Quando Jason Momoa e Lisa Bonet si sono incontrati per la prima volta, non sapevano che sarebbero diventati una delle coppie più amate di Hollywood. Alto 6’5″, molto probabilmente troverai Momoa che interpreta i personaggi oscuri, maschili e tosti in un film. Ma fuori dallo schermo, è una persona completamente diversa: con i piedi per terra, spirito libero e un ottimo marito. “Jason incarna una rara forma di mascolinità al giorno d’oggi: è un leader, è generoso”, ha detto Bonet a Porter nel 2018. “Solo in termini di carisma, fisico, uso corretto del potere, responsabilità, etica del lavoro, puoi scendere la linea.”

?s=109370″>

Oltre ad essere un marito straordinario, Momoa è un padre ancora migliore. La star di “Aquaman” e Bonet sono genitori orgogliosi che più di ogni altra cosa hanno un impegno incrollabile per i loro figli. “I miei figli sono la mia più grande opera d’arte”, ha dichiarato Momoa a Men’s Health nel 2017. “Se riesco a riempirli di cose straordinarie e circondarli di arte e musica meravigliose, allora vivrò la mia vita guardandoli . Sono già molto più intelligenti e semplicemente migliori di me. Dio, lo adoro. È bellissimo”.

Allora, com’è la vita quando Jason Momoa e Lisa Bonet sono i tuoi genitori? Continua a leggere per scoprirlo!

Lisa Bonet era una mamma prima di incontrare Jason Momoa

Lisa Bonet e Jason Momoa si sono incontrati nel 2004 ma prima di allora, la star di “Angel Heart” era stata precedentemente sposata con il cantautore Lenny Kravitz. Come rivelato in un’intervista con E!, Lenny ha incontrato Bonet in un concerto negli anni ’80 ed è stato subito attratto da lei. “Quando ci siamo incontrati al concerto della New Edition nel backstage, sono rimasto ipnotizzato”, ha detto. “E voglio dire, mi piacevano i suoi capelli. Era bellissimo.”

Lisa e Lenny iniziarono presto una relazione romantica prima di fuggire nel novembre 1987, il 20° compleanno di Lisa (a pagina sei). Un anno dopo essersi sposati, hanno accolto la figlia Zoë Isabella Kravitz. Sebbene inaspettata, la nascita di Zoë finì per essere un punto di svolta per i suoi genitori, in particolare Bonet. “Avere Zoë mi ha salvato la vita”, ha rivelato in un’intervista (tramite HuffPost). “Era il mio campanello d’allarme. C’erano così tante cose che non volevo trasmetterle, quindi ho davvero deciso di cambiare”.

Purtroppo, la nascita di Zoë non è stata sufficiente per tenere insieme i suoi genitori poiché Bonet e Lenny hanno presto deciso di smettere. La coppia ha divorziato nel 1993, ma da allora sono rimasti cordiali co-genitori e, ancora meglio, amici!

Hanno accolto il loro primo figlio nel 2007

Quasi due decenni dopo la nascita di Zoë, Lisa Bonet è diventata di nuovo mamma quando ha accolto il suo primo figlio con Jason Momoa, una figlia di nome Lola Iolani Momoa. Per la star di “Il Trono di Spade”, la nascita di Lola è stata un sogno diventato realtà, poiché ha condiviso un cortometraggio documentario del 2016 per Carhartt. “Sin da quando ero un ragazzino, ho sempre voluto essere un padre”, ha detto la star di “Il Trono di Spade”. Non sorprende che Momoa sia rimasta dedita a questo sogno per tutta la vita, fin dal primo giorno.

L’attore ha rivelato a Esquire che era in Canada nel luglio 2007 quando le acque di Bonet si sono rotte, un po’ prima del previsto. Tuttavia, ha tirato tutte le corde che poteva, è tornato negli Stati Uniti ed è arrivato al fianco di sua moglie appena in tempo. “Ho trascorso circa due ore con lei nella vasca da bagno ed è nata la mia bambina”, ha detto alla rivista.

Ora, diversi anni dopo, Lola sta vivendo la sua adolescenza con un padre che è terrorizzato dalla sua prossima vita amorosa. “Non me la caverò bene”, ha detto a Men’s Health. “Mi odierò se porta a casa delle salse ***, ragazzaccio.” Ma con pochissimo controllo su ciò che accadrà, Momoa può solo sperare che sua figlia trovi qualcuno come lui. “Sono tipo, ‘Se trovi un uomo che ti tratta meglio di me, buona fortuna!’, Ha ricordato di averle detto.

La coppia ha anche un figlio, Wolfie

Non molto tempo dopo aver accolto la loro figlia, Jason Momoa e Lisa Bonet hanno ampliato la loro famiglia. Dopo mesi di speculazioni, la star di “High Fidelity” ha confermato a People nell’ottobre 2008 che stava aspettando il suo terzo figlio. “Ho sette mesi e mi sento benissimo”, ha rivelato. “Ho avuto un’enorme quantità di energia, il che è fortunato perché ho un bambino di 14 mesi”.

Il figlio della coppia, Nakoa-Wolf Manakauapo Namakaeha Momoa, è arrivato nel dicembre 2008, per PopSugar, portandoli alla bella famiglia di quattro persone che tutti abbiamo imparato ad amare. Fin dalla sua nascita, Wolfie, come viene affettuosamente chiamato, ha svelato un nuovo lato di Momoa: spera di essere il miglior modello possibile. La star di “Aquaman” ha rivelato a InStyle nel 2020 che, nonostante non abbia un esempio di come dovrebbe essere un padre (perché è cresciuto senza un padre), vuole comunque fare bene a suo figlio. “Non sapevo cosa ci vuole per essere papà”, ha detto, “E non voglio dire a mio figlio, ‘Perché l’ho detto.’ Voglio davvero entrare in contatto e voglio che sia vulnerabile e aperto”. Quasi 14 anni dopo la nascita di Nokoa-Wolf, Momoa sembra aver capito bene!

Jason Momoa ha uno stretto rapporto con la figliastra

Dato l’amore che Jason Momoa ha per sua moglie, ci si aspetta solo che accetti tutto ciò che c’è in lei e la vita che aveva prima di lui, inclusa sua figlia. Una rarità, Momoa sembra aver violato il codice per essere un bel patrigno e osiamo dire che siamo gelosi della sua relazione con la figliastra Zoë Kravitz. Parlando con Men’s Health nel 2020, Momoa ha ammesso di sperare che sua figlia diventasse come Kravitz. “Amo suo marito. Amo suo padre”, ha detto. “Spero e prego che mia figlia sia così talentuosa, amorevole, aperta e vicina alla sua famiglia”.

Seguendo la sua incessante dimostrazione pubblica di amore e sostegno per Kravitz, non c’è dubbio sull’ammirazione di Momoa per la sua figliastra. Tanto che, secondo People, la coppia ha tatuaggi abbinati: “etre toujours ivre”, una frase francese che significa “essere sempre ubriachi”.

Ora, anche durante la separazione sua e di Lisa Bonet, l’amore di Momoa per la figliastra rimane. Mentre partecipava alla premiere di New York di “The Batman” per supportare Kravitz, che interpretava il ruolo di Catwoman, la star di “See” ha detto a ET: “Siamo così orgogliosi. Lisa non potrebbe essere qui, quindi rappresentiamo, io e i bambini. Siamo molto eccitati di essere solo qui. … È ancora una famiglia, sai?”

Jason Momoa spera che i suoi figli non seguano i suoi passi hollywoodiani

Un padre super talentuoso, una mamma iconica e una sorella superstar: Lola Lolani e Nakoa-Wolf sono i “bambini di Hollywood” per eccellenza. Sebbene siano ancora solo adolescenti, Lola e Nakoa-Wolf hanno fatto diverse apparizioni degne di nota sul tappeto rosso insieme ai loro genitori o alla sorella maggiore. Lontani dai tappeti rossi e dagli eventi glamour, Lola e Nakoa trascorrono molto tempo anche con Jason Momoa sul set. “Stiamo facendo ‘Aquaman 2′ in questo momento, e possono essere sul set e imparare le acrobazie e abbiamo delle piccole sorprese interessanti, e lo adorano”, ha detto a “Fitzy & Wippa”. “Devono essere lì su ‘Justice League ,” e Wolfie indossa il cappuccio e la tiara di “Wonder Woman”, quindi penso che i bambini siano davvero felici”.

Tuttavia, nonostante il suo successo nella recitazione, Momoa non vuole che la sua Lola e Nokoa-Wolf seguano le sue orme. L’attore ha rivelato a ET che uno dei suoi figli ha già gli occhi per diventare una star di Hollywood, ma ha aggiunto di non essere entusiasta dell’idea. “Non lo so. Farò del mio meglio per tenerli fuori”, ha detto Momoa. “Se essi [really] vuoi, forse. Ma non voglio che inizino a recitare… Sono un duro, posso gestirlo, ma non vorrei mettere qualcuno che amo [through] Quello.”

Zoe Kravitz sta facendo scalpore a Hollywood

Quando hai Lisa Bonet come tua madre, Lenny Kravitz come tuo padre e Jason Momoa come tuo patrigno, il talento viene naturale. Da quando ha debuttato come attrice nel film del 2007 “No Reservations”, Zoë ha gradualmente scalato la scala di Hollywood. Ma ciò non è avvenuto senza alcuni sacrifici – o crepacuore.

In un’intervista con The Observer, Zoë ha rivelato di essere stata rifiutata dopo aver fatto l’audizione per “The Dark Knight Rises”, la puntata del 2012 del franchise di “Batman”. La ragione? Presumibilmente era troppo “urbana”. Zoë ha detto alla pubblicazione: “Essere una donna di colore ed essere un’attrice e mi è stato detto in quel momento che non ero in grado di leggere a causa del colore della mia pelle e della parola urban che veniva lanciata in quel modo, questo era ciò che è stato davvero difficile in quel momento”.

Ovviamente niente di tutto questo conta più. Zoë, insieme alla star di “Twilight” Robert Pattinson, sono i personaggi principali di “Batman” di Matt Reeves del 2022. Mentre Pattinson interpreta Batman, Zoë interpreta Selina Kyle, altrimenti nota come Catwoman. Con l’Independent che ha notato che ha portato una sensualità che non era mai stata vista nel franchise, e RogerEbert.com che ha aggiunto di aver rivelato “un carisma feroce e una forza tranquilla”, non si può dire che Kravitz abbia ucciso il ruolo!

Zoe Kravitz ha avuto alcune relazioni degne di nota

Bello, talentuoso e grazioso; non dovrebbe sorprendere che Zoë Kravitz abbia un’interessante storia romantica. Secondo US Weekly, Kravitz ha frequentato la star di “You” Penn Badgley tra il 2011 e il 2013 durante i quali hanno vissuto insieme in un appartamento di New York. La loro storia d’amore, tuttavia, apparentemente non doveva essere, poiché una fonte ha spiegato che le cose non stavano andando bene per la coppia. “Va tutto bene tra loro. Non è stata una rottura triste”, ha aggiunto la fonte.

La successiva relazione di alto profilo di Kravitz è iniziata dopo aver incontrato l’attore Karl Glusman in un bar, secondo Elite Daily. La coppia ha iniziato a frequentarsi e ha reso pubblica la loro relazione nell’ottobre 2016. Due anni dopo, Glusman ha posto la grande domanda. Nel maggio 2019, la coppia ha pronunciato il loro “I dos” in una cerimonia segreta e ha iniziato la loro nuova vita come marito e moglie. Purtroppo, il loro viaggio si è concluso nel dicembre 2020 quando Kravitz ha chiesto il divorzio. Ma nonostante un finale non così felice per sempre, la star di “High Fidelity” non ha rinunciato all’amore.

Nell’agosto 2021, US Weekly ha riferito che Kravitz usciva con l’attore di “Magic Mike” Channing Tatum. “Entrambi hanno molto in comune, sono entrambi molto attivi e amano gli sport all’aria aperta e stare all’aria aperta”, ha rivelato una fonte. Sebbene nessuno dei due inizialmente si sia dichiarato per confermare la loro relazione, l’attrice apparentemente ha insinuato con Elle nel marzo 2022 che è soddisfatta di lui.

Il nome di Nakoa-Wolf ha un significato speciale

Nonostante lo sfarzo e il glamour di Hollywood, Jason Momoa, un orgoglioso hawaiano, è rimasto fortemente legato alla sua eredità. Per Oprah Daily, l’attore, il cui padre è di origine nativa hawaiana, è nato a Honolulu, ma si è trasferito in Iowa, la città natale di sua madre, quando lui aveva solo sei mesi. Indipendentemente da ciò, Jason è orgoglioso delle sue radici. “È la mia casa. Sono hawaiano. È la mia nazionalità”, ha detto alla CNN nel 2019. Ma non solo l’A-lister è orgoglioso delle sue radici, ma le sta trasmettendo ai suoi figli.

Dopo la nascita di suo figlio nel 2008, la madre di Jason, Coni Momoa, ha rivelato il vero significato dei nomi del neonato: Nakoa-Wolf Manakauapo Namakaeha Momoa. Coni ha spiegato (tramite Chicago Tribune) che “Nakoa” si traduce in guerriero, mentre “Namakaeha” è il nome hawaiano nativo di Jason, che significa “occhi onniscienti”. Il primo secondo nome è tradotto in tre parti diverse con “Mana” che significa forza o spirito, “Kaua” che significa pioggia e “Po” che significa oscurità.

Lola e Wolf hanno ottenuto un vantaggio a Hollywood

Nel 2016, Jason Momoa ha impiegato l’aiuto dei suoi figli più piccoli, Lola Momoa e Nakoa-Wolf Momoa in un cortometraggio collaborativo con l’azienda di abbigliamento outdoor Carhartt. Intitolato “Canvas of My Life”, il film rispecchia la vita di Momoa come padre che insegna ai suoi figli a godersi la natura e a trovare la vera felicità nell’arte. “Voglio dare loro i miei occhi”, ha detto. “Conosceranno l’arte. Dipingeranno. Scolpiranno… È tutto connesso. Queste lezioni insegneranno loro l’espressione di sé”.

Allo stesso modo, nel 2019, Momoa ha celebrato la festa del papà con un altro cortometraggio con Lola e Nakoa-Wolf. Il film di otto minuti ha visto Jason ei suoi figli costruire una motocicletta con l’aiuto di alcuni amici. Ma questo non era un progetto qualsiasi per l’attore, perché era di grande importanza per lui. “È davvero la mia storia”, ha detto Momoa a People riguardo al legame con i suoi figli. “È qualcosa che è molto caro per me. E solo essere in grado di farlo con i miei figli… non sono mai cresciuto con quello”.

Zoe Kravitz è la sorella maggiore più dolce

Se c’è una cosa che è chiara come il giorno, è che i Momoa ei Kravitz non hanno altro che amore reciproco. E, naturalmente, questo vale anche per i bambini. Nonostante abbia diversi padri biologici, Zoë Kravitz ha un legame indissolubile con Lola e Nakoa-Wolf. La star di “High Fidelity”, che funge anche da cantante, è il frontman di una band electropop chiamata Lolawolf. In un’intervista del 2014 con Grazia, Kravitz ha rivelato di aver inventato il nome della band combinando il nome di Lola e Nakao-Wolf. “Hanno sei e sette, quindi non gli importa davvero”, ha aggiunto. “Forse un giorno lo faranno, ma in questo momento non gli importa affatto.”

La famiglia mista pubblica spesso foto adorabili sulle loro pagine di social media, come il post di Jason Momoa (sopra), con la figliastra e i due bambini tutti in un amorevole abbraccio. Kravitz è stato anche visto in più occasioni uscire in pubblico con Lola e Nakoa-Wolf. Nel marzo 2022, il Daily Mail ha riferito che Kravitz è stata vista andare a cena con i suoi fratelli e il suo patrigno a New York.

Jason Momoa ama mostrare i suoi figli sui social media

Tra recitazione, regia e stare al passo con le continue richieste di Hollywood, Jason Momoa ha senza dubbio un programma di lavoro fitto. Tuttavia, non è mai troppo occupato per le cose che contano, inclusa la sua famiglia. E mentre la sua relazione con Lisa Bonet è stata in gran parte privata e lontana dai riflettori, Momoa adotta un approccio diverso quando si tratta di amare i suoi figli. La star di “Aquaman” ha le foto dei suoi figli sparpagliate su tutti i suoi social media, e se questo è qualcosa su cui basarsi, il loro legame è indissolubile.

Per celebrare l’undicesimo compleanno di sua figlia nel 2018, Momoa ha condiviso un tributo, definendo il giorno in cui è nata il più grande della sua vita. “Lola oh Lola. Tu sei il mio angelo,” sgorgò. E anche nei giorni normali, l’orgoglioso papà non si tira indietro nel far sapere al mondo quanto i suoi figli significhino per lui. “Semplicemente ti amo più di quanto amo la vita stessa”, ha scritto in un post dell’agosto 2017.

Anche la sorella maggiore Zoë Kravitz non viene esclusa nella dimostrazione pubblica dell’amore poiché fa anche frequenti apparizioni sui social media di Momoa. “Sono così orgoglioso di te! L’hai ucciso!”, Ha scritto in un post che celebrava i doveri di hosting del Saturday Night Live di marzo 2022 di Kravitz.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui