A sostegno del suo film del 2022 “Bullet Train”, l’attore veterano Brad Pitt ha indossato abiti verde menta brillante e verde acqua in diverse anteprime ed è apparso persino molto a suo agio indossando una gonna in un’altra proiezione, ha riassunto ET. In quasi tutte le foto per la stampa, Pitt sembra divertirsi e sorridere da un orecchio all’altro. “Voglio dire, moriremo, quindi divertiamoci un po’ prima di uscire”, ha detto con gioia Pitt a ET alla premiere di Los Angeles del film. Più o meno nello stesso periodo, alcuni hanno ipotizzato che Pitt potrebbe essere prossimo alla pensione dopo decenni nel settore. Mettendo a tacere qualsiasi voce sull’abbandono della recitazione, Pitt ha chiarito che dal momento che aveva superato la mezza età, “Voglio essere specifico su come spendo quegli ultimi frammenti, ogni volta che possono essere”, ha detto a Deadline.

È facile capire perché Pitt avrebbe continuato a essere un attore, con il suo fascino universale e il suo bell’aspetto senza età. Il famoso regista Quentin Tarantino, che ha lavorato con Pitt nei film “Bastardi senza gloria” e “C’era una volta… a Hollywood”, ha detto a GQ di Pitt: “È una delle ultime star del cinema sul grande schermo rimaste”. Tarantino ha aggiunto: “Non penso che tu possa descrivere esattamente di cosa si tratta perché è come descrivere il brillamento delle stelle”. Non che la carriera e la vita personale di Pitt siano sempre state luminose come una star. Dalle relazioni fallite di alto profilo ad altre varie lotte, Pitt ha affrontato molte sfide come star di A-list continuando a rimanere nell’élite di Hollywood.

Questa è la verità non raccontata di Brad Pitt.

Brad Pitt era un ragazzo del Midwest

Prima di tutte le luci e i film, Brad Pitt è nato a Shawnee, in Oklahoma, nel 1963. Esatto, festeggia il suo 60° compleanno nel 2023. La famiglia Pitt includeva i suoi genitori, William e Jane, più i suoi due fratelli più piccoli, il fratello Doug e sorella Julie, secondo il Daily Mail. “Quando ero un ragazzino ci siamo trasferiti a Tulsa, poi a St. Louis, e quando ero all’asilo vivevamo a Springfield, nel Missouri. Lì sono praticamente cresciuto”, ha detto Brad a Parade.

William ha lavorato molte ore come dirigente per un’azienda di autotrasporti, ma Brad ha attribuito a suo padre il merito di aver dato alla famiglia più opportunità. “Mio padre lavorava cinque e mezzo, sei giorni a settimana, e poi ci portava a pescare. Lo faceva tutto il fine settimana, poi ricominciava a lavorare”, ha detto l’attore a Parade. Sua madre lavorava come consulente scolastico. Entrambi i genitori erano religiosi, tanto che il giovane Brad Pitt era un membro del coro della chiesa, secondo CBS News. In un’intervista a GQ, ha detto della sua denominazione: “Siamo cresciuti come First Baptist, che è il cristianesimo più pulito, più severo, da manuale”. Quando è cresciuto, la star ha ricordato che i suoi genitori si sono tuffati negli aspetti “carismatici” della religione, tra cui quella che ha definito “una sciocca merda”.

Al di là della religione, Brad ha ricordato la sua infanzia nel Missouri come piuttosto pittoresca. Oltre a molte caverne, “Dieci minuti fuori città, inizi a entrare nelle foreste, nei fiumi e nelle montagne di Ozark. Un paese meraviglioso”, ha detto a GQ.

Un adolescente a tutto tondo

Da giovane nel Missouri, Brad Pitt amava praticare una varietà di sport. Alla Cherokee Middle School di Springfield, ha provato per la squadra di basket nel 1977 ma non è entrato nella rosa dei migliori. Non scoraggiato, Pitt ha formato la sua squadra di basket e ha inventato il nome “i Cherokee Rejects”, secondo il Daily Mail.

Più tardi, quando ha frequentato la Kickapoo High School, Pitt ha giocato a tennis. Anche se all’inizio potrebbe essersi divertito a giocare, Pitt è diventato così frustrato in campo una volta davanti a suo padre che ha smesso di giocare per un anno, ha detto a Parade. Ha provato anche altri sport, come il calcio, il wrestling e persino le immersioni. “Tutto tranne il baseball”, ha detto Pitt a SI, dopo aver spiegato: “Il baseball e io non andavamo molto d’accordo”. Ironia della sorte, Pitt ha lavorato a stretto contatto con il baseball quando ha prodotto e recitato nel film sportivo “Moneyball”. Questo gli è valso due nomination all’Oscar, come miglior film e miglior attore.

Mostrando le sue capacità a tutto tondo, Pitt eccelleva al di fuori degli sport. Era un membro della National Forensic League, ora National Speech & Debate Association, e ha partecipato alla sua scuola Club chiave. La religione ha continuato a far parte della sua vita. L’attore ha detto a GQ nel 2019: “Tipo, mi aggrappo alla religione. Sono cresciuto con il cristianesimo. L’ho sempre messo in dubbio, ma a volte ha funzionato”. Dopo aver lasciato la casa, Pitt sperimentò l’agnosticismo e l’ateismo. “E poi mi sono ritrovato a tornare a credere solo in – odio usare la parola spiritualità, ma solo la convinzione che siamo tutti connessi”.

Guidare lontano da casa

Perseguendo l’istruzione superiore, Brad Pitt ha frequentato l’Università del Missouri e si è unito al dipartimento di giornalismo. L’obiettivo originale di Pitt era diventare un direttore artistico o lavorare nella pubblicità. Era anche la prima volta che si allontanava dalla sua educazione religiosa. Pitt attribuisce alla sua ragazza del college, la figlia di un predicatore, il merito di aver aperto gli occhi a nuovi modi di pensare. “Era una realista irriducibile”, ha ricordato Pitt a Parade. “Mi ha chiamato così tanto per stronzare *** su qualsiasi idea romantica con cui ero cresciuto sulla vita. Era il mio primo anno al college”, ha dettagliato.

Questo nuovo modo di pensare suscitò grandi aspirazioni in Pitt qualche anno dopo. Solo due crediti prima della laurea in giornalismo, Pitt abbandonò la scuola con l’intenzione di guidare a Los Angeles. Guardando indietro, ricordava di essersi sempre goduto i film ma di non aver mai pensato che una carriera come attore fosse fattibile. “Poi mi è venuto in mente, letteralmente due settimane prima della laurea: se l’opportunità non è qui, ci andrò”, ha detto a Esquire.

Appena uscito dal college, Pitt ha lavorato nell’edilizia con suo padre per alcune settimane solo per accumulare qualche soldo in più prima del viaggio nell’ovest. Secondo Pitt, suo padre era favorevole al trasferimento e gli comprò persino l’auto che avrebbe portato a Los Angeles. La futura celebrità non era sicura di cosa lo stesse aspettando in California, ma non importava così tanto. “Per me, non sapere che è sempre stata la cosa più eccitante di fare un viaggio”, ha detto Pitt a Parade sulla sua mossa ambiziosa.

La verità sui primi giorni di Brad Pitt a Los Angeles

Dopo essersi trasferito a Los Angeles con l’intenzione di diventare un attore, Brad Pitt si è unito a un altro giovane promettente, Jason Priestley, e i due sono diventati coinquilini. In “Jason Priestley: A Memoir”, l’autore ha ricordato, “Vivevamo di spaghetti Ramen e birra generica – il tipo che veniva fornito in lattine bianche etichettate ‘birra’ – e sigarette Marlboro Light. Eravamo tutti al verde. … Solo per divertente, facevamo gare su chi poteva resistere più a lungo senza farsi la doccia e radersi”. Entrambi i ragazzi hanno ottenuto ruoli minori, comprese le rispettive apparizioni nelle serie TV “Head of the Class” e “21 Jump Street”, ma alla fine sono passati dal mangiare spaghetti istantanei. Priestley ha recitato nel ruolo di Brandon Walsh in “Beverly Hills, 90210”.

Pitt ha rivelato di aver guidato per un breve periodo intrattenitori per adulti. “Hai accettato qualsiasi lavoro strano che potevi qui che era interessante in qualche modo e che ti ha tenuto in grado di fare un’audizione”, ha detto a Newsweek. Si ricordò che era un lavoro strano ma interessante, portare i ballerini agli eventi e raccogliere denaro alla fine della serata. È diventato tutto troppo deprimente, quindi Pitt ha lasciato dopo aver lavorato per alcuni mesi. La sua ultima notte, Pitt ha parlato con una delle donne che stava prendendo lezioni di recitazione. Ha suggerito che gli sarebbe piaciuto il suo insegnante, Roy London. Secondo Pitt, il tempo trascorso a studiare sotto Londra lo ha messo sulla strada della fama. “Gli spogliarellisti hanno cambiato la mia vita”, ha concluso la star.

Come Brad Pitt continua ad avere un bell’aspetto

Non passò molto tempo prima che la gente capisse che Brad Pitt era un bambino speciale. Anche il ragazzo ha riconosciuto che il suo bell’aspetto era unico nel suo genere. “Ricordo di essere stato alle elementari e di aver capito che le cose non sono giuste”, ha rivelato a Vanity Fair. “Ero ben consapevole che potevo cavarmela di più. Mi teneva sveglio la notte. Ne ho parlato con mia madre. Mi ha detto che significava solo che avevo una responsabilità maggiore”, ha aggiunto Pitt.

Crescendo, Pitt divenne un modello. Uno dei suoi primi lavori è stato recitare in una pubblicità di jeans Levi’s. Anche se ha finito per ottenere lavori nel cinema, è stato comunque il suo aspetto a far impazzire le persone. La sua grande svolta è arrivata nel film del 1991 “Thelma and Louise”, in parte per quella scena in camera da letto con la maglietta di fronte alla sua co-protagonista Geena Davis.

Pitt ha continuato a spingere il limite su come potrebbe essere un attore. Il suo fisico nel film del 1999 “Fight Club” è diventato leggendario e gli uomini aspiravano ancora a un tipo di corpo simile 20 anni dopo, secondo Highsnobiety. Dimostrando che poteva diventare ancora più strappato, Pitt ha fatto di tutto nel film “Troy” come Achille. “Questo ragazzo dovrebbe essere il più grande guerriero di tutti i tempi; dovevo rimettermi in forma. Ho cambiato completamente la mia vita”, ha detto Pitt a Vanity Fair, come se fosse fuori forma.

La passione di Brad Pitt al di fuori della recitazione

C’è di più in Brad Pitt oltre ai suoi capelli lussureggianti e alla recitazione incantevole. Fuori dalle luci di Hollywood, Pitt è affascinato dall’architettura. Ciò include lavorare con molti progetti di mobili e progetti di alloggi. Ad esempio, ha completamente rifatto la villa di Hollywood Hills in cui lui e Jennifer Aniston si sono trasferiti, secondo Vanity Fair (solo una delle sue tante case nel corso degli anni, dalla Francia a Maiorca, dalla California a New Orleans).

Pitt non aveva intenzione di fermare i suoi progressi dopo aver lavorato nella sua proprietà. In effetti, aspirava ad essere tra gli altri grandi architetti, come il suo amico Frank Gehry, uno dei più famosi architetti viventi che ha progettato la Walt Disney Concert Hall a Los Angeles e la Fondation Louis Vuitton a Parigi, ricapitolando d.C. Pitt ha preso lezioni negli uffici di Gehry per un “apprendistato informale” per conoscere la modellazione 3D, secondo The Guardian.

Tenendo un profondo rispetto per Gehry, Pitt ha ricordato che l’architetto gli aveva detto: “Se sai dove sta andando, non vale la pena farlo”, ha detto a Vanity Fair (tramite The Guardian). “È diventato come un mantra per me. Questa è la vita dell’artista”, ha rivelato Pitt. Dopo aver trascorso sei mesi nello studio di Gehry, l’attore avrebbe usato le sue capacità per aiutare a progettare un ristorante nell’ambito del progetto sul lungomare di Gehry a Hove, in Inghilterra. L’ambizioso piano è stato infine demolito, secondo Time.

Gli alti e bassi del lavoro di beneficenza di Brad Pitt

Durante la sua illustre carriera a Hollywood, Brad Pitt ha dedicato il suo tempo e le sue risorse a diversi enti di beneficenza. Nella sola estate del 2020, Pitt si è offerto volontario oltre 30 volte per consegnare generi alimentari a persone bisognose nel quartiere Watts di Los Angeles. Un altro volontario e leader della comunità ha affermato che Pitt è stata una superstar negli sforzi per distribuire scatole di cibo e, secondo lui, Pitt “non si comporta come una grande star di Hollywood”, ha riferito il Daily Mail.

Facilmente il suo progetto di beneficenza più ambizioso è stato quello di aiutare le vittime dell’uragano Katrina. Dopo la devastante distruzione a New Orleans causata dalla tempesta del 2005, Pitt ha promesso di ricostruire in alcuni dei quartieri più devastati. È stato uno sforzo collettivo, poiché Pitt ha arruolato molti dei suoi amici famosi per raccogliere fondi per la causa. Pitt ha fondato la Make It Right Foundation nel 2007 e ha iniziato a costruire case principalmente nella sezione inferiore del nono rione di New Orleans. Ogni casa costava circa $ 150.000 ciascuna, secondo Page Six.

Sebbene i progetti delle case fossero di famosi architetti, tra cui Frank Gehry, decenni dopo, molte delle case presentavano seri problemi come marciume e perdite, secondo Page Six. Per affrontare i problemi, Pitt avrebbe donato milioni di dollari per riparare gli edifici danneggiati. Tuttavia, i problemi sono rimasti e alcuni residenti hanno affermato che le case hanno continuato a peggiorare e persino a far ammalare le persone. Di conseguenza, Pitt e l’ente di beneficenza hanno affrontato un’azione legale collettiva da parte di alcuni residenti, ha riferito The Guardian.

Ecco cosa ha combinato Brad Pitt durante la quarantena

Brad Pitt, come il resto del mondo, ha visto le sue routine quotidiane sconvolte con il progredire della pandemia di COVID-19. Ancora sulla cinquantina, Pitt avrebbe potuto tranquillamente sedersi e non fare nulla. Ha ricordato di aver pensato durante il blocco: “Cosa facciamo con noi stessi? Cosa facciamo con le nostre mani? Cosa facciamo con le nostre vite? E ho appena raccolto un paio di arti e mestieri”, ha ricapitolato a ET sul rosso tappeto. Quei mestieri includevano ceramiche e ceramiche.

Una delle specialità di Pitt era la creazione di candelieri dipinti e l’attore divenne ossessionato dall’arte. “Tutto quello che leggo, la porcellana riguarda l’essere sottile in modo che la luce penetri, più sottile diventi”, ha spiegato Pitt a GQ. A suo avviso, “è un peccato capitale renderlo grosso”. Oltre ai suoi progetti creativi, Pitt iniziò anche a suonare la chitarra all’inizio della pandemia. Ha anche avuto una jam session una volta con il regista ed erede Spike Jonze.

Pitt ha anche usato la sua celebrità per ispirare gli altri durante i tempi incerti. Alla laurea virtuale della Missouri State University del 2021, gli studenti hanno visto un video di congratulazioni preregistrato con il presidente della scuola che chiedeva un favore a un nativo di Springfield, nel Missouri. Poi Pitt ha sorpreso tutti con un cameo. “Ciao a tutti! Brad qui dalla quarantena. … Dev’essere molto strano farlo in questi tempi difficili, ma sappi che facciamo il tifo per te, i nostri soldi sono su di te per rendere questo mondo un posto migliore e ti auguriamo tutto meglio nelle tue attività future”, ha detto disse.

La condizione medica con cui vive Brad Pitt

Brad Pitt ha incontrato facilmente milioni di volti durante la sua lunga carriera nel mondo dello spettacolo, con fan urlanti presenti a tutte le sue anteprime. Mentre molti coglierebbero l’opportunità di essere universalmente adorati, purtroppo questa realtà è particolarmente impegnativa per Pitt. Questo perché ha una condizione medica chiamata prosopagnosia, spesso indicata come cecità facciale. I sintomi della condizione comportano difficoltà nel riconoscere i volti familiari. A volte, quelli con prosopagnosia non riescono nemmeno a riconoscere i propri amici e la propria famiglia, ha descritto WebMD. I grandi eventi e le feste sono stati particolarmente problematici per l’attore quando incontra molte nuove persone. “Nessuno mi crede”, ha detto Pitt a GQ sui risultati della sua condizione.

In effetti, Pitt parla di prosopagnosia già dal 2013. Credeva di avere il disturbo perché esitava ad andare agli eventi sociali. Anche se all’epoca non gli era stata formalmente diagnosticata, aveva pianificato di sottoporsi al test poiché la sua vita quotidiana stava iniziando a soffrire. “Ecco perché sto a casa… incontri così tante dannate persone e poi le incontri di nuovo”, ha spiegato a Esquire. L’attore sente che alcune persone potrebbero pensare che sia irrispettoso o meno premuroso perché non sempre ricorda le interazioni precedenti. “Ogni tanto, qualcuno mi fornisce un contesto e io dico: ‘Grazie per avermi aiutato.’ Ma faccio incazzare più persone. Ti viene in mente questa cosa del tipo: ‘Sei egoista. Sei presuntuoso'”, ha rivelato Pitt.

Brad Pitt è uscito con molte donne famose

C’era una volta a Hollywood, Brad Pitt era lo scapolo più richiesto. Una delle prime relazioni pubbliche di Pitt è stata con l’attrice Juliette Lewis. I due sono stati insieme dal 1990 al 1993 circa. All’inizio della loro relazione, Pitt era un nuovo arrivato in città e aveva solo apparizioni non accreditate e ruoli da ospite in serie come “Dallas” e “Glory Days”.

Pitt ha incontrato Lewis sul set di “Too Young to Die”, ricapitola Us Weekly. I due in seguito sono apparsi nel film “Kalifornia” ed entrambi erano innamorati di lavorare insieme. “Fai una scena e poi vai a prendere la persona che ami”, ha detto Pitt al Los Angeles Times nel 1993. È stato l’ultimo anno per la coppia, ma Pitt ha trovato rapidamente l’amore su un altro set. Dopo aver lavorato insieme al film “Se7en”, Pitt e Gwyneth Paltrow hanno iniziato a frequentarsi nel 1994. Nel 1996, la coppia ha annunciato il fidanzamento ma si è separata prima del matrimonio, ha riassunto la CNN.

Nel 2022, Pitt e Paltrow sono rimasti in ottimi rapporti. “È bello averti come amico ora… e ti amo”, ha detto Pitt in un’intervista con Paltrow per Goop. “Ti amo così tanto”, ha risposto Paltrow. Alla fine ha sposato il produttore Brad Falchuk mentre Pitt ha sposato Jennifer Aniston della fama di “Friends”. Mentre erano ancora insieme e prima del loro divorzio, Pitt ha detto di Aniston: “È come una calamita; riunisce molte persone in questo modo”, secondo Vanity Fair.

Dentro la relazione dell’attore con Angelina Jolie

Due superstar si sono scontrate sul set del film del 2005 “Mr. and Mrs. Smith”. Brad Pitt e Angelina Jolie hanno dato origine ai personaggi del titolo e agli amanti dello schermo, ma nella vita reale Pitt era sposato con Jennifer Aniston quando le riprese sono iniziate nel gennaio 2004. Un anno dopo, Pitt e Aniston hanno divorziato. Diversi segni indicavano Jolie come una parte della loro separazione. “È una delle persone più semplici; è un uomo molto reale”, ha detto Jolie a Vanity Fair in un’intervista del 2004 piena di dettagli sulla relazione di Pitt con Aniston. Solo pochi mesi dopo il divorzio di Pitt e Aniston, Pitt ha collaborato con il fotografo Steven Klein in un servizio fotografico per la rivista W con l’attore e la Jolie immaginati in una famiglia alla moda. Nell’aprile 2005, Pitt è stata avvistata in Kenya in vacanza con Jolie e suo figlio Maddox. Era la loro prima uscita in coppia e l’inizio dei Brangelina, ha riferito Us Weekly.

Nel 2014, Pitt e Angelina si sono ufficialmente sposati durante una cerimonia intima tenutasi nella loro tenuta a Correns, in Francia. “Per noi era importante che la giornata fosse rilassata e piena di risate”, ha detto la coppia a People in merito al loro matrimonio. Pitt e Jolie sono rimaste una delle coppie più potenti di Hollywood fino a quando Jolie ha scioccato l’attore chiedendo il divorzio dopo due anni di matrimonio. La gente ha riferito che ha anche richiesto la custodia fisica di tutti e sei i loro figli. Le battaglie per la custodia erano in corso a partire dal 2022, secondo Us Weekly.

La vita come…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui