Il film “Titanic” non ha subito la stessa sorte del suo omonimo quando è uscito nei cinema. I suoi set elaborati, i costumi dal design impeccabile e la regia esperta hanno indubbiamente contribuito al suo successo, ma come notato dal podcaster di NPR Aisha Harris, l’affascinante chimica dei suoi protagonisti, Leonardo DiCaprio e Kate Winslet, potrebbe davvero essere ciò che lo ha sostenuto al botteghino.

Un quarto di secolo dopo la prima del film, è difficile immaginare che qualcun altro si dichiari “re del mondo” o lasci andare quella porta – singhiozzi! DiCaprio era all’epoca il re indiscusso dei rubacuori adolescenziali, grazie al suo ruolo di un’altra figura tragica in “Romeo + Giulietta”, ma ha dovuto affrontare una dura competizione per il ruolo di “Titanic”. Anche Ethan Hawke ha fatto un’audizione per il ruolo e, dopo aver assistito in prima persona alla mania di DiCaprio, ha detto a The Telegraph: “Sono andato da solo: ‘Wow amico, sono contento di non aver ottenuto quella parte.’ Ma sai, segretamente, non potevo fare a meno di pensare che se l’avessi avuto forse avrei potuto vivere esattamente la vita che volevo.'”

Il pilastro della commedia romantica Matthew McConaughey era un altro attore che voleva sprofondare nelle profondità dell’inchiostro nei panni dell’artista Jack Dawson, e ha detto a The Hollywood Reporter che ha persino ottenuto un’audizione con Winslet. “Sono andato via da lì abbastanza fiducioso di averlo. Non l’ho capito”, ha detto. Durante il processo di audizione, DiCaprio ha quasi interpretato il ruolo del suo iceberg personale, affondando le sue possibilità di recitare nel film.

Leonardo DiCaprio non voleva fare una lettura di chimica con Kate Winslet

Secondo il regista di “Titanic” James Cameron, ogni donna che ha lavorato con lui ha trovato una scusa per essere nella stanza quando ha incontrato Leonardo DiCaprio per la prima volta. “È stato isterico”, ha detto Cameron a GQ. Ma ciò che Cameron non ha trovato divertente è stato il comportamento di DiCaprio quando è entrato per un provino.

DiCaprio credeva erroneamente che fosse lì per incontrare di nuovo Kate Winslet, quindi è rimasto sorpreso quando Cameron gli ha detto che avrebbe filmato i due attori in azione. “Ha detto, ‘Oh, non leggo'”, ha ricordato Cameron GQ. “Gli ho stretto la mano. Ho detto: ‘Bene, grazie per essere passato.'” Il regista ha detto che DiCaprio sembrava sbalordito dall’idea che non avrebbe potuto assicurarsi il ruolo senza leggere la chimica, ma Cameron ha spiegato all’attore, “Questo è un film gigante… non ho intenzione di rovinare tutto prendendo la decisione sbagliata nel casting.” DiCaprio ha ceduto e, dopo aver iniziato a malincuore a leggere con Winslet, Cameron ha capito di aver trovato il suo Jack Dawson.

Winslet è stata anche determinante nel convincere DiCaprio a interpretare il suo interesse amoroso sullo schermo. Quando ha avuto dei ripensamenti sul recitare in “Titanic”, lei lo ha messo all’angolo al Festival di Cannes. “Stavo pensando, ‘Lo convincerò a farlo, perché non lo farò senza di lui, e questo è tutto quello che c’è da fare'”, ha detto a Rolling Stone. “‘Lo avrò.’ Perché è fottutamente brillante”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui