Una star di “Il Trono di Spade” è in acqua bollente dopo essere stata arrestata per un crimine scioccante all’inizio di questo mese. Il 6 aprile, la casa dell’attore Joseph Gatt è stata perquisita ed è stato successivamente arrestato per presunto coinvolgimento in “comunicazioni sessualmente esplicite online con un minore oltre i confini dello stato”, secondo un comunicato stampa del dipartimento di polizia di Los Angeles. Gatt è stato ammonito con un mandato di reato eccezionale per contatto con un minore per un reato sessuale. Lo stesso giorno del suo arresto, Gatts è stato rilasciato dopo aver pagato una cauzione di $ 5.000, riferisce TMZ. La polizia di Los Angeles ha affermato che il caso era un’indagine in corso e ha incoraggiato chiunque avesse informazioni a contattare la polizia.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

Gatt ha avuto alcuni piccoli ruoli in film e serie TV, come in “Dumbo” e “Thor”, ma probabilmente la sua parte più famosa è in “Il Trono di Spade” della HBO. Gatt interpreta Thenn Warg, un membro della tribù cannibale di Thenn che vive sopra il muro. Gatt è apparso solo in tre episodi, poiché il suo personaggio è poi morto per mano di Samwell Tarley (John Bradley). Dopo aver pubblicato la cauzione, Gatt sta parlando e tentando di riabilitare il suo nome.

Joseph Gatt parla

Dopo il suo arresto, Joseph Gatt prese a Twitter il 13 aprile per chiarire l’aria in una dichiarazione personale. Ha definito le accuse contro di lui “assolutamente orribili e completamente false”. Ha continuato: “Sono categoricamente sbagliati e sconsiderati al 100%. Ho confermato errori e informazioni fuorvianti nel comunicato stampa di oggi”. Gatt ha aggiunto che sta collaborando pienamente con la polizia e “non vede l’ora di riabilitare il mio buon nome”. Ha chiuso la sua dichiarazione ringraziando i suoi sostenitori che sanno che le affermazioni fatte contro di lui non sono vere e ha scritto che non poteva parlare ulteriormente sulla questione.

È interessante notare che Gatt non è l’unico attore ad essere stato arrestato dopo la sua apparizione in “Il Trono di Spade”. Sean Bean, che ha interpretato Ned Stark nella prima stagione, è stato arrestato poco dopo che il suo personaggio è stato ucciso nel 2012 con l’accusa di aver inviato chiamate e messaggi molesti all’ex moglie Georgina Sutcliffe, secondo Mirror. Poi, nel maggio 2021, Elyes Gabel, che ha interpretato Rakharo nelle stagioni 1 e 2, è stato arrestato con due accuse di aggressione per aver presumibilmente soffocato la sua ragazza, secondo E! Notizia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui