Questo articolo contiene descrizioni della dipendenza dal sesso.

Jana Kramer è quella che nel gergo dello spettacolo è nota come una doppia minaccia. Da un lato, è un’attrice che ha recitato in numerosi programmi TV, ha ricoperto un ruolo ricorrente in “One Tree Hill” e ha recitato in diversi film per la TV. Dall’altro, è una talentuosa cantante e autrice country che ha pubblicato numerosi album e singoli e ha persino vinto il riconoscimento di New Female Vocalist agli ACM Awards 2013. È anche l’ospite del podcast “Whine Down with Jana Kramer” e ha gareggiato nella stagione 2016 di “Ballando con le stelle” in cui è stata eliminata poco prima del finale.

Negli ultimi anni si è trovata anche un bersaglio frequente dei tabloid. Forse grazie alla sua vita personale spesso tumultuosa e alla sua propensione all’apertura sui social media.

Tuttavia, non si può negare che Kramer abbia attratto una grande base di fan nel corso degli anni e continua ad essere molto richiesta. Secondo il suo profilo IMDb, a partire da settembre 2022, Kramer ha due film in attesa di uscita: la commedia romantica a tema natalizio “Steppin’ into the Holiday” e il grintoso dramma di motociclisti “Riptide”, in cui recita al fianco di Val Kilmer e Chace Crawford. È un dato di fatto che negli anni si è scritto molto su questo talentuoso multi-trattino. Nonostante ciò, c’è molto che anche i suoi fan più accaniti potrebbero non sapere su di lei, qualcosa a cui si può rimediare continuando a leggere per scoprire la verità non raccontata su Jana Kramer.

Era una pattinatrice artistica competitiva

Oltre alla sua doppia carriera come cantante e attrice, Jana Kramer ha un altro talento che potrebbe sorprendere alcuni fan. Come ha rivelato a Us Weekly, ai tempi era un’abile pattinatrice artistica. In effetti, ha detto a Taste of Country, che quando era al liceo si è esibita in spettacoli di pattinaggio pre-partita alle partite di hockey su ghiaccio dei Detroit Red Wings. “E ‘stato bello”, ha sgorgato.

Dopo aver trascorso i suoi anni formativi sul ghiaccio, Kramer ha detto a The Boot che il pattinaggio non era un semplice hobby, dato che si è allenata come pattinatrice artistica per ben 13 anni. E anche se non era sbadata sulla pista, le sue abilità non erano esattamente di livello olimpico. Tuttavia, tutto quel tempo sul ghiaccio l’ha portata a tenere uno sport in più rispetto a tutti gli altri. “L’hockey è il mio preferito perché vengo dal Michigan”, ha dichiarato.

Potrebbe non avvicinarsi al pattinaggio sul ghiaccio con la passione che aveva una volta, ma rimane qualcosa che le sta a cuore, tanto che è desiderosa di trasmettere il suo amore per il pattinaggio alla sua progenie. Ciò era chiaro in un post su Instagram del 2017, in cui condivideva un video di se stessa che insegnava a sua figlia Jolie, allora una bambina, a pattinare. “Sono cresciuto pattinando di figura… quindi questo momento è tutto per me in questo momento”, ha scritto Kramer nella didascalia.

Tutti i miei figli hanno portato a cose più grandi

Jana Kramer ha accumulato una lunga lista di crediti da recitazione da quando ha debuttato sullo schermo con una piccola parte nel film horror a basso budget “Dead/Undead”. In effetti, lo ha seguito con un ruolo da ospite in un episodio dell’amata soap opera, “All My Children”.

Ciò ha aperto le porte a ulteriori ruoli da attore, inclusi altri film horror come “Blood Games”, “Blue Demon” e “Return of the Living Dead: Necropolis”. Tuttavia, prima che potesse diventare una regina delle urla, Kramer è poi passata alla televisione, con spot come diversi personaggi in “CSI: Crime Scene Investigation” e il suo spin-off “CSI: NY”, portandola a quello che si sarebbe rivelato essere la sua svolta: un ruolo ricorrente nei panni di Noelle Davenport nell’acclamato film drammatico “Friday Night Lights”. Sono seguiti altri ruoli, in serie TV tra cui “Grey’s Anatomy”, “90210” e “Entourage”, e poi Alex Dupré in “One Tree Hill” per le ultime tre stagioni della serie.

Dopo che la serie ha terminato la sua corsa nel 2012, Kramer si è concentrata sempre più sulla sua fiorente carriera di artista di musica country continuando anche a recitare. I ruoli successivi a “One Tree Hill” includevano il film “Heart of the Country”, “Approaching Midnight” e “Country Crush”. Nel 2017, Kramer ha recitato nel film TV di Hallmark Channel “Love at First Bark”. Lo ha seguito con diversi film TV a tema natalizio, tra cui “Christmas in Mississippi”, “Christmas in Louisiana”, “A Welcome Home Christmas” e “The Holiday Fix Up”.

L’icona della musica country che è stata la sua prima influenza

Come notato da Billboard, Jana Kramer ha pubblicato quattro singoli, “Why Ya Wanna”, “I Got the Boy”, “Whiskey” e “I Won’t Give Up”. Quando si tratta della sua ispirazione musicale, la poliedrica star ha identificato un’icona della musica country in buona fede come la sua prima e probabilmente più significativa influenza. “Patsy Cline, ero semplicemente innamorato”, ha dichiarato Kramer durante una discussione su “BUILD Series”. “Ho solo pensato che fosse fantastica.”

Come ha detto ad All Access Music, la star country è stata esposta per la prima volta al leggendario cantante dietro successi senza tempo come “Crazy” e “I Fall to Pieces” quando era solo una bambina. “Sono cresciuto trascorrendo molto tempo con i miei nonni e tutto ciò che ascoltavano era principalmente il paese: Johnny Cash e Patsy Cline”, ha detto Kramer. Durante la registrazione di un’esibizione per “CMT Next Women of Country Live”, ha spiegato: “Mia nonna ha ancora la piccola cassetta in cucina. Tutto ciò che farebbe è ascoltare Patsy Cline”.

Non sorprende che l’influenza di Cline possa essere facilmente ascoltata nella musica di Kramer, in particolare nel suo singolo del 2017, “I Got the Boy”. Nella sua chat della serie BUILD, Kramer ha rivelato di aver recentemente ascoltato un mix della musica dell’artista su Pandora quando è apparso “She’s Got You” di Cline. “Ero tipo, ‘Oh mio Dio, non mi rendevo conto di quanto fosse simile a ‘I Got the Boy'”, ha ricordato. “Parla persino dell’anello di classe. Ero tipo, ‘Whoa!'”

Il suo ragazzo del liceo ha ispirato uno dei suoi più grandi successi

Jana Kramer potrebbe essere stata colpita dalle somiglianze musicali tra il suo singolo, “I Got the Boy” e “She Got You” di Patsy Cline, ma la storia dietro la canzone è profondamente radicata nel suo passato. “È una canzone molto vera e onesta sul mio amore del liceo, Matthew”, ha detto a Billboard. “È uno di quelli che è il più vero possibile.”

In effetti, Kramer ha rivelato che la sua ex fiamma era consapevole che stava raccontando la loro storia in una canzone. “Gliel’ho mandato. Gli ho detto che probabilmente avrei detto il suo nome, per tua informazione”, ha detto. Secondo Kramer, amava la canzone. “È come dicono i testi: ho avuto il ragazzo. Ora è sposato con una ragazza adorabile e hanno due figli, quindi lei ha avuto l’uomo”.

È interessante notare che, anche se la canzone è stata ritirata dalla sua stessa vita, in realtà non ha scritto “I Got the Boy”. Secondo Rolling Stone, quell’onore è andato ai cantautori Connie Harrington, Tim Nichols e Jamie Lynn Spears, la sorella minore di Britney Spears. Tuttavia, Kramer ha ammesso di essere rimasta sbalordita da quanto bene i cantautori abbiano catturato quel momento della sua vita. “La prima volta che ho sentito ‘I Got the Boy’, sono diventato immediatamente solo una pozza di lacrime”, ha detto Kramer a Taste of Country. “Questa era una canzone che ho cercato di scrivere per anni, e questi scrittori hanno scritto esattamente la mia storia”.

Le sue cotte per le celebrità si sono evolute nel corso degli anni

Nonostante sia lei stessa una celebrità, Jana Kramer non è stata immune dallo sviluppare cotte per varie star. Come ha detto a Us Weekly, la sua prima cotta per le celebrità è stata la star di “Home Improvement” Jonathan Taylor Thomas. “Come tutte le ragazze degli anni ’90”, ha scherzato. La star ha ricordato che avrebbe intonacato la sua camera da letto con i poster dell’idolo degli adolescenti che avrebbe strappato dalle riviste. “Avevo i poster delle riviste Big Bopper e Bop sulle mie pareti”, ha detto.

Quando è maturata, anche la sua celebrità ha schiacciato. “La mia attuale cotta per celebrità è Charlie Hunnam”, ha detto, riferendosi alla star britannica di “Sons of Anarchy”. Ha anche scherzato dicendo che il suo allora marito, l’ex giocatore della NFL Mike Caussin, era adeguatamente cauto nel lasciare che Kramer si avvicinasse troppo all’attore. “[He] ha detto che non mi avrebbe mai permesso di fare un film con lui, e io ero tipo, ‘Probabilmente è una buona cosa.'”

Anche le cotte per celebrità di Kramer non sono state limitate esclusivamente ai membri del sesso opposto. SU Twitter nel 2013, la star ha scritto: “Beyoncé ora è la mia cotta lesbica! Holy fuma!!!”

Era sincera riguardo all’attrito sul set di One Tree Hill

Per i fan di “One Tree Hill”, Jana Kramer sarà sempre associata ad Alex Dupre, il personaggio che ha interpretato nelle ultime tre stagioni dell’amato teen drama. Mentre gli spettatori possono avere bei ricordi dello spettacolo, i ricordi di Kramer sono molto più complicati.

In un episodio del 2021 del podcast, “Whine Down with Jana Kramer e Michael Caussin”, ospitato con il suo allora marito, ha accolto i suoi ex co-protagonisti di “One Tree Hill” James Lafferty e Stephen Colletti. Ha affermato che c’era una persona – che ha scelto di non identificare – che ha creato un’esperienza negativa per tutti gli altri che hanno lavorato al teen drama. “Quando ero nello show … c’era solo un po’, non cattiness, ma solo, ‘Non puoi parlare con questa persona se sei amico di questa persona’”, ha detto. “Quindi non ero molto vicino a James a causa di alcune situazioni sul set in quel momento”.

Kramer ha affermato che questa persona ha manipolato le relazioni di tutti al punto che è stato particolarmente difficile per i neofiti come lei, che si erano uniti allo spettacolo di lunga data nel bel mezzo della sua corsa. Sebbene da allora lei e i suoi co-protagonisti siano diventati amici, ha espresso frustrazione per il fatto che non sarebbe potuto accadere quando avevano lavorato insieme. “Una persona ci ha letteralmente reso l’inferno, perché se avessimo scelto l’amico sbagliato, saremmo stati distrutti”, ha affermato.

Il suo travagliato matrimonio con la star della NFL Mike Caussin

Nel 2015, Jana Kramer si è sposata con il giocatore di football Mike Caussin, che ha giocato per i Jacksonville Jaguars, i Buffalo Bills e la squadra ora conosciuta come Washington Commanders. La star della NFL era il suo terzo marito. Mentre ha affermato che il suo primo matrimonio con Michael Gambino era violento, il suo secondo matrimonio con Jonathan Schaech apparentemente è andato in pezzi dopo soli 12 giorni.

Kramer e Caussin erano sposati da poco più di un anno e ora erano genitori di una bambina quando ET riferì di essersi separati. Il motivo della divisione era la sua presunta infedeltà dilagante, con una fonte che affermava a Us Weekly: “Mike l’ha tradita più volte con più donne”. L’outlet ha affermato che l’ultima goccia è stata quando un amico ha affermato che Caussin si era addormentato con una scorta pagata.

Kramer e Caussin alla fine si sono riconciliati e nel 2017 hanno rinnovato i loro voti nuziali. Riflettendo sull’esperienza con Us Weekly, Kramer ha insistito: “Ci ha resi molto più forti… Penso che per noi rinnovare i nostri voti sia stato qualcosa come se fossimo entrambi impegnati l’uno per l’altro e lasciando che il passato fosse qualcosa che alimenta noi per essere persone migliori”. Su Instagram nel giugno 2018, hanno annunciato che stavano aspettando un secondo figlio e hanno accolto un figlio, Jace, nello stesso anno.

Nel 2019, Caussin ha rivelato di essere un tossicodipendente e ha condiviso la confessione sul podcast della coppia. Ha aggiunto di aver ricevuto cure per la sua dipendenza dal 2016.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

Il suo matrimonio non poteva sopravvivere all’infedeltà del marito

Nell’aprile 2021, Jana Kramer si è rivolta a Instagram per rivelare che stava chiedendo il divorzio, dichiarando: “Ho dato tutto ciò che ho e ora non ho nient’altro da dare”. Una fonte suggerita a E! La notizia che l’infedeltà di Mike Caussin era ancora una volta al centro dei loro guai coniugali. “Mike ha infranto ancora una volta la sua fiducia”, ha affermato la fonte. “Aveva così tante possibilità di sistemare le cose e lei ha provato e provato, ma non aveva davvero scelta”.

Parlando con She Knows, Kramer ha ammesso che la fase iniziale del divorzio è stata particolarmente dura per lei. “Il primo mese ero proprio come, non c’è modo che sarò in grado di superare questo”, ha ammesso. “Ma trovi solo un modo, lo fai e basta, è fantastico. Voglio dire, scontato, ho ancora giorni davvero duri e ho pianto ieri, ma ce la farai e ogni giorno diventa un po’ più facile…”

Non stava scherzando sul fatto che le cose diventassero più facili con il passare del tempo. In un episodio del giugno 2021 di “Whine Down with Jana Kramer”, ha rivelato di aver trovato un modo catartico per pagare alcuni lavori di ristrutturazione della casa. “Ho venduto il mio anello e quei soldi dell’anello hanno pagato i mobili e le nuove aggiunte alla casa”, ha detto. Con l’aiuto di alcuni decoratori d’interni, è stata in grado di cambiare l’energia nella sua casa, cosa che ha notato le ha portato molta felicità.

Ha combattuto contro la vergogna della mamma

In quanto celebrità madre di due figli, Jana Kramer non è immune al fenomeno noto come mom-shaming, quando i suoi cosiddetti fan hanno criticato alcune delle sue scelte genitoriali. Questo è stato il caso in cui è stata colpita da un contraccolpo per aver dato da mangiare al suo secondo figlio, il figlio Jace, con un biberon. Quando ha iniziato a essere interrogata sul fatto che stesse allattando il latte artificiale o il latte materno, si è rivolta a Instagram per offrire una risposta concisa. “Ho voluto spiegarmi perché sentivo di doverlo fare, specialmente in un mondo di vergogna”, ha scritto. “Ma ecco la mia decisione… non devo spiegare un cazzo. Sto facendo ciò che è meglio per me e il mio bambino!”

Kramer ha continuato a difendere la sua decisione di nutrire i suoi figli con la formula durante un episodio del 2020 di “Whine Down with Jana Kramer”. “Non avevo voglia [to breastfeed]. Non sono stato allattato al seno. Non sentivo di dover avere quel legame con il mio bambino”, ha spiegato. “Personalmente, non mi piace che i miei capezzoli vengano toccati. non mi piace. Non voglio che qualcuno li succhi.” Ha anche notato che un altro motivo alla base della sua decisione era che il suo stesso latte materno era stato lento a venire, e quando finalmente lo fece avevano già deciso di usare la formula, invece. ha ancora affrontato l’accusa di essere una cattiva madre a causa di quella decisione: “Ricordo di aver ricevuto così tanta vergogna e così tanto odio”, ha ricordato.

Le relazioni di alto profilo di Kramer

Nel settembre 2021, in seguito al suo divorzio da Mike Caussin, Us Weekly ha riferito che Jana Kramer è stata avvistata a un appuntamento con Jay Cutler, l’ex marito della star di “The Hills”, Kristin Cavallari. La presunta storia d’amore non durò a lungo. Un rapporto successivo del mese successivo affermava che l’intera faccenda era finita, con una fonte che diceva a Us Weekly: “Lei e Jay sono andati ad alcuni appuntamenti, ma le cose sembravano svanire tra di loro”.

Quattro mesi dopo, è diventata pubblica con il suo nuovo fidanzato, Ian Schinelli, con People che ha riferito di aver condiviso una foto di se stessa e del suo nuovo fidanzato su Instagram. Successivamente ha cancellato quel post dopo che si erano separati nell’aprile 2022. In un’intervista con Us Weekly, Schinelli ha suggerito che la sua ex aveva paura di stare da sola e l’ha accusata di mettere in atto schemi di comportamento tossici. “Ho parlato con alcune persone e mi sono reso conto che c’era solo un attaccamento molto forte e ansioso che ha, e questo potrebbe essere dovuto in parte al suo ex, il che va bene, comunque sia, è andato avanti per l’intera relazione “, ha detto Schinelli. “Sono arrivato a un punto di rottura in cui non riuscivo a gestirlo”. Da parte sua, Kramer ha accusato Schinelli di averla tradita con diverse donne durante la loro breve relazione.

Schinelli ha anche affermato che Kramer aveva una relazione con il suo partner di “Ballando con le stelle” Gleb Savchenko quando ha gareggiato nello show ed è stata legalmente separata da Mike Casussin. Savchenko ha sempre smentito le voci.

Jana Kramer ha pagato molto al suo ex

Jana Kramer non può mai essere accusata di riposare sugli allori. La madre single di due figli è riuscita a destreggiarsi tra la sua vita familiare con la sua intensa carriera musicale, un ampio lavoro di recitazione e regolari compiti di podcast. Purtroppo, quell’etica del lavoro potrebbe non essere del tutto evidente nel suo patrimonio netto. Nel 2022, Celebrity Net Worth ha stimato il suo patrimonio totale a $ 2 milioni, un numero non insignificante, ma anche non così grande come è regolarmente associato alle persone del suo percorso professionale e del suo settore.

Una possibile ragione per sottolineare il suo patrimonio netto relativamente basso potrebbe essere la ricaduta finanziaria del suo divorzio da Mike Caussin. Secondo i documenti del tribunale ottenuti da TMZ, Kramer è stata condannata a pagarle ex $ 3.200 al mese. Quell’importo era apparentemente dovuto alla grande disparità nei loro rispettivi redditi, con Kramer che guadagnava $ 166.000 al mese mentre Caussin – che si era ritirato dal calcio professionistico – guadagnava solo $ 8.000 al mese.

Kramer si è rivolto ai social media per condividere i suoi pensieri sull’accordo finanziario che le era stato imposto. “Non ha senso neanche per me, ma preferirei essere in pace”, rifletté Twitter, avendo una visione piuttosto circospetta della situazione. “Alla fine, tornerò indietro perché il karma arriva sempre.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui