L’amicizia di Tom Brady e Donald Trump risale ai primi anni 2000, quando il quarterback iniziò a vincere il Super Bowl con i New England Patriots. I due sono diventati amici dopo che Brady ha giudicato un concorso di bellezza per Trump. “Ho avuto modo di conoscerlo quando era un giudice in un concorso di jitterbug a cui ho partecipato dopo che i Patriots hanno vinto il Super Bowl”, ha detto Trump in un’intervista del 2004 con Playboy (tramite Newsweek). Nel corso degli anni i due si sono tenuti in contatto. “Mi chiamava dopo le partite, ‘Ho visto la tua partita Tom, giochiamo a golf insieme.’ Quindi 2003, 2004, è un po’ com’era”, ha detto Brady in “The Howard Stern Show” nel 2020 (tramite Sporting News).

Molto è stato fatto della loro amicizia durante la campagna di Trump per le elezioni presidenziali del 2016 e Brady ha attirato molta attenzione quando un cappello rosso “Make America Great Again” è stato avvistato nel suo armadietto, secondo la CNN. Brady ha saltato la visita alla Casa Bianca nel 2017 dopo che i Patriots hanno vinto il Super Bowl. Il quarterback ha chiarito in più occasioni di sostenere Trump come amico, ma non era interessato a sostenerlo politicamente. “Ma l’intero aspetto politico è venuto … È stato scomodo per me”, ha detto Brady a Stern (tramite Sporting News). “Il sostegno politico è totalmente diverso dal sostegno di un amico”, ha aggiunto.

Mesi dopo aver vinto il Super Bowl con i Tampa Bay Buccaneers a febbraio, Brady ha visitato la Casa Bianca, dove ha fatto battute sul presidente Joe Biden (e sull’ex presidente Trump) che hanno fatto rabbrividire la gente.

Tom Brady stava trollando Trump?

I Tampa Bay Buccaneers hanno visitato la Casa Bianca dopo aver vinto il Super Bowl LV, e secondo quanto riferito Tom Brady ha fatto battute che hanno gentilmente costato il presidente Joe Biden mentre apparentemente sparava a Donald Trump. Parlando sul prato della Casa Bianca nel luglio 2021, Brady ha menzionato le prime lotte che la sua squadra ha avuto e i dubbi che hanno dovuto affrontare.

“Non molte persone pensano che avremmo potuto vincere. In effetti, penso che circa il 40% delle persone non pensi ancora che abbiamo vinto. Lo capisce, signor presidente?” Brady ha detto guardando Biden (via CNN). “Lo capisco”, ha risposto Biden. Questo era un riferimento al contingente di sostenitori di Trump che credono che l’ex presidente abbia vinto le elezioni del 2020. Brady ha anche scherzato sulle persone che lo chiamavano “Sleepy Tom” a causa di una gaffe sul campo che ha fatto (tramite il New York Post). Questa era un’allusione giocosa al soprannome di “Sleepy Joe” che i sostenitori di Trump hanno dato a Biden.

Molti credevano che le battute di Brady fossero a spese di Trump. “Devo confessare. Non avevo Tom Brady che trollava Donald Trump alla Casa Bianca sulla mia carta del bingo di luglio”, il veterano presentatore di notizie Dan Rather twittato dopo il discorso di Brady. “Non solo Tom Brady ha accettato l’invito del presidente Biden a venire alla Casa Bianca, ma ha anche preso in giro l’ex ragazzo”, uno Twitter utente ha scritto. “Se sai qualcosa su Donald Trump, avere il campione del Super Bowl Tom Brady visitare la Casa Bianca e prenderlo in giro è probabilmente una delle esperienze più dolorose della sua vita”, un altro twittato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui