Essere un atleta di alto livello significa avere a che fare con l’incessante attenzione dei media e controllare ogni tua mossa. La complicata vita personale di Dave Bautista, la posizione criptica di Aaron Rodgers sul vaccino COVID-19 e la relazione di Tom Brady con Gisele Bundchen sono i primi esempi di come sostenitori e critici tendono a concentrarsi su ogni possibile aspetto della vita di un atleta. Forse nessuno lo sa meglio di Dennis Rodman, che ha fornito materiale per tabloid per anni. Dal suo rapporto teso con la figlia al suo sostegno pubblico di Donald Trump, la star dell’NBA ha dato alla gente molto di cui parlare. Ma forse la cosa più interessante è stata la sua ricchezza personale o, più specificamente, il modo in cui Rodman ha perso tutti i suoi soldi.

Ecco come Fulford è riuscita a costruire una truffa multimilionaria che ha ingannato alcune delle più grandi star dello sport del mondo, fino a quando tutto è crollato intorno a lei.

Come Peggy Fulford si è infiltrata nell'NBA e nella NFL

La lista dei clienti di Peggy Fulford era un who's who di atleti professionisti, tra cui Dennis Rodman, Travis Best, Lex Hilliard e Ricky Williams, per Sports Illustrated. Fulford ha promesso ai suoi clienti che potevano sedersi e rilassarsi mentre si prendeva cura delle loro finanze. "Controllo gran parte delle loro vite, e quando controlli le finanze di qualcuno, quella è la loro vita", si è vantata una volta in una serie di reality, secondo Oxygen.

Il piano di Fulford è iniziato quando si è fatta parte intrinseca del mondo di Best. Si sono incontrati nei primi anni '90, secondo Sports Illustrated, e nel 2000 lei era "come la sua portinaia", gestendo molti aspetti della sua vita. Nel 2001, ha firmato Best con la sua compagnia, King Management, e ha preso il "controllo esclusivo" dei suoi soldi. Il suo prossimo grande cliente era Williams. Secondo la serie della CNBC "American Greed" (via Oxygen), lo ha incontrato per caso quando si è presentata a casa sua con un decoratore che aveva assunto per abbellire il suo spazio per la serie di reality di MTV "Cribs". Gli ha offerto i suoi servizi finanziari e lui ha accettato.

Come ha appreso Sports Illustrated, la mossa distintiva di Fulford è stata offrire un lavoro senza retribuzione e promettere di aiutare a costruire "ricchezza generazionale". Era troppo bello per Williams per lasciarsela sfuggire. Inizialmente era così contento che presentò Fulford a Hilliard, che aveva recentemente perso "ogni centesimo" che aveva investito in un banco dei pegni. Fulford si è precipitato, gli ha offerto $ 10.000 senza interessi e ha bloccato la sua prossima vittima.

Il suo rapporto unico con Dennis Rodman

Senza dubbio, il cliente più famoso di Peggy Fulford era Dennis Rodman, e la loro relazione si estendeva oltre il professionista. La coppia si è incontrata tramite un amico in comune quando Rodman stava lottando con l'alcolismo e Fulford ha costruito un legame con il giocatore NBA. "Era una relazione molto simbiotica", ha detto l'avvocato di Rodman, Bradford Cohen, in "American Greed". Cohen ha suggerito che Rodman stava cercando "sostegno emotivo" da Fulford, mentre lei cercava il suo portafoglio.

Ben presto si è formato un legame unico. Come ha appreso Sports Illustrated, Rodman entrava e usciva liberamente dalla casa di Fulford (conosceva il suo codice di sicurezza), e nel 2013 portava con sé anche il figlio maggiore, un figlio di nome Elkin King, in Corea del Nord. Inoltre, ha pubblicamente ha chiamato Fulford e King "la famiglia" e ha detto che "si stanno prendendo cura di me in questi giorni" mentre pronunciava un discorso alla sua cerimonia di consacrazione della Basketball Hall of Fame nel 2012. "Grazie, Peggy", ha proclamato.

Sfortunatamente, il suo apprezzamento per Fulford non lo ha risparmiato dalle sue truffe e dai suoi intrighi. Mentre rubava alla sua presunta amica, Fulford ha permesso che l'elettricità fosse tagliata nel suo condominio in Florida, ha smesso di pagare la sua polizza di assicurazione sulla vita e ha persino portato via la sua carta di debito, affermando che "non ci si poteva fidare" per spendere i suoi soldi responsabilmente. Il loro legame era così forte, tuttavia, che anche quando le bandiere rosse iniziarono a salire, Rodman ripose la sua fiducia in Fulford. Per Oxygen, è stato finalmente costretto ad accettare la verità quando l'FBI è stata coinvolta e ha parlato direttamente con lui.

Peggy Fulford è quasi diventata una star dei reality

Nel 2011, Peggy Fulford era al top del suo gioco, rubando soldi ai suoi clienti e vivendo nel lusso. Come riportato da Sports Illustrated, aveva più case, tra cui una villa a Fort Lauderdale, in Florida, una flotta di veicoli di lusso, tra cui una Rolls-Royce, e "quasi $ 2 milioni in fatture dell'American Express". Fu in quel momento che ai dirigenti della rete fu mostrata una proposta per un reality show chiamato "The Peggy Show", che avrebbe caratterizzato Fulford, la sua famiglia e i suoi vari clienti di alto profilo. Sia Oxygen che VH1 sembravano interessati, ma alla fine è stato BET a ordinare un pilota.

Ottenendo un documento che dettaglia il passo della serie di realtà, Sports Illustrated ha appreso che Fulford si autodefiniva "proprietario e CEO di King Management Group" e si vantava di essere un business manager per 31 clienti (tutti atleti professionisti) che le hanno affidato il loro "vite finanziarie". Tuttavia, il burb ha proclamato: "Il denaro è di solito l'ultimo della partnership". Notando come i clienti di Fulford la chiamassero "mamma", il discorso ha sottolineato che il suo lavoro era vario: per i suoi clienti, era disposta a "arredare case, acquistare anelli di fidanzamento e affrontare il dramma senza fine della mamma".

C'era anche una bobina sfrigolante in cui la stessa Fulford ha proclamato, secondo Oxygen, "Porto molta preoccupazione, porto molta conoscenza". Questa è stata seguita da una falsa promessa: "Sarò lì molto tempo dopo [retirement] perché ci tengo, davvero."

Peggy Fulford ha mentito sull'essere una laureata ad Harvard

Nella bobina sfrigolante per la potenziale serie di realtà di Peggy Fulford, una telecamera la seguì intorno alla sua casa a Fort Lauderdale, in Florida, mentre mostrava molti luoghi impressionanti, tra cui un ufficio pieno di cimeli sportivi autografati e un diploma di Harvard incorniciato, secondo Sports Illustrated . Fulford ha affermato di aver conseguito una laurea in giurisprudenza e economia ad Harvard, secondo Broward Palm Beach New Times, di aver superato l'esame di qualificazione del rappresentante per i titoli generali e di aver continuato a lavorare a Wall Street. L'unico problema era che il suo diploma non era reale, e il suo curriculum fittizio alla fine sarebbe diventato il primo filo che avrebbe completamente svelato la sua rete di bugie.

Come riportato da Sports Illustrated, Ricky Williams e Kristin Barnes hanno costruito un legame particolarmente forte con Fulford dopo che lei si è insinuata nelle loro vite. Presto erano in vacanza insieme e trascorrevano il Ringraziamento insieme. Barnes considerava Fulford il suo "migliore amico", ma un'indagine sulla carriera accademica di Fulford avrebbe cambiato la situazione. Quando iniziarono a spuntare bandiere rosse finanziarie (come imparare che Williams doveva $ 375.000 all'IRS), Barnes decise di fare qualche ricerca e chiese a un amico che in realtà è andato ad Harvard per cercare Fulford nel database degli alunni della scuola. Lei non c'era.

La scoperta ha innescato la morte di Fulford. L'FBI venne coinvolta e apprese che in realtà aveva frequentato lo Spelman College di Atlanta, ma si era dimessa dopo essere rimasta incinta. E il vanto che ha fatto nel suo secondo annuncio di matrimonio nel 1981 di avere una laurea in ingegneria alla Georgia Tech era falso quanto il suo diploma di Harvard.

Peggy Fulford ha rubato milioni ai suoi clienti

Una volta che Ricky Williams e Kristin Barnes hanno scoperto che Peggy Fulford era una frode, hanno intentato una causa civile. Hanno rivelato che la maggior parte dei soldi guadagnati da Williams nella NFL tra il 2008 e il 2012 erano praticamente scomparsi, secondo Sports Illustrated. È stato allora che le forze dell'ordine sono state coinvolte e hanno scoperto l'intera portata del piano di Fulford. Secondo il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, il MO di Fulford è stato che "non ha mai chiesto una tassa", affermando di essere milionaria e di non essere interessata a guadagni finanziari. Una volta guadagnata la fiducia dei suoi bersagli - e l'accesso ai loro conti bancari - non è riuscita a pagare tasse e bollette ea fare investimenti come promesso. Quello che ha fatto è stato riciclare i loro sudati guadagni "attraverso dozzine di conti bancari per pagare le sue spese personali".

Secondo Sports Illustrated, Fulford creerebbe due conti bancari per ogni cliente: uno con i soldi per le spese quotidiane e uno con i soldi per gli investimenti, che ha "incanalato nelle sue casse". Per evitare di essere scoperta, ha costantemente trasferito denaro tra i conti mentre lo usava anche per pagare il suo stile di vita sontuoso.

L'outlet ha scoperto altri schemi, incluso il modo in cui Fulford ha usato una macchina per carte di credito per rubare dal ristorante di South Beach di Williams. Gli ha anche addebitato il doppio del costo effettivo dell'organizzazione del suo matrimonio. Alla fine, le perdite dimostrabili delle sue vittime sono ammontate a milioni: $ 3,01 milioni da Williams, $ 1,24 milioni da Dennis Rodman, $ 1,4 milioni da Travis Best, $ 200.000 da Rashad McCants e $ 132.000 da Lex Hilliard.

Era una "strega fantasma camaleonte"?

Peggy Fulford potrebbe non essersi laureata ad Harvard, ma era sicuramente una maestra della truffa. Durante l'indagine dell'FBI, è stato scoperto che Fulford aveva... otto pseudonimi, gestiva oltre 85 conti bancari e aveva creato più di una dozzina di società di comodo, alcune delle quali portavano il nome di Dennis Rodman. Come ha spiegato l'agente dell'FBI James Hawkins a Sports Illustrated, il riciclatore di denaro spostava costantemente le risorse nel "tentativo più sfacciato che abbia mai visto di qualcuno che cercava di nascondere da dove proveniva il denaro". Ha ricordato: "Vedevo i soldi saltare da un conto, all'altro, all'altro". Secondo Broward Palm Beach New Times, Ricky Williams ha anche accusato Fulford di impersonare la sua allora moglie nel tentativo di ingannare l'IRS.

Fulford ha creato una rete così intricata che l'FBI ha effettivamente smesso di cercare di districarla. Non sorprende quindi che un agente di basket l'abbia chiamata "la vedova nera delle banche" e una "strega fantasma camaleontica".

Alla fine, le autorità hanno scoperto che la vera Peggy Fulford è nata Peggy Ann Barard a New Orleans nel 1958. Ha avuto una vita difficile all'inizio: ha perso la sua sorellina a causa della leucemia, suo fratello è stato ucciso in una sparatoria al suo angolo negozio, e "sua madre è morta per inalazione di fumo" in un incendio in casa causato da candele accese. Le difficoltà potrebbero aver spinto Fulford a una vita criminale? È possibile.

La procura era la sua arma preferita

Il piano di Peggy Fulford non si basava solo sulla sua capacità di ottenere la fiducia delle sue vittime, ma anche sulla sua capacità di ottenere una procura da ogni star dello sport. Come spiega l'American Bar Association, "Una procura dà a una o più persone il potere di agire per tuo conto come tuo agente" e, se usato onestamente e correttamente, il documento è "una parte importante della pianificazione della vita". Sfortunatamente per i clienti di serie A di Fulford, Fulford non usalo onestamente, e darle il potere di gestire tutti i loro beni è stato un grave errore.

Come ha detto l'avvocato Kimberly Schechter alla CNBC, il documento è "potente" perché dà a qualcuno "accesso illimitato alle informazioni finanziarie, per prendere decisioni aziendali, aprire conti bancari, chiudere conti bancari". È stato proprio quel potere che ha permesso a Fulford di sottrarre milioni di persone ottenendo l'accesso al denaro di altre persone, permettendole così di spostarlo liberamente.

È chiaro che sapeva quanto fosse importante ottenere quel diritto. Come ha detto alla CNBC il giocatore NBA Rashad McCants, che si fidava anche di Fulford, "Peggy era sexy, era attraente, era seducente, sapeva come giocare sulle corde del cuore di un uomo". Insomma, "sapeva cosa fare per abbassare la guardia". In "American Greed", Dennis Rodman ha ammesso che dare la procura a Fulford è stato un errore, ma spera che altri "possano imparare da questa esperienza". Ha condiviso: "Mi rattrista che mi sia fidato di qualcuno che consideravo una famiglia per gestire i miei soldi, e hanno fatto terribilmente male con me".

Ricky Williams ha perso tutto a causa del karma?

Mentre Dennis Rodman era "triste" nell'apprendere di essere stato ingannato da Peggy Fulford, Ricky Williams ha visto la situazione sotto una luce diversa. Parlando con VladTV nel 2021, ha condiviso il motivo per cui non è arrabbiato per aver perso "tutti" i suoi soldi (almeno $ 3,01 milioni, secondo Sports Illustrated, ma più vicino a $ 7 milioni, secondo lui). Dopo aver spiegato che è "davvero bravo a riprendersi dalle avversità", Williams ha detto che avrebbe perso molto se avesse avuto tutti quei soldi in banca quando si è ritirato dalla NFL nel 2012.

Williams ha rivelato che essere stato truffato lo ha costretto a "svegliarsi e rendersi conto che ci sono più cose che potrei fare oltre a vivere dei soldi che ho guadagnato giocando a calcio, e questo mi ha portato ad essere più proattivo". Le sue occupazioni includevano il ritorno a scuola e la concentrazione sulla sua carriera televisiva. Ha anche detto che l'esperienza ha suscitato un senso di "dignità e rispetto di sé che non avrei mai avuto l'opportunità di guadagnare se Peggy non l'avesse fatto".

Definendosi una "persona spirituale", Williams ha sottolineato come "tutto ciò che si presenta nella mia vita sta accadendo per me, non a me." Ha ammesso che c'erano "un sacco di segni" che non ha riconosciuto, dicendo: "Non biasimo [Fulford], è su di me." Ha anche suggerito che il "karma" potrebbe essere stato in gioco, confessando che era "un piccolo ladro" da bambino e persino teorizzando che ha rubato nelle sue "vite passate". " Ha aggiunto.

Ha finito la sua follia dietro le sbarre

La corsa di Peggy Fulford come artista della truffa (durata dal 2001 al 2014) si è conclusa nel dicembre 2016 quando è stata accusata di "frode telematica, frode postale, trasporto interstatale di beni rubati e riciclaggio di denaro", secondo il Dipartimento di Giustizia. . È stata arrestata a New Orleans prima di essere trasportata a Houston, in Texas.

Nel febbraio 2018, ha accettato un patteggiamento, secondo il New Orleans Advocate, e si è dichiarata colpevole di un conteggio di "trasporto interstatale di beni rubati", ammettendo di aver trasferito "$ 200.000 in denaro rubato dal Montana al Texas", secondo il Cincinnati Enquirer . In cambio, tutte le "accuse di frode telematica, frode postale e riciclaggio di denaro" sono state ritirate. Come ha spiegato il Dipartimento di Giustizia, le accuse di frode telefonica e postale sono arrivate con una pena massima di "20 anni di prigione federale", mentre la pena più lunga possibile per il trasporto interstatale di beni rubati e le accuse di riciclaggio di denaro era la metà.

Nel novembre 2018, Peggy Fulford ha ricevuto la pena massima consentita di 10 anni per la sua singola accusa, secondo l'Associated Press, ed è stata condannata da un giudice federale a Houston a pagare quasi "5,8 milioni di dollari in restituzione alle sue vittime". Come riportato dal Cincinnati Enquirer, dopo il suo rilascio dal carcere, sarà soggetta a "tre anni di libertà vigilata".

Peggy Fulford non ha solo imbrogliato gli atleti

Il processo non ha impedito a Peggy Fulford di fare ciò che sapeva fare meglio. Nel gennaio 2018, due giorni prima di accettare il suo patteggiamento, è stata arrestata dalla polizia di New Orleans mentre era su cauzione, secondo The New Orleans Advocate, e "accusata di furto". L'accusa era di aver convinto il dottor Joseph Boucree, residente a Slidell, in Louisiana, a darle $ 174.000 in modo da poter acquistare una vecchia scuola superiore e trasformarla in una struttura di residenza assistita per anziani. L'unico problema era che il campus in realtà non era in vendita e Fulford ha semplicemente intascato i soldi.

Secondo un rapporto successivo in The New Orleans Advocate, Fulford aveva effettivamente convinto Boucree a mettere un totale di $ 371.000, ma una volta appreso del suo arresto nel 2016, ha annullato rapidamente un assegno di $ 197.000. Sfortunatamente, aveva già incassato l'altro assegno di $ 174.000 e lui non era stato in grado di recuperare quell'importo.

Salta a giugno 2019 e Fulford si è nuovamente dichiarato colpevole, questa volta per "furto e un'accusa di assegno senza valore". È stata condannata a tre anni dietro le sbarre, che sarebbero stati eseguiti in concomitanza con la sua pena detentiva di 10 anni per aver frodato numerosi atleti. La fine della sua pena detentiva cade nel luglio 2027.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui