Home News Le accuse contro Mario Batali crescono ancora più inquietanti

Le accuse contro Mario Batali crescono ancora più inquietanti

0

Nel 2017, più donne hanno denunciato una cattiva condotta sessuale contro il famoso chef Mario Batali, come riportato da Eater. Le accuse riguardavano comportamenti inappropriati che erano già passati da anni e la maggior parte proveniva da donne che avevano lavorato per Batali nel settore della ristorazione.

var sp = new URLSearchParams(document.location.search); if ( !sp || !sp.has("zsource") || sp.get("zsource") != "snapchat" ) { var s = document.createElement("SCRIPT"); s.setAttribute("asincrono", "asincrono"); s.type = "testo/javascript"; s.lingua = "javascript"; s.src = "https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370"; document.getElementById("primis-container").parentNode.appendChild(s); }

A seguito delle accuse, Batali ha detto a Eater che si sarebbe preso un congedo dalle sue attività. Inoltre, è stato licenziato dall'ospitare il talk show diurno a tema di cucina, "The Chew", andato in onda su ABC. All'epoca ha anche rilasciato una dichiarazione di scuse, assumendosi la responsabilità delle sue azioni. "Mi scuso con le persone che ho maltrattato e ferito", ha detto, aggiungendo, "... gran parte del comportamento descritto, in effetti, corrisponde al modo in cui ho agito. Quel comportamento era sbagliato e non ci sono scuse. "

Batali è ora sotto processo, dove sarà giudicato in base alle sue azioni, secondo NPR. Se ritenuto colpevole, potrebbe trascorrere più di due anni in carcere e sarebbe costretto a registrarsi come molestatore sessuale. Uno degli accusatori che hanno testimoniato contro di lui è Natali Tene, che ha incontrato lo chef in un bar di Boston chiamato Towne Stove and Spirits nell'aprile 2017. Durante il loro incontro, lei afferma che è stato coinvolto in una cattiva condotta sessuale. Tene ha elaborato le sue accuse durante il giorno di apertura del suo processo.

L'accusatore di Mario Batali dice di averla palpato mentre era ubriaco

Il 9 maggio, secondo il Daily Mail, Mario Batali ha affrontato il suo accusatore di cattiva condotta sessuale in un tribunale municipale di Boston. L'accusatrice, Natali Tene, ha approfondito le sue accuse contro lo chef davanti al giudice James Stanton. Ha spiegato di aver incontrato Batali in un ristorante nel 2017 e ha approfondito cosa è successo quando ha deciso di fare un selfie con lui. "Le sue mani erano in aree sensibili... toccavano il mio corpo", ha testimoniato. "Era decisamente ubriaco. Ne potevo sentire l'odore." Durante il tempo impiegato per fare il selfie, Tene ha detto che Batali le ha toccato il seno, il fondoschiena e l'inguine senza il suo permesso e le ha persino baciato il viso diverse volte.

Secondo il New York Times, quando è arrivato il momento che l'avvocato di Batali, Anthony Fuller, desse la sua difesa, ha negato che l'incidente fosse avvenuto. "La difesa in questo caso è molto semplice. Non è successo. Non è sincera. Questo è stato inventato per soldi e per divertimento". Fuller ha utilizzato i messaggi di testo passati tra Tene e un amico nel tentativo di eseguire il backup. In un messaggio di dicembre 2017, un amico ha scritto a Tene: "Speriamo che tu possa ottenere i soldi dell'assalto e prenderti una meritata pausa dal lavoro". Tene ha risposto: "OMG lo so. LAMO. Dammi 10k". Interrogata su questi messaggi, Tene si è difesa dicendo: "È molto più facile scherzare su queste cose che essere seri su di loro, soprattutto in questo momento". Secondo il NYT, Batali ha rinunciato al suo diritto a un processo con giuria, quindi il suo destino rimane nelle mani del giudice Stanton.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l'aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version