La tragica morte dell’attore di “Quei bravi ragazzi” Paul Sorvino ha scosso Hollywood. Anche se la star di “Law & Order” sembrava un duro, aveva un cuore d’oro e una passione per il salvataggio dei cavalli. L’attore era un grande tenero anche quando si trattava dei suoi figli. Paul pianse forte quando sua figlia Mira Sorvino vinse un Oscar come migliore attrice non protagonista per la sua interpretazione in “Mighty Aphrodite” nel 1996. Il New York Times ha riferito che Mira ha accreditato suo padre nel suo discorso di accettazione, dicendo che “mi ha insegnato tutto quello che so sulla recitazione”. Dopo che Mira ha vinto, Paul ha detto al Los Angeles Times (tramite il Washington Post) che non riusciva a trovare le parole giuste per catturare le sue emozioni. “Non esistono in nessuna lingua che io abbia mai sentito, beh, forse in italiano”, ha scherzato.

Paul lascia la sua terza moglie, Dee Sorvino; i suoi tre figli, Mira, Amanda e Michael; e cinque nipoti. Certo, Mira potrebbe essere la più famosa della sua progenie, ma anche gli altri suoi figli si sono dilettati nel mondo dello spettacolo.

I tre figli di Paul Sorvino si sono tutti dilettati nelle arti

I figli di Paul Sorvino provengono tutti dal suo primo matrimonio con Lorraine Davis, secondo Page Six. Paul e Lorraine hanno condiviso tre figli, le figlie Mira e Amanda e il figlio Michael. Mira, la più grande, aveva 54 anni al momento della morte di Paul, mentre la figlia di mezzo Amanda ne aveva 51 e Michael, il più giovane, 44. Paul era un papà protettivo. Quando ha saputo che Harvey Weinstein aveva molestato sessualmente Mira, ha detto a TMZ (tramite The Washington Post) che Weinstein “[w]non starebbe camminando. Sarebbe su una sedia a rotelle” se lo avesse saputo. Mira è il più noto dei bambini, ma gli altri ragazzi di Sorvino hanno trovato il successo a pieno titolo.

I videogiocatori potrebbero riconoscere la voce di Michael come Tommy dal gioco “Mafia: The City of Lost Heaven”, per IMDb. Secondo il New York Daily News, la star di “Quei bravi ragazzi” ha diretto un’opera teatrale scritta da Amanda, “The Trouble With Cali”. L’outlet ha riferito che Paul e Michael hanno recitato nella commedia. Amanda ha detto al Daily News della sua famiglia: “Mia madre è diventata una drammaterapeuta … Ma non credo che ci sarebbe mai caduta se mio padre non se ne fosse andato”.

Mentre la figlia maggiore di Paul attribuisce a suo padre la carriera di attrice, Mira attribuisce a sua madre l’ispirazione morale. Nel 2017, ha twittato Mira, “Buon compleanno alla mia bellissima madre, Lorraine Davis Sorvino. Ha marciato su Washington con il dottor Martin Luther King. Mi ha dato la mia bussola morale”. Il nostro pensiero va a tutta la famiglia Sorvino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui