L’icona della cultura pop Stan Lee è morta il 12 novembre 2018. Secondo Tmz, il co-creatore della Marvel Comics fu trasportato dalla sua casa di Hollywood Hills, California, al Cedars-Sinai Medical Center in ambulanza in mattinata, e, secondo quanto riferito, non si riprese mai, morendo in ospedale. Aveva 95 anni.

Come molti fan già sanno, Lee lanciò la sua carriera nel 1939, contribuendo a creare personaggi dei fumetti come Spider-Man, Iron Man, The Mighty Thor, The Incredible Hulk, The Fantastic Four, Daredevil, Black Panther e gli X-Men, tra molti, molti altri (via L’Hollywood Reporter). Molte delle sue creazioni sono state in seguito date vita su grandi e piccoli schermi, in particolare apparendo nel Marvel Cinematic Universe, e Lee ha cementato la sua rilevanza nel corso degli anni facendo camei in progetti basati sul suo lavoro.

Data la sua influenza sul mondo dello spettacolo, non c’è da meravigliarsi che innumerevoli persone hanno preso sui social media per piangere la perdita della leggenda che era Stan Lee.

Rosario Dawson

L’attrice Rosario Dawson è stata una delle tante celebrità a prendere su Twitter per piangere la morte di Stan Lee. Ha condiviso un tweet dell’ancora della NBC Carl Quintanilla che ha rivelato come Lee aveva pubblicamente condannato il bigottismo e il razzismo. Il messaggio di Lee, che sembrava essere di un fumetto, aveva detto: “Prima o poi, se l’uomo deve mai essere degno del suo destino, dobbiamo riempire i nostri cuori di tolleranza”.

Accanto al messaggio, Dawson – che è apparso nella serie Marvel Daredevil, Jessica Jones, Pugno di Ferro, Luke GabbiaE I difensoriHa scritto, “Travolto dall’amore e dalla gratitudine per il defunto, grande eroe, Stan Lee.” Aggiunse: “Resto in Paradiso. Grazie per la vostra immaginazione, creatività, tenacia, ispirazione e amore!!!”

Letitia Wright

Come già sanno i fan Marvel, Letitia Wright ha fatto un grande tuffo nel settore dell’intrattenimento quando è apparsa sul grande schermo come la principessa Wakandan e genio tecnologico Shuri in Pantera Nera. In seguito è apparsa in Vendicatori: Guerra dell’Infinito nel 2018. Data la sua connessione con Lee attraverso il Marvel Cinematic Universe, non sorprende che Wright abbia preso il tempo di twittare un messaggio dopo la morte di Lee.

Mantenendo il suo post breve e semplice, l’attrice Ha scritto, “Resto in Pace Stan Lee”, insieme a un emoji cuore blu. Considerando l’influenza di Lee sulla sua carriera attraverso i suoi fumetti – e le carriere di tanti altri – sospettiamo che Wright e molti dei suoi co-protagonisti sullo schermo possano essersi sentito emozionati dopo la notizia della morte di Lee.

Winston Duke

Oltre a Letitia Wright, Winston Duke ha interpretato il Wakandan Warrior M’Baku in Pantera Nera E Vendicatori: Guerra dell’Infinito, e, come il suo co-protagonista, ha anche ha preso a Twitter per commentare la morte di Stan Lee. Condividere una foto di Lee pubblicata da L’Hollywood Reporter, Duke ha scritto, “GRAZIE, @TheRealStanLee. Ci hai dato personaggi che continuano a resistere alla prova del tempo ed evolversi con la nostra coscienza. Ci hai insegnato che non ci sono limiti al nostro futuro finché abbiamo accesso alla nostra immaginazione”. Duke continuò: “Resto al potere!” Ha anche aggiunto lo slogan di Lee, “#EXCELSIOR”, aggiungendo gli hashtag “#StanLee #rip”.

Chris Evans

L’attore Chris Evans, che la maggior parte del mondo conosce meglio per aver interpretato il popolare personaggio Steve Rogers – alias Capitan America – nel Marvel Cinematic Universe, ha reagito alla scomparsa di Stan Lee su Twitter poco dopo la notizia che la leggenda dei fumetti era morta.

“Non ci sarà mai un altro Stan Lee”, Evans Ha scritto. “Per decenni ha fornito a grandi e grandi imprese avventura, fuga, conforto, fiducia, ispirazione, forza, amicizia e gioia. Trasudava amore e gentilezza e lascerà un segno indelebile così, così, tante vite”. Come Winston Duke, Evans, che ha terminato le riprese di Avengers 4 all’inizio di ottobre 2018, ha concluso il suo post con “Excelsior!!”

Ryan Reynolds

Ryan Reynolds, protagonista del Deadpool franchising, ha anche twittato un response alla notizia della morte di Lee. Pubblicando un fermo immagine dal cameo di Lee nel 2016 Deadpool, in cui il co-creatore Marvel ha giocato un DJ strip club, Reynolds Ha scritto, “Accidenti… RIP Stan. Grazie di tutto.”

Lee aveva precedentemente scherzato sulla posizione del suo cameo, dicendo durante un’intervista MegaCon nel maggio 2016 (via L’Hollywood Reporter), “Non so se dovrei dirvi la verità su quel cameo. Ucciderà tutto il tuo divertimento. … Non ero nel posto da ballo in topless. L’ho fatto in uno studio e poi l’hanno messo nel film, e sono dannatamente arrabbiato per questo!” Ha continuato: “Ho fatto loro promettere il prossimo, io sarò proprio lì.”

Josh Brolin

Josh Brolin ha un legame speciale con la Marvel – è apparso come due cattivi diversi in due diversi film di successo nello stesso anno. Ha giocato dito-snapping Thanos in Vendicatori: Guerra dell’Infinito e anche il time-traveler Cable in Deadpool 2. Detto questo, avrebbe senso solo per Brolin sentire una certa perdita dopo aver appreso della morte di Stan Lee.

“Stan Lee e il dottor Seuss e Ray Bradbury. È lì che inizia e finisce con me”, ha scritto Brolin su Instagram, accanto a una foto di Lee. “A quelli di noi che sono stati così profondamente colpiti dall’umanità della sua immaginazione, dalla comprensione di andare oltre il nostro potenziale e dalla necessità di attingere alla nostra incommensurabile immaginazione, vi ringraziamo e siamo per sempre in debito”. Brolin aggiunse: “Resto in pace caro Stan. Hai reso il nostro tempo qui migliore. #ripstanlee.”

Josh Gad

Naturalmente, il compianto Stan Lee ha toccato la vita di più persone che di quelle coinvolte nei progetti Marvel. L’attore e star di Broadway Josh Gad, per esempio, è stato uno dei tanti che ha pianto la perdita di Lee online, nonostante non sia apparso nel Marvel Cinematic Universe. Lui condiviso un selfie ha preso con Lee su Twitter e ha scritto, “RIP a una delle più grandi menti creative del nostro tempo.” Gad ha continuato: “Grazie per un’eredità così incredibile e per averci dato così tante icone che continueranno a vivere molto tempo dopo che te ne sarai andato”, aggiungendo: “Addio #stanlee – ti vogliamo bene”.

Jamie Lee Curtis

Attrice iconica e star del popolare Halloween Jamie Lee Curtis ha anche condiviso i suoi pensieri sui social media dopo la morte di Lee. Lei Pubblicato una foto in bianco e nero di Lee che indossa un’uniforme militare, circondato da disegni in quello che sembra essere il suo ufficio. Nel corpo del tweet, Curtis ha espresso il suo apprezzamento non solo per tutto ciò che Lee aveva fatto per l’industria dello spettacolo – e per i suoi fan – ma anche per il suo servizio nell’esercito degli Stati Uniti. “Grazie Stan Lee. Per il vostro servizio nel proteggere la nostra libertà e per la vostra creatività e immaginazione!”, ha scritto. “Eri e sarai sempre un SUPER HERO!”

Elvira

Padrona del buio, Elvira era un’altra celebrità che ha reagito alla morte di Stan Lee online. In un tweet, Elvira, il cui vero nome è Cassandra Peterson, Pubblicato una serie di foto di se stessa con Lee nel corso degli anni. Lei e Lee si erano probabilmente conoscete bene dopo aver collaborato per il Comikaze Expo, una convention di Los Angeles per tutte le cose che la cultura pop, l’horror, i fumetti e il gioco, nel 2012. “Sono molto, molto triste nel sentire della morte del mio @TheRealStanLee”, ha twittato Elvira. “È una leggenda e il suo lavoro con vivere attraverso i secoli. Excelsior! #RIPStanLee.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui