I fan di “Full House” e i bambini degli anni ’90 sono stati rattristati nell’apprendere della morte prematura del comico Bob Saget il 9 gennaio. La star di “Full House” è stata trovata insensibile nella sua camera d’albergo di Orlando quel giorno. “Non abbiamo informazioni sulla causa della morte e in questo caso gli investigatori non hanno trovato segni di gioco scorretto o uso di droghe”, ha detto a TMZ il dipartimento dello sceriffo della contea di Orange, aggiungendo che “l’ufficio del medico legale farà l’ultima chiamata sulla causa e modalità di morte».

Nelle ore successive alla notizia, amici provenienti da tutto il mondo dello spettacolo sono usciti dal lavoro per porgere le loro condoglianze e ricordare il comico. “Bob era l’uomo più amorevole, compassionevole e generoso”, hanno detto Mary-Kate e Ashley Olsen in una dichiarazione congiunta, per Us Weekly. “Siamo profondamente rattristati dal fatto che non sia più con noi, ma sappiamo che continuerà a essere al nostro fianco per guidarci con la grazia che ha sempre fatto”. Anche i co-protagonisti John Stamos e Candace Cameron Bure hanno parlato dopo la notizia.

Anche altre celebrità meno attese hanno pianto i loro rapporti sorprendentemente stretti con Saget, incluso Pete Davidson, che ha attribuito all’attore il merito di averlo aiutato a superare un momento difficile mentalmente. Forse la cosa più sorprendente, tuttavia, è stata il cantante occasionalmente controverso Robin Thicke, che è stato vicino a Saget per quasi tutta la sua vita.

Bob Saget era molto legato al padre di Robin Thicke

Robin Thicke si è rivolto a Instagram per esprimere le sue condoglianze per la morte prematura del suo amico Bob Saget il 10 gennaio. “Il cuore spezzato. Bob Saget è stato un caro amico della nostra famiglia per oltre 30 anni. Era presente al matrimonio e al funerale di mio padre”. Thicke ha scritto. “Era lo sposo al matrimonio di mio zio Todd. Era l’anima più gentile e gentile. Amava per sempre”, ha continuato. “So che mio padre è lì per accoglierlo in paradiso con una battuta e un abbraccio. Ti vogliamo bene”.

Evidentemente, Thicke vedeva Saget come una sorta di fratello maggiore, o una figura paterna, grazie alla stretta relazione di Saget con il padre di Thicke, Alan. Alan è probabilmente ricordato soprattutto per il suo ruolo in una diversa sitcom degli anni ’80 e ’90, “Growing Pains”, in cui interpretava Jason Seaver. Thicke ha condiviso una serie di foto, tra cui Saget e Alan a cena e Saget in piedi accanto a suo zio come testimone dello sposo al suo matrimonio.

Saget e Alan hanno mantenuto una stretta relazione nel corso degli anni. “Così triste è la morte di Alan Thicke. Un buon marito, padre, fratello e amico”, Saget twittato dopo la morte di Alan. “Ci mancherà profondamente. Riposa in pace caro Alan.” Secondo People, Saget è stata anche una delle poche celebrità presenti al servizio funebre di Alan nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui