La regina Elisabetta II è un monarca di molti primati. Non solo ha contribuito allo sforzo bellico nel 1944, dove si è formata come autista di camion e meccanico, ma diventerà anche la prima sovrana britannica a sedersi sul trono per 70 anni, a partire dal 2022. È una pietra miliare! Per celebrare l’occasione, la CNN riferisce che l’intero Regno Unito renderà omaggio al lungo regno di Sua Altezza Reale con eventi speciali tra cui Trooping the Color, un concerto a Buckingham Palace e una serie di feste di strada. Per Town & Country, il Palazzo è attualmente alla ricerca di idee per un emblema del Giubileo tramite un concorso di design, con il design vincente destinato a fungere da “simbolo ufficiale delle celebrazioni del 2022”.

Secondo una dichiarazione del Palazzo, “gli eventi forniranno un’opportunità alle comunità e alle persone di riunirsi per celebrare lo storico traguardo”. Il Palazzo ha anche osservato che i membri della famiglia reale viaggeranno in tutto il Regno Unito per tutto il 2022, per “svolgere un’ampia varietà di impegni”, secondo la CNN. Sarà sicuramente un anno speciale per la regina e il suo paese, quindi merita di ricordare l’incredibile vita e l’eredità di Elisabetta. In onore del suo imminente Giubileo di Platino, diamo uno sguardo indietro a un’altra occasione storica: il suo Giubileo di Diamante.

Il Giubileo di Diamante della Regina Elisabetta II è stato solo il secondo nella storia della nazione

La regina Elisabetta II ha celebrato il suo Giubileo di diamante – o 60 anni sul trono – nel 2012, rendendola l’unica monarca a farlo oltre alla regina Vittoria. La regina ha quindi commemorato il giorno in grande stile “con un’abbagliante flottiglia di 1.000 navi lungo il Tamigi in un’esibizione di sfarzo che non si sono visti … in 350 anni” e che “ha portato oltre 1,2 milioni di spettatori “, secondo il Washington Post.

All’epoca, si diceva che l’evento irripetibile mostrasse la popolarità dei Windsor, che da allora ha avuto un successo dopo che il principe Harry e Meghan Markle si sono dimessi come membri della famiglia reale. Tuttavia, il Giubileo di diamante è stato ancora fondamentale per “riunire le persone, portare le persone nelle nostre comunità e aiutarci a conoscere meglio i nostri vicini”, come ha detto ai giornalisti l’ex primo ministro David Cameron (tramite il Washington Post). Un altro spettatore ha detto allo sbocco che era un giorno in cui i cittadini erano “orgogliosi di essere britannici”.

Poiché era solo la seconda volta che la nazione celebrava un Giubileo di Diamante, i festeggiamenti a tutto campo prevedevano un concerto, la corsa di cavalli della Coronation Cup e una processione in carrozza (via Boston). L’imminente Giubileo di Platino della Regina Elisabetta promette di essere un affare altrettanto grandioso, se non più grandioso. Forse aiuterà a ripristinare la popolarità della famiglia reale, oltre a rendere omaggio al defunto principe Filippo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui