Forza forza Power rangers? Più come no, no, Power Rangers. Siamo spiacenti, abbiamo appena saputo che Austin St. John, che i bambini degli anni ’90 ricorderanno come il Red Power Ranger dell’iconico programma per bambini, è stato arrestato in alcuni molto accuse gravi e non abbiamo potuto resistere.

Probabilmente non hai sentito molto parlare di St. John dai tempi in cui interpretava Jason Lee Scott in "Mighty Morphin Power Rangers". Una rapida lettura della sua pagina IMDb ci mostra che, a parte alcuni piccoli film e un cameo nello show televisivo "Power Rangers" del 2020, l'attore non è stato molto impegnato a Hollywood.

Forse la mancanza di lavoro è il motivo per cui (se le accuse si rivelano vere), St. John sembra essersi rivolto al crimine per fare soldi. Commettere vari atti di frode è un modo per tornare in TV, supponiamo, attraverso serie di docu sul vero crimine, cioè.

Il Red Power Ranger è stato arrestato con l'accusa di frode sul prestito PPP

Sembra che Austin St. John sia stato arrestato in un raid dell'FBI, secondo People, per aver tentato di truffare il programma di protezione dello stipendio per le piccole imprese che avrebbe dovuto aiutare le piccole imprese a rimanere a galla durante il blocco del COVID-19. La gente ha riferito che St. John era una delle 18 persone arrestate nel raid, che avrebbero truffato il governo per 3,5 milioni di dollari in falsi prestiti alle piccole imprese. Se ritenuto colpevole, potrebbe rischiare fino a 20 anni di carcere.

Se St. John è colpevole di frode sui prestiti PPP, non è certo solo. Secondo la NBC, i truffatori hanno rubato fino a $ 80 miliardi di prestiti PPP dall'inizio del programma nel 2020, rendendolo forse la più grande frode nella storia degli Stati Uniti. Ma per quanto ne sappiamo, St. John è l'unico presunto ladro di prestiti PPP ad essere stato un Power Ranger, quindi almeno c'è quello.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui