Serial”, l’ha abbuffato. “Da lì, ero solo nella tana del coniglio. Ho ascoltato altri podcast su ‘Serial’ e poi altri casi hanno attirato la mia attenzione”, ha condiviso. La sua stessa ossessione le ha dato l’idea di un personaggio che fosse un vero podcaster del crimine ed è stato coinvolto in un caso freddo della vita reale dopo aver scoperto che era incentrato su una donna che aveva conosciuto da bambina. “Sono così orgogliosa di questi film”, ha detto a MediaVillage. “Hallmark era entusiasta e adorava l’idea del personaggio di Alex e del mondo che avevo sviluppato”, così come i suoi fan. Un film si è trasformato in cinque e l’amore di Sweeney per il vero crimine deve ancora raffreddarsi. “Non posso dirti l’ultima canzone che ho effettivamente sentito poiché i podcast sono tutto ciò che ascolto”, ha detto all’outlet. Un altro vantaggio è il bene che possono fare. “I podcast possono fare la differenza e aumentare la consapevolezza di questi casi freddi che sono rimasti per decenni”, ha riflettuto.

Alison Sweeney analizza il suo matrimonio una volta all’anno

Alison Sweeney e David Sanov sono sposati da oltre due decenni e, secondo l’attore, la chiave del loro successo coniugale è essere completamente onesti con il proprio partner. Così onesto che più o meno si redigono pagelle l’uno per l’altro su base annuale. Come ha detto a Health (tramite DailyMail) nel 2015, “Ogni anno nel nostro anniversario, abbiamo una cena e parliamo di come sta andando la nostra relazione”. Mantenendo equilibrata la loro conversazione, condividono sia il bene che il male. “Parliamo delle nostre tre cose preferite dell’altra persona e poi di tre cose su cui potremmo lavorare”, ha spiegato.

Sweeney ha parlato di più del processo in “The Ellen DeGeneres Show”, rivelando che il rituale è iniziato all’inizio del loro matrimonio. Definendola “una sorta di valutazione del lavoro”, ha detto a DeGeneres che l’importante è stabilire regole di base e non lasciare che i sentimenti vengano feriti. “È una sorta di zona franca in cui non ti arrabbi e non diventi sensibile”, ha spiegato.

Ha un debole per l’interior design

La creatività di Alison Sweeney si traduce anche nella sua casa e, nel corso degli anni, ha mostrato la sua inclinazione per l’interior design, di cui ha un parente da ringraziare. “Mia zia era una grande decoratrice d’interni e ha avuto un’enorme influenza su di me e sul mio stile di casa”, ha detto a Food Network Magazine. Crescendo, ha vissuto con i suoi genitori a Pasadena e ha girato “Days of Our Lives” a Burbank, ma ha trascorso del tempo libero con sua zia nel Connecticut. Lì, si innamorò dell’estetica del New England che ora è infusa nella sua casa. Dando alla rivista un tour della sua cucina, ha condiviso alcune delle sue caratteristiche preferite, tra cui un tavolo da fattoria francese del 1800 e un caminetto a gas. “Lo lasciamo acceso anche quando non fa freddo”, ha rivelato. “Fa sentire la stanza così accogliente.”

In seguito ha invitato il Los Angeles Times a esplorare il suo soggiorno, il suo primo posto in casa. Allineato con scaffali, è dotato di uno schermo a discesa che trasforma lo spazio in una sala cinematografica. La caratteristica più speciale, tuttavia, sono i dipinti equestri legati a Jane. “Ho sempre amato i cavalli e lei mi ha aiutato a imparare a decorare la casa con cose che la rendono personale”, ha condiviso. “Mi ricordano un momento speciale con lei prima che morisse”.

Il legame indissolubile di Alison Sweeney con i saponi

Alison Sweeney sarà per sempre legata a “Days of Our Lives”. Dopotutto, ha trascorso ben 21 anni interpretando Samantha “Sami” Brady prima di lasciare lo show nel 2014. Come ha detto in “The Ellen DeGeneres Show” (tramite People), sapeva che era il momento perché aveva altre priorità su cui concentrarsi Su. “Ho lavorato così tanto e mia figlia ha appena compiuto 5 anni e mio figlio ne ha 9, e voglio solo stare con loro”, ha spiegato. Il che non vuol dire che abbia interrotto la sua carriera. Dopo aver lasciato lo spettacolo, Sweeney è diventato un appuntamento fisso di Hallmark mentre esplorava anche altri sbocchi creativi, come la regia e la produzione. Tuttavia, come ha detto a Fox News nel 2017, le soap opera le saranno sempre vicine. Dicendo che non ha altro che bei ricordi del suo tempo nella serie, ha ricordato: “Sami era pazza, meravigliosa e una grande avventura per me”. Alla domanda se sarebbe mai tornata alle soap opera, ha scherzato: “Penso di aver imparato una buona lezione da ‘Days’ e non dire mai mai. Amavo il mio lavoro, amavo interpretare Sami, la mia porta è sempre aperta alle opportunità. “

Non stava scherzando. Sweeney ha ripreso il suo ruolo nel 2021 per lo speciale “Days of Our Lives: A Very Salem Christmas” di Peacock, dicendo a People che semplicemente non poteva resistere a causa del suo legame con Sami. “Adoro questo personaggio perché è decisamente disposta a fare qualsiasi cosa per ottenere ciò che vuole”, ha detto entusiasta prima di sottolineare che si è trattato di un evento unico.

Qual è il patrimonio netto di Alison Sweeney?

Una domanda che i fan di Hallmark si pongono spesso è quanto guadagnano effettivamente le più grandi star della rete. Come riportato dal Vancouver Magazine nel 2021, l’importo è molto inferiore a quanto molti pensano. Poiché i film di Hallmark vengono girati in Canada con “microbudget” che ammontano a meno di 1 milione di dollari canadesi (o circa $ 780.000 USD), le linee guida del settore impongono che le star più grandi vengano pagate solo $ 900 canadesi (o $ 700 USD) al giorno. Dato che le riprese sono veloci e di solito durano 15 giorni, un attore può guadagnare $ 13.500 canadesi (o $ 10.500 USD) per film. Tuttavia, come osserva l’outlet, molti attori di Hallmark A-lister si iscrivono anche come produttori esecutivi, il che significa che guadagneranno fino al 20% delle vendite internazionali del film. Questo è proprio il caso di Alison Sweeney che spesso svolge il doppio dovere di attrice e produttrice esecutiva.

Inoltre, Sweeney ha anche molti altri progetti che portano ingenti guadagni. Secondo Celebrity Net Worth, il suo solo stipendio “The Biggest Loser” era di $ 45.000 per episodio. Aggiungi a ciò i suoi guadagni da due decenni di “Days of Our Lives” (che secondo quanto riferito paga il membro ricorrente del cast da $ 1.500 a $ 3.000 per episodio e fino a $ 5.000 per episodio alle sue più grandi star), così come i suoi libri più venduti , e il suo patrimonio netto si attesta a 9 milioni di dollari. Questo la rende due volte più ricca della regina di Hallmark, Lacey Chabert, che ha un patrimonio netto di $ 4 milioni. Dimostra che i trambusti laterali ripagano davvero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui