Debra Jo Rupp sarà forse sempre più nota per due soli ruoli: la madre in menopausa Kitty Forman in “That ’70s Show” e la cognata inappropriata per l’età di Phoebe, Alice Knight-Buffay in “Friends”. Ma dopo aver accumulato dozzine di crediti teatrali, cinematografici e televisivi da quando ha iniziato la sua carriera di attrice nei primi anni ’80, c’è di più nel talento di questa attrice di due ruoli ricorrenti in una sitcom.

Per prima cosa, Rupp è apparso in classici della commedia sul grande schermo come “Big” e “Death Becomes Her”. Ha anche ricevuto premi per la sua interpretazione della terapista sessuale Dr. Ruth, ha fornito la voce di Mary Lou Helperman nella serie animata di successo “Teacher’s Pet” e ha persino onorato il Marvel Cinematic Universe con un periodo ricorrente in “WandaVision”.

Ma dimostrando che non crede che uno dei suoi personaggi più iconici sia un albatro al collo, Rupp riprenderà ancora una volta Forman nel tardivo spin-off “That ’90s Show” insieme al marito sullo schermo, Kurtwood Smith, in una nuova serie per Netflix. Per celebrare il suo ritorno, ecco uno sguardo alla verità non raccontata del prolifico attore.

Il primo ruolo sullo schermo di Debra Jo Rupp è stato una ballerina in topless

Parla di un battesimo di fuoco. La prima volta che Debra Jo Rupp è apparsa sui nostri schermi è stato nel lontano 1980, e ha interpretato una ballerina in topless! Fortunatamente, era per la soap opera diurna “All My Children”, quindi non ha dovuto mettere a nudo molta carne.

In un’intervista con Soap Opera Digest diversi decenni dopo, l’attore ha ricordato quanto terrificante abbia trovato l’esperienza, ma non perché stesse rivelando la pelle. Ha spiegato che era nervosa per essere circondata da attori così iconici. “Non avevo mai fatto televisione. Avevo fatto pubblicità, ma questo non conta; stai tenendo in mano i cereali e ne parli. Ho dovuto lavorare con Susan Lucci, Fra Heflin e Hugh Franklin. Aveva davvero un brutto problema di udito Ti ha appena guardato, e se ti sei fermato, è entrato con le sue battute! Fra Heflin mi ha tirato da parte e mi ha detto: “Non fermarti mai”. Oh, mio ​​Dio, la pressione!”

Ma non era niente in confronto a quello che ha provato quando è tornata nello show nel 2005 per interpretare un’ubriaca pazza. In effetti, ha detto che l’esperienza ha fatto sembrare il suo primo periodo positivamente “lussuoso”. “Non l’abbiamo nemmeno attraversato! Ero inorridito. Sono nel backstage in attesa di entrare con Aiden [Turner], e io ho detto: ‘Oh, mio ​​Dio! Come fai a fare questo?’ Mi guarda e dice: ‘Sei come un veterano. Sei un professionista.’ Ho detto: ‘Oh, non l’ho fatto. Questo è folle!'”

Interpretare un pirata le ha cambiato la vita

Allora, qual è stato il ruolo che ha aiutato Debra Jo Rupp a capire che voleva intraprendere una carriera nella recitazione? Forse un’eroina shakespeariana? Forse un vantaggio in una commedia di Cechov? No, interpretava un pirata in una produzione scolastica di “Jack and the Beanstalk”.

Durante il suo discorso di inizio 2015 al liceo del Massachusetts che aveva frequentato una volta, Rupp ha rivelato di essersi offerta volontaria per la parte come una timida bambina di 10 anni nel tentativo di adattarsi, essendosi appena trasferita per la quarta volta. “Quanto può essere difficile essere un pirata?” ha scherzato con la classe della Masconomet Regional High School (tramite Wicked Local). “Non ero sicuro di quali versioni di ‘Jack and the Beanstalk’ stessimo facendo con i pirati, ma ho alzato la mano”.

Rupp ha rubato la scena con la sua performance “shiver me timbers” e, di conseguenza, ha trovato accettazione tra i suoi coetanei. Ha ricordato: “Mi sono detta: ‘Mi piace. Potrei aver trovato qualcosa in cui sono brava. Continuerò a farlo andare un po’ e vedrò cosa succede’”. Tuttavia, il nativo della California mai previsto che la sua passione avrebbe portato a una carriera. “Allora non pensavo di diventare un’attrice. Mai in un milione di anni ho pensato che sarei diventata un’attrice. Nessuno di Boxford era MAI nei film, in TV o sul palco, o se lo erano, non erano molto Buona.”

I suoi genitori non approvavano le sue ambizioni di recitazione

Dire che i genitori di Debra Jo Rupp non approvavano le sue ambizioni di recitazione è un eufemismo. La coppia ha persino chiesto che la loro figlia frequentasse l’Università di Rochester di New York, proprio perché non aveva un programma di recitazione per distrarla. Sfortunatamente per il signor e la signora Rupp, il college ha poi lanciato un anno da matricola!

Rupp ha sfruttato al massimo l’opportunità, diventando anche membro di un club teatrale della città chiamato Drama House. Dopo la laurea, si è trasferita nella Grande Mela per inseguire il suo schermo e mettere in scena i sogni. Fortunatamente, non porta alcun rancore verso i suoi per aver inizialmente ostacolato la sua strada.

Parlando a Theatre Mania nel 2021, Rupp ha detto: “Penso che abbiano solo cercato di proteggermi, soprattutto perché avevo un aspetto cosiddetto strano per un’attrice. Ero come un piccolo gnocco. In effetti, volevano che diventassi un’attrice. CPA. Ma sapevo di essere bravo a recitare e l’ho adorato”. La star di “That ’90s Show” in seguito ha ottenuto il sigillo di approvazione dei genitori, come ha spiegato al Los Angeles Times: “Ricordo di aver portato mia madre a vedere ‘Sweeney Todd’ con Angela Lansbury a Broadway ed è stato allora che il mio la mamma mi ha detto: ‘Ho capito, capisco perché vuoi farlo adesso.’ È sempre stato un grande indicatore per me, è stato un grosso problema”.

Debra Jo Rupp è rimasta inorridita dal suo debutto in Friends

In una di quelle trame di “Amici” che probabilmente non sarebbero svanite nell’era dei social media, il fratello di Phoebe, Frank Buffay (Giovanni Ribisi), inizia a frequentarsi, e alla fine sposa, la molto più anziana Alice Knight, alias la sua ex insegnante di economia domestica. La coppia trascorre praticamente l’intero primo episodio insieme in un costante stato di amore. Forse comprensibilmente, la donna che interpretava il puma piuttosto ombroso si sentiva leggermente a disagio con tutto il PDA.

Riflettendo sul suo debutto in “Friends” 22 anni fa con Entertainment Weekly, Debra Jo Rupp ha detto: “Il primo episodio che abbiamo fatto, tutto ciò che abbiamo fatto è stato pomiciare. Ero inorridita. Ero assolutamente inorridita. Ogni volta che ricevevamo una riscrittura nel sceneggiatura, ci sarebbe stato più pomiciare! Dicevo semplicemente: ‘Oh mio dio. Oh mio dio! Devo solo chiudere gli occhi e farlo. Cos’altro devo fare?'”

Rupp ha rivelato che la sua co-protagonista, Ribisi, l’ha messa a suo agio, descrivendolo come “un ragazzo così dolce”. Ma ha anche riconosciuto che lo squilibrio nelle dinamiche di potere le avrebbe fatto pensare due volte prima di iscriversi a un ruolo del genere oggi: “Quando lo guardo ora, penso che sia così strano che non ho mai pensato a un insegnante e a un bambino. Non una volta Grazie a Dio, perché non so se l’avrei fatto [if I knew]!”

È stata ricattata per assumere il ruolo di WandaVision

Ok, quindi il termine “ricatto” lo fa sembrare molto più minaccioso di quanto non fosse, ma Debra Jo Rupp ha dovuto essere leggermente costretta ad accettare il suo ruolo di Mrs. Hart, la moglie del capo di Vision, nel super-meta Marvel. “Wanda Vision”.

In un’intervista con Collider sul suo periodo di cinque episodi nella prima stagione dello show, Rupp ha rivelato di essere stata propagandata dal regista Matt Shakman, il cui teatro di Los Angeles, il Geffen Playhouse, aveva appena lavorato. Tuttavia, ha trovato difficile capire i dettagli del Marvel Cinematic Universe e ha quasi rifiutato il ruolo. Tuttavia, una volta che uno dei suoi parenti ha scoperto l’opportunità, l’hanno convinta a firmare sulla linea tratteggiata.

Sì, i fan di “WandVision” devono ringraziare il pronipote di Rupp per la sua partecipazione allo show. Quando Rupp gli ha parlato della parte e che non era sicura che l’avrebbe accettata, ha scherzato sul fatto che non le avrebbe mai più parlato se avesse rifiutato. Fortunatamente, questa torsione del braccio ha funzionato a favore dell’attore. “È la maggior parte dell’attenzione che ho avuto non lo so nemmeno, ed è come le persone più giovani”, ha rivelato a Collider. “Beh, credo siano tutte le età, ma sono molte le persone più giovani che mi sono mancate e quindi è stato davvero bello. È stato davvero adorabile per me, in realtà.”

Non ha intenzione di andare in pensione

Debra Jo Rupp potrebbe aver lavorato costantemente da quando ha interpretato Eleanor nella messa in scena di “The Middle Ages” di The Whole Theatre nel 1985, ma anche ora che è una settantenne, l’attore non ha intenzione di ritirarsi dal mondo dello spettacolo.

Nel 2021, Rupp ha detto a Theater Mania che in realtà non vedeva l’ora di tornare al lavoro dopo un riposo forzato: “Ero stanca quando è arrivata la pandemia ed è stato bello prendersi una pausa per un po’. E poi mi sono annoiata. Inoltre, ho compiuto 70 anni a febbraio e tu non hai vissuto fino a quando non hai compiuto 70 anni in una pandemia arrostendo hot dog in un vialetto gelido. Quindi sì, sono felice di lavorare di nuovo”.

Rupp ha dimostrato di non essere del tutto chiacchierata quando ha accettato una parte in “Boca”, un’antologia comica scritta da Jessica Provenz basata su un gruppo di anziani della Florida. Tuttavia, questo non sembra essere il ritorno più facile che avrebbe potuto fare. “Adoro fare nuove opere teatrali, ma questa viene riscritta ogni giorno, quindi è stato un po’ traumatico”, ha rivelato a Theatre Mania. “E ‘Boca’ essere il mio primo spettacolo dopo la pandemia rende tutto diverso. Da un lato, è stato davvero difficile essere isolati per così tanti mesi con solo i miei due cani con cui parlo incessantemente. Ma poi torni a qualcosa in questo modo, e tu dici, ‘Wow, ci sono molte persone con cui avere a che fare'”.

All’attore piace la vita semplice

È improbabile che la prolifica attrice caratterista Debra Jo Rupp dipinga di rosso la città quando si prende una pausa dal palco e dallo schermo, perché all’attrice non piace niente di meglio che rannicchiarsi a casa con un buon libro.

Alla domanda sulla sua vita familiare nel Massachusetts occidentale dal Los Angeles Times nel 2017, Rupp ha risposto: “Quando non lavoro – anche se di solito lavoro, sono fortunato – ma quando non lavoro, riesco a sdraiati sul divano e leggi un libro e accendi gli incendi in inverno. I miei giorni preferiti sono quando nevica ed è davvero l’ideale. È solo una bella vita”.

Rupp, che non si è mai sposata né ha avuto figli, vive da sola nella contea del Berkshire in una proprietà che ha contribuito a progettare e costruire. E non potrebbe essere più felice dei suoi sforzi architettonici: “È molto New England. Lo adoro. Ho intenzione di invecchiare in quella casa. Sono un giardiniere davvero grande, ho i miei due cani e anche la mia famiglia è a poche ore di distanza in entrambe le direzioni. La maggior parte dei miei buoni amici qui sono buongustai, quindi c’è molto da mangiare. C’è molto da cucinare”.

Debra Jo Rupp e la dottoressa Ruth sono spiriti affini

Debra Jo Rupp è stata elogiata per la sua interpretazione della terapista sessuale più famosa del mondo nella produzione off-Broadway “Becoming Dr. Ruth”, ottenendo una nomination come Outstanding Solo Performance ai Drama Desk Awards 2014 nel processo. Ma, a quanto pare, l’attore non aveva bisogno di estendere i suoi talenti così tanto per il ruolo.

Alla domanda sulla sfida di interpretare una persona ancora viva da Broadway World, Rupp ha risposto: “La parte della persona reale è stata assolutamente terrificante. Ma penso che in realtà siamo molto simili. Abbiamo entrambi un’energia davvero alta e siamo entrambi bassi . Abbiamo passato tutta la vita a guardare in alto. È un po’ più bassa di me, ma non molto. E andiamo sempre in giro, e siamo entrambi un po’ forti. Sono stato in grado di trovarlo immediatamente e questo ha aiutato molto. “

Tuttavia, c’era un aspetto della dottoressa Ruth che Rupp trovava completamente estraneo: il suo accento distintivo. “Il dialetto è stato davvero difficile, però, perché non viene da un solo paese. Sarebbe troppo facile! È una combinazione di quattro paesi diversi. Ci sono voluti mesi per abituarsi a questo”, ha spiegato.

Non sa nulla dei supereroi

Debra Jo Rupp potrebbe essere apparsa in cinque episodi di quella che molti critici considerano la migliore offerta per il piccolo schermo del Marvel Cinematic Universe fino ad oggi, ma ammette liberamente che potresti inserire tutto ciò che sa sul mondo dei supereroi su un francobollo.

In un’intervista del 2021 con Screen Rant per parlare della sua interpretazione della signora Hart nella prima stagione di “WandaVision”, l’attore ha rivelato che, sebbene leggesse fumetti sui giornali durante la sua infanzia, i fumetti erano un concetto completamente alieno . “Sono la peggiore da cui cercare di ottenere segreti dalla Marvel, perché non so nulla. Non so nulla”, ha rivelato.

Rupp ha dimostrato che non stava solo cercando di essere modesta quando ha cercato di spiegare la sua comprensione dell’MCU. “Conoscevo la Marvel, e in qualche modo conoscevo i supereroi. Tipo, conoscevo Thor. Il ferro… Guarda, guardami; guarda quanto sono patetico. Sono così patetico. Conoscevo Superman e quelle persone, ma Non sapevo dalla Marvel. Pensavo che la Marvel fosse cartoni animati, e poi ho pensato che fossero fumetti. Ed è quello che sapevo. E ho pensato: “Chi vedrà questi film?” Questi sono cartoni animati che saltano giù dagli edifici”.

L’attore una volta aveva uno stalker

In un’intervista del 2004 con il Cape Cod Times, Debra Jo Rupp ha fatto una rivelazione su qualcosa che avrebbe fatto rabbrividire la maggior parte delle celebrità: ora aveva il suo stalker. Ma l’attore di “That ’70s Show” sembrava essere relativamente calmo sull’intera situazione. In effetti, ha persino scherzato: “Certo, per mia fortuna era una donna molto grande”.

Rupp ha riconosciuto che questo sviluppo è stato “abbastanza per tenermi molto consapevole delle persone intorno a me quando ero in pubblico”. Tuttavia, l’attore, che stava promuovendo la sua interpretazione nella produzione della Cape Playhouse di “Noises Off”, ha tenuto a sottolineare che i suoi ammiratori sono più dolci che intensi, in particolare quelli che gestiscono il sito con l’indirizzo web debratopia.com. “In realtà ho incontrato le donne che l’hanno messo insieme e non potrebbero essere più simpatiche. Ovviamente, mi chiedo spesso come ottengano così tante foto di me… foto che non ricordo nemmeno di essere state scattate. Oh bene.”

Forse è una buona cosa che Rupp sia così rilassata nell’essere un personaggio pubblico, poiché 14 anni dopo ha rivelato di essere ancora riconosciuta su base giornaliera. La star ha detto al Los Angeles Times: “Non quanto ero solito fare quando ero in ‘quello spettacolo degli anni ’70’. Ma sta ancora facendo le repliche, ogni generazione sembra trovarlo. Posso dire quando un cameriere in un ristorante mi riconosce. Mi sentono parlare ed è la voce”.

È innamorata di Sterling K. Brown

Debra Jo Rupp ha aggiunto “This Is Us” al suo curriculum già ricco nel 2017 quando si è presentata come assistente sociale Linda nella seconda stagione del dramma che attraversa la sequenza temporale. E l’attore sembra aver sviluppato una cotta professionale per uno dei suoi protagonisti, a giudicare dai commenti espansivi che ha fatto a Looper.

Sì, Rupp non poteva smettere di entusiasmarsi per aver avuto la possibilità di condividere lo schermo con Sterling K. Brown, alias Randall, nella serie vincitrice di un Emmy. “Sterling è… è come imparare dai migliori. Quando guardi negli occhi di qualcuno e stai interagendo e lui ha le sue parole che ha da dire, e io ho le mie parole che devo dire, quando guardi negli occhi così, è facile. È così facile.

Anche Rupp, che tecnicamente può contare anche su Brown come co-protagonista del Marvel Cinematic Universe, dopo le loro apparizioni rispettivamente in “WandaVision” e “Black Panther”, non ha finito lì. Ha continuato: “Dicono che sei bravo solo quanto la persona con cui stai lavorando. Beh, non credo che arriverò mai dove è drammaticamente, perché è fantastico. È fantastico, ma posso aspirare .”

Debra Jo Rupp è super orgogliosa dei diplomati di That ’70s Show

Da Ashton Kutcher e Laura Prepon a Mila Kunis e Topher Grace, poche altre commedie per adolescenti hanno generato tante superstar come “Lo spettacolo degli anni ’70”. E la donna che ha interpretato la madre di quest’ultima non potrebbe essere più felice del fatto che suo figlio sullo schermo e i suoi amici siano passati a cose più grandi e migliori.

Alla domanda sui suoi ex compagni di cast più giovani in una chat del 2021 con toofab, Debra Jo Rupp ha risposto: “Sono così orgogliosa, sono come una madre orgogliosa di quei bambini e di come hanno vissuto le loro vite e di come sono cresciuti dal show. Sono solo molto, molto, molto orgoglioso di loro”. La candidata al Drama Desk Award, che ha interpretato Kitty Forman per otto stagioni nello show della Fox, ha anche rivelato di essere ancora in contatto con molti degli attori dello show, incluso il padre di Donna, Don Stark.

Ovviamente, rimanere in contatto con i suoi compagni di cast di “That ’70s Show” è stato molto più facile da quando molti di loro si sono iscritti per apparire nello spin-off “That ’90s Show”. Ma dopo aver abbellito il mondo super-meta di “WandaVision”, Rupp potrebbe trovare più difficile adattarsi di nuovo alla sitcom tradizionale. Lei ha aggiunto, “‘[That] 70s Show’ era una piccola piccola famiglia… il mondo Marvel, come ho scoperto, è gigantesco. È un mondo molto complicato. Sitcom, non così complicate. C’è una situazione e ne deriva l’ilarità. In ‘WandaVision’ niente è come sembra che io stia scoprendo”.

Ha fatto un’audizione nove volte per Murphy Brown

Da “Caroline in the City” e “Blossom” a “Family Matters” e “Empty Nest” e, naturalmente, “Friends”, “Seinfeld” e “That ’70s Show”, Debra Jo Rupp ha onorato quasi tutte le TV commedia degli anni ’90 ad un certo punto. Ma c’è una sitcom che si è semplicemente rifiutata di riconoscere i suoi notevoli talenti.

In un’intervista del 2019 con Entertainment Weekly, Rupp ha rivelato di aver fatto un’audizione per il veicolo di Candice Bergen “Murphy Brown” in non meno di nove occasioni, ma, incredibilmente, è stata rifiutata ogni volta. Dimostrando che il mantra “se all’inizio non ci riesci, riprova” non sempre si applica, l’attore alla fine ha detto: “Non entro più perché mi odiano”.

Rupp ha presto ottenuto un premio di consolazione abbastanza decente quando è stata scelta per interpretare l’ex insegnante di economia domestica di Frank Buffay, diventata amante, Alice Knight in uno spettacolo probabilmente nove volte più grande di “Murphy Brown”. E il suo ruolo in “Friends” non avrebbe potuto arrivare in un momento più cruciale: “Mi ha aiutato a salvare la mia casa perché stavo attraversando un periodo di siccità davvero terribile. Una delle grandi cose dell’essere un’attrice è che può cambiare idea. durante la notte e può girare in entrambi i modi. Quindi i soldi sono stati utili e la visibilità ha aiutato perché subito dopo ho avuto tre piloti, quindi è stato come boom, boom, boom e uno di loro…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui