Pochi attori a Hollywood hanno vissuto una carriera caratterizzata da successi e polemiche in parti uguali più di Katherine Heigl. Da un lato, è la vincitrice di un Emmy, un premio Screen Actors Guild e due premi People’s Choice, mentre i suoi film hanno incassato oltre 900 milioni di dollari al botteghino mondiale; dall’altro, è stata messa alla berlina dai media per commenti schietti che, giustificati o meno, hanno influito sulla sua reputazione.

Le rappresentazioni dei media raccontano solo una piccola parte di una storia molto più ampia. Heigl, che ha iniziato a recitare da bambina ed è passata a ruoli da adulto, una volta è stata nominata una delle attrici più pagate di Hollywood (per Forbes), solo per diventare una paria del mondo dello spettacolo virtuale che ha seriamente preso in considerazione l’idea di fare i bagagli e di dire addio alla recitazione. Eppure Heigl è riuscita a portare a termine quella più complicata delle manovre hollywoodiane progettando un ritorno, riscuotendo un rinnovato successo grazie al suo ruolo da protagonista nel successo di Netflix “Firefly Lane”.

Date tutte queste contraddizioni, non dovrebbe sorprendere che il viaggio di Katherine Heigl sia considerevolmente più sfumato e complesso di quello che le persone potrebbero pensare di sapere su di lei. Continua a leggere per scoprire una comprensione più profonda attraverso la verità non raccontata di Katherine Heigl.

Il suo strano legame con la salsa Tabasco

Dopo piccole parti in film come “La sposa di Chucky” e “Under Siege 2: Dark Territory”, Katherine Heigl ha ottenuto uno dei suoi più grandi ruoli televisivi fino ad oggi, diventando una serie regolare nel dramma di fantascienza della WB “Roswell”. Quando lo spettacolo era sull’orlo della cancellazione dopo la sua seconda stagione, i fan più accaniti di “Roswell” hanno lanciato uno sforzo dal basso per salvare lo spettacolo inviando bottiglie di salsa Tabasco ai dirigenti televisivi e alle star della serie (un cenno a come gli extraterrestri della serie bevuto il condimento piccante sia per l’energia che per il divertimento).

Heigl ha parlato del suo legame speciale con Tabasco durante un’apparizione del 2000 in “The Late Late Show with Craig Kilborn”. “I fan sono stati fantastici perché in realtà hanno inviato migliaia di bottiglie di salsa Tabasco a The WB, cosa che potresti non capire perché la salsa Tabasco era, è qualcosa che gli alieni mettono sul nostro cibo …” Secondo Heigl, tutte quelle bottiglie di Tabasco ha aiutato a influenzare i dirigenti. Ciò è stato confermato quando, come riportato da Variety, “Roswell” è stato ripreso per una terza stagione, da un’altra rete, con UPN che ha ordinato ben 22 episodi.

In un’intervista con la rivista W, Heigl ha detto dei suoi anni “Roswell” con tutti quegli alieni: “È stata un’esperienza divertente e unica, di sicuro”. Tuttavia, in una diversa intervista con Kilborn, ha accennato al fatto che potrebbe non essere stata affascinata dalla serie come i suoi fan. Quando Kilborn ha detto: “Alla gente piace lo spettacolo”, Heigl ha scherzato: “Sì, sorprendentemente. Fa bene”.

Quella volta Katherine Heigl si è tolta dalla considerazione degli Emmy

Qualche anno dopo “Roswell” finalmente era cancellata, Katherine Heigl ha ottenuto il ruolo che avrebbe fatto la sua carriera: la modella trasformata in chirurgo Izzie Stevens in “Grey’s Anatomy”. Non solo “Grey’s” ha reso Heigl uno degli attori più famosi della televisione; il ruolo le è valso anche un Emmy Award nel 2007.

L’anno successivo, Heigl fece una mossa inaudita rilasciando una dichiarazione in cui chiedeva di essere ritirato dalla considerazione di Emmy. “Non pensavo di aver ricevuto il materiale in questa stagione per giustificare una nomination agli Emmy e, nel tentativo di mantenere l’integrità dell’organizzazione dell’accademia, ho ritirato il mio nome dalla contesa”, ha spiegato, in parte (tramite il New York Times ). Fonti anonime hanno detto allo sbocco che la dichiarazione di Heigl è stata vista come “uno schiaffo” in faccia agli sceneggiatori dello show, ed è stata vista come uno stratagemma per rescindere presto il suo contratto “Grey”.

In un’intervista del 2010 con Entertainment Weekly, Heigl ha ammesso che avrebbe potuto gestire l’intera situazione con più grazia di lei. “Ho teso un’imboscata [the writers]e non era molto bello o giusto”, ha detto. In un’altra intervista con EW, anni dopo, ha ricordato: “Ero davvero imbarazzata”, ammettendo che non si era resa conto che la sua decisione di non sottomettersi sarebbe esplosa in “Non avrei dovuto dire nulla pubblicamente, ma all’epoca pensavo che nessuno se ne sarebbe accorto”, ha affermato.

Il vero motivo per cui ha lasciato Grey’s Anatomy

Nel 2009, era diventato chiaro che Katherine Heigl era ansiosa di separarsi da “Grey’s Anatomy”. Durante un’apparizione quell’anno in “The Late Show”, si è lamentata con l’ospite David Letterman di una giornata lavorativa di 17 ore, che ha descritto come “crudele e meschina”. Commenti del genere, ha poi detto al Washington Post, non l’hanno proprio affezionata ai produttori dello show o ai dirigenti della rete. “A quel tempo, mi è stato subito detto di tacere”, ha detto Heigl.

Quando finalmente lei fatto uscita dallo spettacolo, si è affrettata a sottolineare che la sua decisione di andarsene era perché lei e suo marito avevano messo su famiglia. Ha detto a Entertainment Weekly: “Ha cambiato tutto per me. Ha cambiato il mio desiderio di lavorare a tempo pieno”. In effetti, ha spiegato, ha avuto conversazioni con la creatrice di “Grey” Shonda Rhimes per un po’ di tempo per alleggerire il suo carico di lavoro nello show. “Ed era davvero rispettosa e solidale”, ha detto Heigl, ricordando che lei e Rhimes hanno cercato di far funzionare qualcosa. “Ma alla fine della giornata, non c’era un ottimo modo per compromettere il programma di lavoro che non avesse influito negativamente sulla troupe o sul cast. Non era giusto per loro o per lo spettacolo chiedere loro di girarsi intorno i miei bisogni.”

Ha anche confutato le notizie secondo cui si era rifiutata di presentarsi al lavoro. Gli ABC Studios hanno confermato le affermazioni di Heigl in una dichiarazione dicendo che la sua uscita è avvenuta come un “accordo reciproco” (tramite Entertainment Weekly).

L’uscita di Her Grey ha mandato in fumo i piani ben strutturati degli sceneggiatori

L’abbandono di Katherine Heigl da “Grey’s Anatomy” potrebbe essere stato positivo per la sua vita familiare, ma non è stato eccezionale per gli sceneggiatori dello show. Ciò era particolarmente vero per l’elaborato lavoro di base che avevano messo a punto per i loro piani sulla storia d’amore tra Izzie e il collega dottore Alex Karev – interpretato da Justin Chambers – durante la prossima stagione. Parlando con Variety, la showrunner di “Grey’s” Krista Vernoff ha ammesso che la partenza di Heigl ha messo in crisi gli sceneggiatori. “Quando arriva la voce che un attore sta lasciando lo spettacolo, e quello che hai sceneggiato è un matrimonio …” ha detto. “La partenza di Katie ha cambiato il corso della storia d’amore di Alex-Izzie abbastanza bruscamente”.

È interessante notare che quando Chambers ha finalmente lasciato lo spettacolo nel 2020, gli scrittori hanno concluso sia la sua trama che quella di Izzie in un inchino non così ordinato. Come ha notato Variety, la trama presenta Alex che lascia sua moglie Jo (Camilla Luddington). Alex scrive una lettera che sgancia una grande notizia: ora vive in Kansas con Izzie, dopo aver riacceso la loro storia d’amore dopo aver scoperto che lei è la madre dei suoi figli. Izzie ha dato alla luce in segreto gli embrioni che avevano congelato mentre era in cura per il cancro prima dell’uscita di Heigl dallo spettacolo.

Quando le è stato chiesto se Alex avesse lasciato Jo per il personaggio che non interpretava da più di un decennio, Heigl era alquanto incredula. “Non era con qualcuno?” ha detto a ET, riferendosi al personaggio di Luddington. “Ascolta, non è una mossa da stronzo?”

Katherine Heigl ha recitato nel film con il minor incasso nella storia di Hollywood

Non tutti i film di Katherine Heigl sono stati dei blockbuster al botteghino. Uno di questi è stato “Zyzzyx Road”, un film del 2007 che ha trasceso il semplice flop per diventare il film con il minor incasso di tutti i tempi. Heigl interpreta una donna che incontra un contabile (Leo Grillo), che finisce per uccidere il suo fidanzato geloso (Tom Sizemore), che si rivela non essere morto come si credeva. Come riportato da Entertainment Weekly, il film – che secondo quanto riferito è costato 1,2 milioni di dollari – ha guadagnato un misero $ 30 al botteghino.

Per quanto riguarda il modo in cui un film poteva guadagnare solo $ 30, era perché è stato proiettato per una settimana solo in un cinema di Dallas, con solo sei biglietti venduti. Secondo Time, il film doveva ancora trovare un distributore; tuttavia, per qualificarsi per la tariffa della Screen Actors Guild pagata agli attori per film che costano meno di $ 2,5 milioni, il film ha richiesto una corsa nelle sale di almeno una settimana. Di conseguenza, un piccolo cinema è stato affittato in modo che il film potesse essere proiettato e quindi adempiere agli obblighi del SAG.

L’attore Leo Grillo ha detto a EW che Heigl era un sogno con cui lavorare. “La cosa su Katie è che la ragazza è uno sport”, ha ricordato. “Corse nel deserto in vestaglia e odiava il deserto”. Le è stato chiesto tramite Twitter se si fosse pentita di aver fatto “Zzyzzx Road”, Heigl ha risposto“No! Sono stato pagato e dovevo pagare l’affitto!”

Ha sbattuto il suo film come “sessista” in un’intervista a terra bruciata

Katherine Heigl ha fatto notizia per i commenti che ha fatto su “Grey’s Anatomy”, ma quelle controversie sono impallidite rispetto a ciò che è scoppiato dalla sua intervista del 2008 con Vanity Fair, promuovendo la sua commedia “Knocked Up”. Nel film, interpreta una giornalista televisiva molto ferita la cui notte di abbandono da ubriaco con un perdente amante dell’erba (Seth Rogen) fa sì che i due diventino genitori riluttanti.

“Era un po’ sessista”, ha detto del film. “Dipinge le donne come toporagni, senza umorismo e tese, e dipinge gli uomini come ragazzi adorabili, sciocchi e amanti del divertimento … Sto interpretando una tale stronzata; perché è una tale guastafeste? Perché è così che interpreti le donne? Il novantotto percento delle volte è stata un’esperienza straordinaria, ma è stato difficile per me amare il film”.

Le sue osservazioni hanno finito per creare una spaccatura con Rogen (“Pensavo che ci odiasse”, ha detto l’attore durante un’apparizione in “The Howard Stern Show”). Quando anche lei è apparsa nello show di Stern, Heigl si è presa la responsabilità delle sue osservazioni. “È stato stupido”, ha ammesso, ma ha anche insistito sul fatto che le sue parole erano state estrapolate dal contesto. “Sono stati incredibilmente bravi con me in questo film, quindi non volevo assolutamente cagarli”, ha detto. Alla fine, l’ascia sembrava essere stata sepolta. “Non provo alcun rancore nei suoi confronti, onestamente”, ha detto Rogen durante un’apparizione del 2016 in “Guarda cosa succede dal vivo con Andy Cohen”.

Katherine Heigl sente di essere fraintesa

Katherine Heigl sentiva di dover fare tutto il possibile per cambiare la narrativa dei media su di lei. L’Orange County Register ha chiesto a Heigl nel 2010 se avesse concluso il suo “tour delle scuse”. Ha risposto affermativamente ma, ovviamente, le è stato chiesto di elaborare. “Mi è stato detto che ho davvero offeso le persone e che la gente pensava che fossi ingrato e che stavo perdendo la mia base di fan. La parte più sconvolgente è stata che la gente pensava che fossi ingrato”, ha detto l’attore (tramite il South Florida Sentinella del Sole). Ha continuato: “Avevo bisogno di chiarire la mia posizione, che era che sono solo una ragazzina con un’opinione; non prendermi troppo sul serio”. La star ha affermato che i suoi commenti sulle condizioni di lavoro in “Grey’s Anatomy” sono stati fatti in modo umoristico e ha detto che era preoccupata più per i membri laboriosi dell’equipaggio che per se stessa.

Più di un decennio dopo, la Heigl si è trovata vendicata da una fonte improbabile: la sua ex co-protagonista di “Grey’s Anatomy” Ellen Pompeo. “Aveva ragione al cento per cento”, ha detto Pompeo delle lamentele di Heigl per le lunghe giornate sul set, durante un episodio del suo podcast “Dimmi con Ellen Pompeo”. “Se lo avesse detto oggi, sarebbe stata un’eroina completa. Ma lei [was] in anticipo sui tempi, ha fatto una dichiarazione sui nostri orari folli e, naturalmente, sbattiamo una donna e la chiamiamo ingrata. Quando la verità è che è onesta al cento per cento ed è assolutamente corretto quello che ha detto”.

Perché la sua carriera ha sofferto

Le ricadute dell’intervista a Vanity Fair di Heigl si sono rivelate estreme, radicando l’idea che Heigl fosse “difficile” all’interno della coscienza pubblica. Come ha ammesso in una candida intervista del 2021 al Washington Post, la sua carriera ha subito un duro colpo.

Ripensando a quegli anni difficili, il senno di poi aveva dato a Heigl un certo grado di prospettiva. “Potrei aver detto un paio di cose che non ti sono piaciute, ma poi è degenerato in ‘lei è ingrata’, poi è degenerato in ‘lei è difficile’ e questo è degenerato in ‘non è professionale'”, ha detto Heigl. “Qual è la tua definizione di difficile? Qualcuno con un’opinione che non ti piace? Ora, ho 42 anni, e questo mi fa incazzare.”

Heigl ha ammesso che il contraccolpo che ha subito ha avuto un impatto sulla sua salute mentale e sulla sua famiglia. Insieme alle sessioni di terapia, si è rivolta ai farmaci per superare quel periodo difficile. “Puoi lavorare molto sull’anima interiore”, ha scherzato al Washington Post, “ma sono una grande fan di Zoloft”. L’attore ha poi condiviso i dettagli della sua vita nello Utah con Forbes, spiegando che trasferirsi lì ha anche migliorato la sua salute mentale e dato il suo respiro che non aveva a Los Angeles. “Non è più il mio posto”, ha detto a proposito di LA “Avevo bisogno di allontanarmi da quello per ricordare come voglio che sia la mia vita e come voglio che siano riempite le mie giornate e cosa voglio che la vita dei miei figli sia assomigliare e sentirsi come per loro”, ha aggiunto Heigl.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

Ha fondato una fondazione per cani da salvataggio e ha lanciato una linea di cibo per cani

Un aspetto della vita di Katherine Heigl che viene spesso trascurato è la sua filantropia, che ha scelto di indirizzare verso i cani. La pagina della biografia sul sito Web di Heigl ha notato che lei e la mamma Nancy Heigl hanno co-fondato la Jason Debus Heigl Foundation, dal nome del suo defunto fratello. L’obiettivo della fondazione è combattere la crudeltà e l’abbandono degli animali trovando una casa per cani difficili da adottare, e finora ha finanziato 25.000 procedure di sterilizzazione/castrazione salvando 8.000 cani che altrimenti sarebbero stati soppressi.

Vedendo la necessità di migliori opzioni dietetiche per i cani, nel 2022 ha lanciato la sua linea di cibo per cani. Una partnership con la fondazione, Badlands Ranch prende il nome dal suo ranch di famiglia nello Utah. “Badlands Ranch è stato creato per fornire prodotti deliziosi che nutrono i cani dentro e fuori per la salute generale, ponendo il benessere degli animali come nostra priorità assoluta”, ha affermato Heigl in un comunicato stampa che annuncia il marchio.

In precedenza, Heigl e sua madre avevano lanciato una linea di prodotti per animali domestici chiamata JustOne, con Modern Dog che riferiva che alcuni dei proventi delle vendite di collari, guinzagli e altri articoli relativi ai cani erano stati destinati agli sforzi della fondazione a sostegno del benessere degli animali. Il nome dell’azienda era significativo, ha affermato Heigl, riferendosi all’obiettivo della fondazione di trovare case per cani da salvataggio, un animale alla volta. “Se migliaia di persone ci aiutano a salvare un solo animale domestico, possiamo fare grandi passi avanti nell’eliminare il trattamento disumano degli animali”, ha affermato.

Katherine Heigl ha fatto un sacco di soldi nei film

Mentre recitava in “Grey’s Anatomy”, Katherine Heigl si stava anche occupando di una carriera cinematografica sempre più redditizia. Come ha sottolineato il Toronto Star nella sua recensione di “27 Dresses”, è stata pagata $ 6 milioni per la commedia romantica del 2008. Il suo stipendio standard è rimasto di $ 6 milioni per il suo prossimo film, “The Ugly Truth”, ha riferito Entertainment Weekly. Il successo di quei film – che vantavano incassi al botteghino in tutto il mondo rispettivamente di oltre $ 162 milioni e $ 205 milioni – ha portato a un giorno di paga ancora più grande per i suoi prossimi film. Secondo il NZ Herald, il suo stipendio è stato raddoppiato per “Killers” (che ha rastrellato circa $ 98 milioni) e “Life As We Know It” (con un incasso al botteghino di oltre $ 105 milioni), guadagnando $ 12 milioni per ciascuno.

Secondo rapporti non confermati da Celebrity Net Worth, poi è arrivato il suo più grande stipendio, $ 15 milioni per “One for the Money” (che ha guadagnato un misero $ 38 milioni al botteghino). Heigl è riuscita a portare via molti di quei milioni che ha guadagnato durante il suo periodo di massimo splendore da star del cinema; il suo patrimonio netto è stimato in $ 30 milioni.

Nel 2014, Heigl è tornato in televisione nel dramma della NBC di breve durata “State of Affairs”. Quegli enormi stipendi erano ben alle sue spalle quando il suo film indipendente “Jenny’s Wedding” ha cercato investitori su Indiegogo per raccogliere $ 150.000 per completare il film. Alla domanda di TMZ se fosse disposta a sborsare parte dei suoi soldi per finanziare il film, ha scherzato: “Non ho guadagnato molto negli ultimi anni, amico. Devo sostenere la mia famiglia”.

Ha incontrato suo marito durante le riprese del suo video musicale

Un piccolo ruolo di attrice ha cambiato la vita per Katherine Heigl quando ha interpretato l’interesse amoroso del cantautore Josh Kelley nel video del suo singolo del 2005 “Only You”. “Il video parla di queste due persone che flirtano attraverso le finestre del loro appartamento… e noi stavamo flirtando davvero attraverso quelle finestre”, ha detto Heigl a Cosmopolitan. Le loro interazioni sul set hanno sicuramente catturato l’attenzione di Kelley. “Alla fine delle riprese, ho detto: ‘Andrai a cena con noi e non puoi dire di no.’ Quindi abbiamo mangiato, bevuto e poi abbiamo iniziato a uscire insieme”, ha detto a People nel 2006, l’anno in cui si sono fidanzati.

Kelley e Heigl si sono sposati nel 2007, con le nozze che si sono svolte al Deer Valley Resort dello Utah, poco prima di Natale. “Era Narnia, un paese delle meraviglie invernale”, ha detto Heigl a Good Housekeeping. “Era magico.”

La coppia ha poi messo su famiglia, adottando due figlie prima di accogliere il loro primo figlio biologico, un maschio. Dato che la sorella di Heigl è stata adottata, l’adozione è stata a lungo qualcosa che voleva perseguire quando ha messo su famiglia. “Josh e io abbiamo iniziato a parlarne prima ancora di fidanzarci”, ha detto Heigl a Scholastic Parents. Ha aggiunto: “Abbiamo parlato anche di avere figli biologici, ma abbiamo deciso di adottare prima. Volevo solo essere una mamma”.

Perché pensa che i vantaggi di Hollywood siano “pazzi”

Non è un segreto che le star di Hollywood…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui