Molto prima che lei guidasse il suo impero Goop multimilionario, mettendo un prezzo da pagare per il movimento per il benessere, Gwyneth Paltrow era un’attrice emergente romanticamente intrecciata con il favorito del grande schermo Brad Pitt. La star vincitrice dell’Oscar non è estranea ad uscire con uomini famosi, avendo avuto contatti con alcuni dei talenti più ricercati di Hollywood.

Mentre molti conoscono il suo matrimonio durato 13 anni con il frontman dei Coldplay Chris Martin, che si è concluso con il loro sempre così deriso “disaccoppiamento consapevole” e il suo attuale matrimonio molto pubblicizzato con il co-creatore di “Glee” Brad Falchuk, pochi la ricordano di nuovo. -di nuovo una cosa con Ben Affleck, e meno ancora la sua relazione appassionata con Brad Pitt.

Molto prima che Brangelina diventasse un nome familiare, e molto prima che Internet impazzisse per la figlia adolescente di Paltrow, Apple, che assomigliava esattamente a lei, Paltrow e Pitt stavano attirando tutti gli occhi sulle loro apparizioni sul tappeto rosso. Dalla verità dietro i loro identici tagli di capelli al motivo per cui sono finiti così all’improvviso, ecco tutto ciò che devi sapere sull’ex coppia It.

Brad Pitt e Gwyneth Paltrow si sono incontrati sul set di Se7en

Diretto dall’autore del thriller David Fincher, “Se7en” vede Brad Pitt nei panni di un detective che dà la caccia a un serial killer. Il dramma incredibilmente oscuro ha fornito lo sfondo giusto, se non improbabile, per una storia d’amore, poiché Brad Pitt e la co-protagonista Gwyneth Paltrow si sono incontrati per la prima volta sul set nel 1994, interpretando marito e moglie nel film (tramite Us Weekly ).

La Paltrow aveva poco più di 20 anni quando la coppia ha lavorato insieme per la prima volta, ed è stata una grande opportunità per l’attore che all’epoca aveva pochi crediti al suo nome. Pitt, d’altra parte, si era già fatto un nome, essendo emerso con la sua esibizione di rubare la scena come giovane artista della truffa dalla parlantina dolce in “Thelma & Louise” diversi anni prima.

Subito dopo aver terminato il film, Pitt e Paltrow hanno reso pubblica la loro relazione. Visti costantemente insieme in pubblico durante il loro corteggiamento, Paltrow ha persino seguito Pitt in Argentina per stare con lui durante le riprese di “Seven Years in Tibet”.

Anche suo padre era innamorato di Pitt

Sovvertendo il tropo del padre che odia il fidanzato di sua figlia, Bruce Paltrow, padre di Gwyneth Paltrow e prolifico regista a pieno titolo, si è assolutamente innamorato di Brad Pitt. In un’intervista sul sito di Gwyneth’s Goop nel giugno del 2022, la stellina si è seduta con Pitt mentre promuoveva la sua nuova linea di abbigliamento prima della festa del papà, raccontando la sua relazione intima con il suo defunto padre.

Gwyneth ha ricordato un momento tenero in cui suo padre parlava di Pitt: “Non dimenticherò mai quando eravamo fidanzati e lui un giorno venne da me, con gli occhi pieni di lacrime, e disse: ‘Sai, non mi sono mai reso conto di cosa stessero intendo quando dicono che stai per avere un figlio, tipo, io guadagnando un figlio.'”

Quando Gwyneth Paltrow ha chiesto a Pitt se provava un'”energia paterna” da suo padre, lui ha risposto “Cento percento. Ho sentito lo stesso tipo di guida che avresti ricevuto da un allenatore o da un mentore”. Fino ad oggi, Pitt cita il defunto anziano Paltrow come modello.

Sì, sono andati dallo stesso parrucchiere

Una foto di Gwyneth Paltrow e Brad Pitt che sembrano gemelli fa il giro di Internet ogni pochi anni. Probabilmente conosci quello: la coppia sfoggia identici caschetti biondo-biondo sul tappeto rosso per la premiere del 1997 di “The Devil’s Own”, un film in cui Pitt interpreta un membro dell’IRA che viene a stare con un amico negli Stati Uniti per rubare armi da fuoco nel suo paese natale.

Accanto all’immagine iconica c’è la speculazione sul fatto che la coppia debba essere andata dallo stesso parrucchiere per ottenere un aspetto stranamente simile. Alla fine, mettendo a tacere le voci, Paltrow ha parlato del loro momento di gemellaggio decenni dopo. La star si è lanciata su Instagram in una chat con la sua assistente, ammettendo che i tagli biondi dei pixie erano il prodotto dell’hairstylist delle star Chris McMillan.

Gli abbinamenti non sono stati effettivamente fatti apposta né dal parrucchiere né dalla coppia, ma una volta che la coppia si è accorta di quello che era successo, hanno deciso di appoggiarsi a ciò, entusiasmando i tabloid non solo con le loro apparizioni sbalorditive ma anche con il loro senso dell’umorismo (tramite Vanity Fair).

Brad Pitt l’ha protetta da Harvey Weinstein

Ormai, il nome Harvey Weinstein è sinonimo del sistematico abuso sessuale che da tempo affligge Hollywood. Negli anni ’90, tuttavia, era più un segreto di Pulcinella, con molti che sceglievano di guardare dall’altra parte. Come se avessimo bisogno di un altro motivo per amare Brad Pitt, è stato uno dei pochi uomini famosi a non solo credere alle storie delle donne, ma anche a tener testa a Weinstein stesso.

Quando Gwyneth Paltrow ha confidato all’allora fidanzato Brad Pitt che Weinstein le aveva fatto un tentativo in una stanza d’albergo, Pitt ha affrontato pubblicamente Weinstein al riguardo. In “Howard Stern Show”, la Paltrow ha ricordato cosa è successo, dicendo che alla premiere di un’opera teatrale con uno dei suoi futuri co-protagonisti di “Shakespeare in Love”, Pitt si è arrabbiata e ha masticato Weinstein. “Era come l’equivalente di lanciarlo contro il muro, energicamente”, ha detto a Stern. “È stato fantastico perché quello che ha fatto è stato sfruttare la sua fama e il suo potere per proteggermi in un momento in cui non avevo ancora fama o potere”.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

I tabloid hanno dato del filo da torcere alla promettente Gwyneth Paltrow

Anche se potrebbe sembrare impossibile immaginare un mondo in cui Gwyneth Paltrow non è un appuntamento fisso nella lista A, durante la sua relazione con Brad Pitt, è stata spesso accusata di aver legato la sua star alla sua per ottenere ruoli cinematografici migliori.

La Paltrow ha già lottato per farsi un nome nel settore, poiché molti pensavano che stesse cavalcando il successo della madre attrice Blythe Danner e del padre regista/produttore Bruce Paltrow, anche se ha iniziato a dimostrare il suo talento in ruoli più carnosi (tramite Chicago Tribuna). Ha detto al giornale: “Penso che mi ci sia voluto molto più tempo di quanto avrebbe impiegato chiunque altro per ottenere il rispetto, perché prima c’era mia madre e la gente pensava che stavo ottenendo ruoli grazie ai miei genitori. Poi hanno detto: ‘Oh , ottiene delle parti grazie al suo ragazzo.'”

Ha dimostrato che tutti i suoi nemici si sbagliavano vincendo il riconoscimento dell’Academy per la sua parte da protagonista come Viola in “Shakespeare in Love”. La commedia romantica del periodo non convenzionale le ha aperto la strada per rompere la sua reputazione di essere legata alla fama degli altri, diventando un’artista rispettata per proprio merito.

Il dolce discorso di accettazione dei Golden Globes

Alla 53a edizione dei Golden Globe Awards nel 1996, Brad Pitt ha vinto il premio come miglior attore non protagonista per il suo ruolo in “12 Monkeys”, un thriller di fantascienza su un virus che rappresenta un rischio catastrofico per l’umanità. Laurence Fishburne e Alicia Silverstone hanno annunciato il risultato, dato che Pitt ha affrontato Ed Harris, John Leguizamo, Tim Roth e Kevin Spacey (tramite Awards Show Network).

Dopo aver ringraziato i “creatori di Kaopectate”, presumibilmente a causa dei suoi nervi, ha continuato a ringraziare la Hollywood Foreign Press Association, il regista, il produttore, la società di produzione del film e tutta una serie di altri membri del cast, membri della troupe, agenti , e simili, punteggiando il suo discorso con sinceri momenti di sorpresa.

Sempre l’incantatore, ha poi fatto un dolce grido alla sua ragazza. Dopo aver ringraziato la sua famiglia a casa, ha ringraziato “soprattutto l’amore della mia vita, il mio angelo, Gwyneth Paltrow”. La telecamera ha tagliato la Paltrow mentre sorrideva con orgoglio per il suo fidanzato, con una mano posata delicatamente sul cuore.

Brad Pitt ha citato in giudizio Playgirl

All’inizio della loro relazione, Brad Pitt e Gwyneth Paltrow fecero un viaggio a St. Barthelemy nelle Indie occidentali francesi. Durante questa vacanza, la coppia ha evidentemente fatto visita a una spiaggia per nudisti, ma sembrava essere Pitt a pagare il prezzo più alto, poiché due anni dopo le sue foto di nudo sono emerse in un numero di Playgirl. Nel 1997, Pitt ha citato in giudizio la pubblicazione per stress emotivo e violazione della privacy. Alla fine è riuscito a convincere il giudice a interrompere la distribuzione del problema, ma sfortunatamente le copie che erano già state inviate non dovevano essere richiamate e da allora sono diventate una specie di oggetto da collezione (secondo il Washington Post).

La fuga di immagini è avvenuta ben prima che i nudi delle celebrità diventassero quasi comuni e ha persino ispirato Shania Twain, che ha dato il nome a Pitt nella sua canzone di successo “That Don’t Impress Me Much”. Ha cantato: “Okay, quindi sei Brad Pitt / Questo non mi impressiona molto” (tramite Genius). Contesta che non è mai stato uno scavo per il suo aspetto, ma piuttosto una dannazione dell’isteria che circonda le fughe di notizie di celebrità nude. “Vediamo persone nude ogni giorno. È proprio quello che pensavo. Non stavo prendendo di mira Brad Pitt”, ha detto il cantautore in un’intervista a Billboard.

La coppia si è fidanzata brevemente

Con così tante manifestazioni pubbliche di affetto (vedi Brad Pitt che la chiamava l’amore della sua vita ai Golden Globes) e persino l’entusiastica approvazione di suo padre, non è stata una sorpresa che Brad Pitt abbia proposto a Gwyneth Paltrow dopo due anni di frequentazione. .

Pitt ha parlato con effusione del suo amore per lei, ma alla fine non è stato abbastanza. La Paltrow ha deciso che era semplicemente troppo giovane per sistemarsi, e quindi ha dovuto annullare il fidanzamento, ponendo fine alla loro relazione. A quel tempo, lei aveva solo 25 anni contro i suoi 34, e il divario di età di nove anni si rivelò eccessivo, poiché volevano cose diverse.

Ha detto a Howard Stern nel 2015: “Penso di essere una ragazzina e non ero pronta. Era troppo bravo per me … Voglio dire, avevo 22 anni quando ci siamo incontrati e mi ci sono voluti fino a 40 anni per togliermi la testa mio cazzo. Non puoi prendere una decisione quando hai 22 anni. Per quanto abbia dovuto fare durante la crescita, non possiamo fare a meno di ammirare come sia stata in grado di prendere la decisione giusta per se stessa in quel momento, non importa quanto sia stato doloroso separarsi da Pitt.

Brad e Jen hanno iniziato mentre Gwyneth lo stava ancora dimenticando

Gwyneth Paltrow e Brad Pitt si sono lasciati nel 1997, dopo che lei ha rotto il loro fidanzamento. Mentre la Paltrow stava lavorando al suo prossimo progetto e alla fine avrebbe incontrato Ben Affleck – l’inizio di una relazione calda e fredda che sarebbe durata per anni – l’agente di Pitt gli ha organizzato un appuntamento al buio.

Dimostrando che essere una celebrità di bell’aspetto ha i suoi vantaggi, quell’appuntamento al buio non era altro che la star di “Friends” Jennifer Aniston. La coppia andò subito d’accordo e presto divenne la prossima coppia di Hollywood It, conosciuta semplicemente come “Brad and Jen” (tramite Us Weekly).

Dopo due anni di frequentazione, nel 2000 si sono sposati con una sontuosa cerimonia a Malibu che è costata alla coppia un enorme milione di dollari (tramite Brides). Sfortunatamente, non è stato un lieto fine per la coppia, dato che hanno divorziato nel 2005, cinque anni dopo il matrimonio costellato di stelle. Solo pochi mesi dopo la fine del loro matrimonio, Pitt iniziò a frequentare Angelina Jolie.

L’ex coppia è ancora amichevole oggi

Decenni dopo la fine delle cose, alla domanda sulla sua relazione con Brad Pitt, Gwyneth Paltrow non ha altro che cose positive da dire sul suo ex amante. Anche se ammette che non sono amici di per sé, ha ancora così tanto amore e ammirazione per lui, e dopo la loro ultima intervista per il suo sito web, è evidente che il sentimento è reciproco.

Dopo aver discusso della sua ultima impresa commerciale, un marchio di camicie in cashmere, la conversazione è diventata sentimentale. “Ed è bello averti come amico adesso”, disse Pitt. “E ti amo”, a cui Paltrow ha risposto, “ti amo così tanto” (tramite Goop).

Paltrow sembra essere in buoni rapporti con tutti i suoi ex, continuando a essere co-genitore dei suoi figli con Chris Martin dopo la loro separazione nel 2014. Ora è felicemente sposata con il co-creatore di “Glee” Brad Falchuk, a cui ha fatto riferimento nel suo e l’intervista di Pitt, dicendo: “Ho finalmente trovato il Brad che avrei dovuto sposare. Mi ci sono voluti solo 20 anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui