Mentre molte celebrità scelgono di rimanere a bocca chiusa sulla politica per paura di alienarsi la loro base di fan, altre hanno scelto di usare le loro piattaforme per fare una dichiarazione. Nell’era dei social media e di Internet, è comune per le celebrità lanciare un rapido tweet sulla loro opinione su un problema o su un candidato, ma alcune star più audaci hanno usato metodi più audaci per esprimere i loro punti politici.

Dai boicottaggi dei marchi guidati dalle celebrità alle scelte di moda da tappeto rosso politicamente cariche, molte delle star americane preferite hanno usato il loro potere per attirare l’attenzione per le cause a cui tengono. Diverse star hanno persino lanciato i loro cappelli sul ring e si sono candidati loro stessi per una carica politica! Quando celebrità e politici si scontrano, ci saranno sicuramente assurdità o ilarità (o, occasionalmente, contenuti di successo sui social media). Ecco alcune delle acrobazie politiche più inaspettate delle celebrità degli ultimi 18 anni, sia serie che satiriche.

Buon 4U, Olivia Rodrigo!

Il 14 luglio 2021, la pop star e icona della Generazione Z, Olivia Rodrigo si è fermata alla Casa Bianca per incontrare il presidente Biden e il dottor Fauci. Sia il cantante “bravo 4u” che l’amministrazione Biden si sono rivolti ai social media per condividere l’importanza di ottenere il vaccino. In un video condiviso dall’account Twitter ufficiale della Casa Bianca, il crooner “Deja Vu” ha dichiarato: “È così importante che ci vaccinano tutti. Non importa se sei giovane e in salute, ottenere il vaccino significa proteggere te stesso, i tuoi amici , e la tua famiglia. Facciamoci vaccinare!”

Il cantante ha anche fatto un’apparizione nella sala riunioni della Casa Bianca, secondo NPR. In un cenno all’accessorio distintivo del presidente, l’ex star di Disney Channel e il presidente hanno indossato occhiali da sole da aviatore per un foto veloce nello Studio Ovale, che è stato twittato dall’account @POTUS con la didascalia: “Grazie per essere passata, Olivia, e per aver usato la tua voce per esortare i giovani a vaccinarsi. Se tutti facciamo la nostra parte e prendiamo il COVID-19 vaccino, possiamo sconfiggere questo virus una volta per tutte. Facciamolo”. Sembra che Rodrigo voglia che tutti noi siamo felici e in salute!

Tom Brady ha visitato la Casa Bianca e ha scherzato sui negazionisti dei risultati elettorali

Il 20 luglio 2021, Tom Brady ha visitato la Casa Bianca di Biden per celebrare la vittoria dei Buccaneers nel Super Bowl LV di febbraio. Ciò è stato sorprendente dal momento che il cinque volte MVP del Super Bowl è noto per essere amichevole con Donald Trump – è stato persino avvistato con un cappello “Make America Great Again” nel suo armadietto della NFL nel 2015 – ma non ha evitato di prendere in giro all’ex presidente durante l’apparizione. L’ex giocatore dei Patriots ha scherzato con il pubblico (tramite People): “Non molte persone pensano che avremmo potuto vincere. In effetti, penso che circa il 40% delle persone non pensi ancora che abbiamo vinto”, riferendosi alle false affermazioni di Trump che le elezioni presidenziali del 2020 erano state truccate. Il presidente Biden ha risposto: “Capisco”, tra il divertimento della folla.

L’amicizia di Brady e Trump risale a molto tempo fa: i due si incontrarono per la prima volta nel 2001, quando Trump invitò il giocatore di football a giudicare una competizione di Miss USA, secondo People. In un’intervista su “The Howard Stern Show” nel 2020, il quarterback dei Buccaneers ha riflettuto, “è stato scomodo per me perché non puoi annullare le cose, non che avrei annullato un’amicizia, ma il supporto politico è totalmente diverso dal supporto di un amico.”

Sembra che da allora i due si siano allontanati, con Brady che prende apertamente in giro le affermazioni incendiarie e false di Trump sulla frode elettorale e che scherza cordialmente con il presidente Biden.

Dolly Parton ha cantato una nuova interpretazione di Jolene per incoraggiare gli americani a farsi vaccinare

In un video su Instagram condiviso da AP il 3 marzo 2021, Dolly Parton ha cantato una versione modificata della sua famosa canzone “Jolene” per incoraggiare gli americani a vaccinarsi. La leggenda della musica country cantava: “Vaccino, vaccino, vaccino, vaccino, ti prego, non esitare. Vaccino, vaccino, vaccino, vaccino, perché una volta che sei morto, allora è un po’ troppo tardi .” Anche se la cantante country ha cercato di prendere alla leggera un argomento serio, ha detto che era “morta sul serio” riguardo al vaccino, dicendo agli spettatori: “Non fare la sgualdrina, esci e fai la tua foto”.

Il cantante di “9 to 5” ha poi ricevuto un’iniezione del vaccino Moderna davanti alla telecamera, scherzando: “Non ha fatto male! Ha solo punto un po’”. Parton è in gran parte responsabile dello sviluppo del vaccino Moderna, avendo donato $ 1.000.000 al Vanderbilt University Medical Center di Nashville, nel Tennessee, per aiutare nei loro sforzi di sviluppo del vaccino (tramite BBC News).

Kanye West si è candidato alla presidenza come parte della festa di compleanno

Il 4 luglio 2020, Kanye West ha annunciato che si sarebbe candidato alla presidenza degli Stati Uniti alle elezioni del novembre 2020, nonostante avesse mancato la scadenza per la presentazione delle domande in diversi stati. Il designer di “Yeezy” ha corso sotto un nuovo banner, il “Birthday Party”, con il supporto del CEO di Tesla Elon Musk. Il rapper “Gold Digger” ha spiegato a Forbes che stava correndo come parte della festa di compleanno “Perché quando vinciamo, è il compleanno di tutti”. La piattaforma del produttore ha sostenuto contro Planned Parenthood, il vaccino COVID-19 e la politica dell’identità e ha espresso sostegno per il ripristino della preghiera scolastica e la gestione degli Stati Uniti come Wakanda, la nazione nel film “Black Panther”.

West, che ha ammesso nell’intervista di non aver mai votato prima, aveva precedentemente mostrato sostegno a Donald Trump. Il rapper “Stronger” ha visitato la Casa Bianca di Trump nell’ottobre 2018, dove ha tenuto un monologo di dieci minuti su tutto, dalla Corea del Nord a un universo alternativo. West è stato anche visto spesso indossare il cappello “Make American Great Again”, che ha detto “lo ha fatto sentire come Superman”, secondo il New York Times.

Il rapper non ha sfidato direttamente Trump come candidato per il partito repubblicano, ma ha detto a Forbes che “mi tolgo il cappello rosso, con questa intervista”. West chiaramente non ha vinto, ma il 4 novembre 2020, il giorno dopo le elezioni, il rapper twittato un’immagine di se stesso davanti a una mappa elettorale con la didascalia “Kanye 2024”.

Joy Villa ha fatto una dichiarazione di moda anti-immigrazione sul tappeto rosso dei Grammy 2019

Ai Grammy 2019, Joy Villa ha alzato le sopracciglia con il suo abbigliamento da red carpet. Secondo The Hollywood Reporter, la cantante indossava un abito bianco e nero che ricordava un muro di mattoni, con la scritta “Build the Wall” in rosso sulla schiena e filo spinato sulle spalle. Villa indossava anche una fascia a spillo tra i capelli per rappresentare la cima di una recinzione di sicurezza e molti gioielli con filo d’argento. In particolare, portava una borsa con la scritta “Make America Great Again” come riferimento a Donald Trump e alla sua retorica “build the wall”.

La cantante è nota per i suoi abiti da red carpet conservatori e provocatori; sul tappeto rosso dei Grammy dell’anno precedente, Villa indossava un abito a tema anti-aborto, che presentava un feto in utero dipinto con i colori dell’arcobaleno su un abito bianco (tramite Glamour). Ha anche portato una borsa con la scritta “Scegli la vita” accanto a un cuore. Nel 2017, la cantante ha attirato l’attenzione con il suo abito a sirena rosso, bianco e blu con la scritta “Make America Great Again” sul lato e “Trump” sul treno, secondo The Hollywood Reporter.

Kathy Griffin e la famigerata testa di Donald Trump

Nel maggio 2017, la comica Kathy Griffin è stata presa di mira per una fotografia ormai famigerata di lei che reggeva un’effigie insanguinata della testa di Donald Trump. La foto, scattata durante un servizio fotografico con il fotografo Tyler Shields (noto per la sua fotografia incendiaria), è stata condivisa sul sito web di Shields su richiesta del comico, e Shields ne ha successivamente parlato a TMZ.

Questa foto ha suscitato ondate di critiche e Griffin – che all’epoca era nel bel mezzo di un tour di 50 date di cross country – è stata di conseguenza licenziata come portavoce del marchio per Squatty Potty e tagliata dalla trasmissione della CNN di Capodanno, che ha aveva ospitato con il co-conduttore Anderson Cooper per diversi anni. Cooper, che era un caro amico di Griffin, twittato in risposta, dicendo: “Per la cronaca, sono sconvolto dal servizio fotografico a cui ha preso parte Kathy Griffin. È chiaramente disgustoso e completamente inappropriato”. Secondo l’Hollywood Reporter, i due non si sono parlati al 31 gennaio 2018. Il comico è stato anche indagato dai membri dei servizi segreti per stabilire se rappresentasse una minaccia credibile per Trump (è stato stabilito che non lo ha fatto).

Poi, il 4 novembre 2020, il giorno dopo le elezioni presidenziali, Griffin twittato la controversa foto tra le affermazioni premature di Trump secondo cui stava vincendo le elezioni. Questa volta, la foto ha attratto molti dei seguaci liberali di Griffin, anche se, al momento della stesura di questo documento, deve ancora fare un ritorno completo.

Kid Rock ha corso per il Senato degli Stati Uniti… più o meno

Nel luglio 2017, il musicista Kid Rock ha annunciato in un tweet che si sarebbe candidato per il Senato degli Stati Uniti. Il tweet leggi: “Ho ricevuto un sacco di e-mail e messaggi che mi chiedevano se questo sito Web è reale… kidrockforsenate.com La risposta è un S assoluto.” Il cantante di “All Summer Long” ha lanciato la sua campagna contro l’incumbent democratica del Michigan, Debbie Stabenow, pubblicando due nuove canzoni. In un post sul suo sito web personale ormai defunto, Kid Rock ha scritto: “Come i politici scrivono libri durante le loro campagne, ho intenzione di pubblicare musica durante la mia e TUTTO COMINCIA STASERA A MEZZANOTTE”, secondo NPR.

Il rapper è stato associato per anni alla politica conservatrice; ha partecipato a una cena alla Casa Bianca con l’ex presidente Donald Trump e l’ex governatore dell’Alaska Sarah Palin, e il candidato presidenziale repubblicano Mitt Romney ha usato la canzone “Break Free” di Kid Rock durante la sua campagna del 2012.

Tuttavia, in un’intervista con Howard Stern nell’ottobre 2017 (tramite TooFab), il musicista ha rivelato che la sua campagna era stata solo una trovata, dicendo: “F**k no, non mi candido per il Senato”, ha detto a Stern. “Mi stai prendendo in giro? Tipo, chi non potrebbe capirlo?” Ha affermato di essersi candidato per promuovere il suo nuovo album, “Sweet Southern Sugar”, secondo The Detroit News.

Il presidente Obama e Zach Galifianakis hanno incoraggiato gli americani a iscriversi all’assistenza sanitaria

Nel febbraio 2014, Zach Galifianakis ha ospitato il presidente Barack Obama nel suo spettacolo Funny or Die, “Between Two Ferns”. L’episodio, che è stato girato alla Casa Bianca, mirava a incoraggiare gli spettatori più giovani dello show a sottoscrivere un’assicurazione sanitaria prima della scadenza del 31 marzo. La coppia ha discusso del lancio di HealthCare.gov, anche se il comico non ha esitato a prendere alla leggera l’argomento. All’inizio dell’intervista, Galiafankis ha scherzato sul fatto che aveva annullato il presidente, dicendo: “Mi dispiace di aver dovuto annullare alcune volte. Ho solo… il mio tappetino per il mouse si è rotto la scorsa settimana e ho dovuto prendere delle scarpe per il diabete a mia prozia. ” Il comico vincitore dell’Emmy Award ha anche preso in giro il lancio fallito del sito web, ma il presidente gli ha subito assicurato che “Il [website] funziona alla grande ora e milioni di americani hanno già ottenuto piani di assicurazione sanitaria e ciò che vogliamo è che le persone sappiano che è possibile ottenere assistenza sanitaria a prezzi accessibili”.

Mentre Galiafanakis è apparso fiducioso durante l’intervista, Obama ha poi rivelato in un’intervista su “On Air with Ryan Seacrest”, che il comico era stato nervoso per aver scherzato con il presidente durante l’intervista, il che è comprensibile – dopo tutto, il comandante in -Il capo si è unito all’umorismo e ha detto a Galiafanakis che Bradley Cooper era stato migliore nella trilogia di “Una notte da leoni”!

I membri del cast di Gossip Girl hanno recitato in un video umoristico dando voce a Barack Obama

Ehi, abitanti dell’Upper East Side, qui Nicki Swift. Nell’ottobre 2008, il cast del film drammatico per adolescenti “Gossip Girl” ha registrato un video in collaborazione con MoveOn.org, un comitato di azione politica progressista, per sostenere l’allora candidato presidenziale Barack Obama. Nel video, i membri del cast Blake Lively e Penn Badgely appaiono insieme ad altri per esortare gli adolescenti a “parlare con i loro genitori di McCain”, paragonando l’ex candidato presidenziale repubblicano John McCain alle droghe illegali.

Il video, che è una versione satirica di genitori preoccupati che si avvicinano ai propri figli per parlare dei pericoli dell’uso di droghe, ha ricevuto oltre 700.000 visualizzazioni su YouTube. Badgley, che ha interpretato Dan Humphrey nel popolare dramma per adolescenti della CW, ha scherzato: “Mamma? Papà? Ho trovato questo nella tua stanza oggi”, sollevando un berretto da baseball McCain-Palin con la scritta “Drill Baby Drill”. mai fuori da qualche parte e stai pensando di votare McCain, chiamami e ti vengo a prendere, senza fare domande.” Sembra giusto dire che Lively e Badgley amavano Barack Obama come “XOXO”.

Il famoso vestito di carne di Lady Gaga aveva in realtà un potente messaggio politico

È difficile dimenticare il famigerato abbigliamento di Lady Gaga ai VMA del 2010. Il cantante di “Born This Way” ha partecipato allo spettacolo di premiazione con un vestito fatto di carne cruda, scioccando sia il pubblico che i vegetariani. Lady Gaga ha poi spiegato in “The Ellen DeGeneres Show” di aver indossato quel vestito per dimostrare la sua opposizione alla politica “Don’t Ask, Don’t Tell” dell’esercito americano, dicendo che: “Se non sopportiamo per quello in cui crediamo, se non lottiamo per i nostri diritti, molto presto avremo tanti diritti quanto la carne sulle nostre ossa”.

Nel corso della sua carriera, Lady Gaga ha difeso avidamente i diritti LGBTQ+, prestando la sua celebrità per difendere l’uguaglianza del matrimonio, aiutando i giovani LGBTQ+ senzatetto e cantando le sue canzoni di potere in Russia, nonostante le leggi di “propaganda” anti-LGQBT del paese. A quanto pare, il controverso vestito di carne del cantante di “Poker Face” non ha solo fatto la dichiarazione politica che intendeva; People for the Ethical Treatment of Animals (PETA) ha rilasciato una dichiarazione dopo i VMA del 2010, denunciando Lady Gaga per aver indossato animali morti.

Dennis Rodman: il diplomatico?

Nel 2013, Dennis Rodman ha coraggiosamente fatto visita al Leader Supremo della Corea del Nord e ha incontrato Kim Jong-un, il controverso leader del paese. Il giocatore NBA era lì per organizzare un’esibizione di basket tra giocatori di basket americani e nordcoreani. Shane Smith, il fondatore di Vice Media, ha orchestrato il viaggio e ha inviato una delle sue troupe per filmare il bizzarro evento, secondo il New York Times.

Rodman e Kim sono stati fotografati mentre assistevano a una delle partite di basket, un’immagine che ha suscitato scosse in tutto il mondo. Come se la storia non potesse diventare più strana, è stato riferito che Rodman ha tenuto un discorso alla folla e ha detto a Kim: “Hai un amico per la vita”. Rodman, l’equipaggio e tre Harlem Globetrotters sono stati quindi invitati a una festa nel palazzo del leader nordcoreano. La bizzarra amicizia tra Rodman e Kim ha attirato l’attenzione internazionale, poiché gli Stati Uniti e la Corea del Nord hanno una relazione notoriamente gelida, se già esistente. Al momento della stesura di questo documento, i cittadini statunitensi non sono ammessi in Corea del Nord a meno che non abbiano un permesso speciale dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti.

Stevie Wonder ha boicottato l’intero stato della Florida

Nel 2013, Stevie Wonder ha annunciato che non si sarebbe esibito in Florida fintanto che avrebbe mantenuto la sua legge sulle armi Stand Your Ground, secondo The Hollywood Reporter. Il boicottaggio del cantante è stato innescato dall’assoluzione di George Zimmerman, un residente della Florida che un anno prima aveva ucciso a colpi di arma da fuoco un adolescente nero disarmato, Trayvon Martin.

Il “Non è adorabile?” il crooner ha anche dichiarato che non si sarebbe esibito da nessuna parte con le leggi Stand Your Ground, dicendo: “Ho deciso oggi che fino a quando la legge Stand Your Ground non sarà abolita in Florida, non mi esibirò mai più lì. In effetti, ovunque trovo che la legge esiste, non mi esibirò in quello stato o in quella parte del mondo”. Wonder ha incoraggiato i suoi fan a seguire il suo esempio: “Quello che possiamo fare è far sentire la nostra voce. E possiamo votare nei nostri vari paesi in tutto il mondo per il cambiamento e l’uguaglianza per tutti. Questo è quello che so che possiamo fare”. Sembra che il Sunshine State sia non il sole della vita di Wonder.

Ed Helms ha boicottato Chick-Fil-A

Dopo che Dan Cathy, il presidente di Chick-Fil-A e il figlio del fondatore dell’azienda hanno fatto commenti omofobici e denunciato apertamente il matrimonio gay in un’intervista poi cancellata con la Baptist Press, Ed Helms ha annunciato che non avrebbe più patrocinato il pollo -forward catena di fast food, secondo ABC News. L’attore di “Una notte da leoni” twittato, “Chick-fil-A non ama i gay? Così zoppo.” Sempre il comico, l’attore di “The Office” ha anche scherzato, “Odio pensare a cosa fanno ai polli gay!” prima di dichiarare che Chick-Fil-A aveva “perso un fedele fan”. Nella controversa intervista, Cathy aveva detto: “Siamo molto favorevoli alla famiglia – la definizione biblica dell’unità familiare … sappiamo che potrebbe non essere popolare tra tutti, ma grazie al Signore, viviamo in un paese dove possiamo condividere i nostri valori e operare secondo i principi biblici.”

Helms non è l’unico personaggio pubblico che ha trovato offensiva questa affermazione; la campagna NOH8 – una campagna per i diritti dei gay supportata da Lindsay Lohan, le sorelle Kardashian, Jane Lynch e altri – ha anche chiesto il boicottaggio del ristorante. Riteniamo di poter affermare con sicurezza che Helms ha intenzione di “Mangiare meno chikin”. L’ex fidanzata vegetariana di Andy Bernard, Angela Martin, ne sarebbe orgogliosa.

Di cosa parli, governatore Coleman?

Dopo che il popolo della California ha votato per richiamare il governatore Gray Davis nel 2003, Gary Coleman ha gettato il cappello sul ring politico e gli è corso contro. L’attore di “Diff’rent Strokes” si è presentato apertamente per scherzo ed è stato finanziato dall’East Bay Express, un giornale alternativo nel nord della California, che ha pagato la tassa per ottenere il nome di Coleman sulla scheda elettorale, secondo The Baltimore Sun. L’editore del giornale ha spiegato che “Pensavamo davvero che questo fosse il modo più efficace per fare una dichiarazione politica sulla natura farsesca del richiamo”, e Coleman ha seguito la battuta, scherzando sul fatto che “La cosa assolutamente peggiore che ho da perdere [by running] sta vincendo.”

Coleman non è scappato solo per scherzo, però; durante il suo…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui