Dall’inizio della sua carriera, Kacey Musgraves ha fatto sapere di essere una delle cantautrici più talentuose della musica. Come notato da AllMusic, la hitmaker di “Oh, What A World” ha pubblicato otto album dal 2002: tre indipendenti e cinque su major.

Nel 2018, l’LP “Golden Hour” di Musgraves l’ha portata a nuovi incredibili livelli. Oltre a ricevere il plauso universale e un Metascore di 89 su Metacritic, ha anche portato a casa il miglior album country e l’ambito album dell’anno alla 61esima edizione dei Grammy Awards. Durante un’intervista con il New York Times, Musgraves ha spiegato di aver festeggiato con “Un sacco di tempo R & R”, aggiungendo: “Momenti sicuramente felici con la squadra, ma anche festeggiando con il cibo”. Tre anni dopo l’apprezzatissimo album, la star texana era pronta a pubblicare il loro disco successivo, “Star-Crossed”. Come precedentemente riportato dal Washington Post, Musgraves è stata ispirata liricamente dal suo divorzio dall’ex marito Ruston Kelly.

“Star-Crossed” è uscito a settembre di quest’anno e si è rivelato un successo immediato, piazzandosi al n. 3 della Billboard 200 degli Stati Uniti. Nonostante sia stata regolarmente nominata nelle categorie country ai Grammy, è stato rivelato che ha vinto non è idoneo questa volta – almeno in quel genere – con il suo ultimo disco.

La Recording Academy ha dichiarato che l’album di Kacey Musgraves non è abbastanza country e gli addetti ai lavori sono sconvolti

Secondo Billboard, il nuovo album di Kacey Musgraves “Star-Crossed” è stato dichiarato “non idoneo” per il miglior album country ai Grammy Awards del prossimo anno. Secondo l’outlet, “La decisione è stata presa … durante la riunione annuale del comitato di screening della Recording Academy”. Secondo il comitato, l’album deve contenere “il 51% del tempo di riproduzione di nuove registrazioni country” e questo a quanto pare non è il caso agli occhi del CEO della Recording Academy Harvey Mason Jr. e di altri membri del Grammy.

Il presidente dell’Universal Music Group Nashville, Cindy Mabe, ha messo in dubbio la decisione in una lettera a Mason direttamente. “Questa decisione del comitato nazionale di non accettare Star-Crossed nella categoria degli album nazionali è molto incoerente e mette in discussione gli altri ordini del giorno che facevano parte di questa decisione”, ha scritto, aggiungendo: “Non ho dormito tutto il fine settimana perché Sono davvero triste per il nostro formato. Sono triste per i fan della nostra musica e per le ramificazioni di come continueremo a definire il successo nella musica country. Questa decisione parziale e di parte manderà increspature … “

Il cantante né l’accademia hanno risposto alla leggera al momento della stesura di questo documento. Ma non piangere ancora per i Musgraves — secondo Billboard, una fonte dice che la canzone di spicco “Camera Roll” “è stata presentata e accettata” per la migliore canzone country. La 64a edizione dei Grammy Awards si terrà il 31 gennaio 2022. E non si sa mai, i Musgraves potrebbero ancora vincere due volte l’album dell’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui