Selena Gomez è diventata una star di Disney Channel in giovane età, ha stabilito una fruttuosa carriera di attrice e cantante e una volta si è classificata come la persona più seguita su Instagram. Ma la sua trasformazione da bambina stella a superstar è stata irta di circostanze tragiche e l’attore di “Solo omicidi nell’edificio” ha affrontato più della sua giusta quota di lotte legate alla salute nel corso degli anni. Ha detto a Elle nel 2021: “Ogni volta che passavo attraverso qualcosa, pensavo, ‘Cos’altro? Con cos’altro dovrò avere a che fare?'” E mentre la pop star considera il suo benessere una priorità assoluta, riconosce che è un viaggio lungo tutta la vita. “[A]nessuno che mi conosce sa che inizierò sempre con la mia salute e il mio benessere”, ha detto in una chat del 2018 con Harper’s Bazaar. “Non ci sarà un giorno in cui dirò, ‘Eccomi in una bella vestito… ho vinto!'”

Ma nonostante tutto, rimane forte e ha trovato uno scopo nelle sfide. “‘Aiuterai le persone.’ Questo è davvero ciò che mi ha fatto andare avanti”, ha detto a Elle. Diamo un’occhiata più da vicino alle condizioni mediche che Selena Gomez ha vissuto nel corso degli anni.

Secondo quanto riferito, da adolescente aveva problemi di pressione sanguigna

Selena Gomez ha avuto il suo primo periodo di problemi di salute nel 2011. È stata ricoverata in ospedale dopo aver avuto un forte mal di testa e un attacco di nausea durante un’apparizione al “Tonight Show”. I media hanno immediatamente iniziato a speculare sui motivi. TMZ ha riferito all’epoca di essere sottoposta al test per problemi di pressione sanguigna e, retrospettivamente, era probabile che questo rapporto fosse vero. Secondo Healthline, l’ipertensione può essere un segno precoce di infiammazione renale correlata al lupus, che in seguito sarebbe stata diagnosticata a Gomez. In un’intervista del 2019 con il podcast “Giving Back Generation” (tramite USA Today), ha dichiarato: “Ho il lupus e ho a che fare con problemi ai reni e ipertensione”.

Gomez, che aveva 18 anni al momento del ricovero, si è subito ripreso. Pochi giorni dopo essersi ammalata, lei twittato, “Sentirsi molto meglio ora” e far sapere ai suoi fan che non vedeva l’ora di esibirsi a un evento più tardi quel giorno che è stato riprogrammato a causa del suo problema di salute. Secondo il Los Angeles Times, quando un giornalista dell’evento le ha chiesto del suo ricovero, ha risposto: “Sto bene. Ero solo molto malnutrito, quindi ero a corto di ferro ed esausto”. Ma guardando indietro, questo incidente potrebbe essere stato il suo primo segnale di avvertimento di problemi più seri a venire.

Selena Gomez ha annunciato la sua diagnosi di lupus nel 2015

Nel 2015, Selena Gomez ha parlato pubblicamente per la prima volta della sua diagnosi di lupus, anche se in realtà aveva a che fare con i sintomi per anni. La cantante dei “Lupi” si era presa una lunga pausa dal lavoro nel 2013 e nel 2014, ma aveva tenuto segreto il motivo della sua pausa. Ciò ha portato tabloid e blogger di gossip a ipotizzare che stesse lottando con l’uso di droghe o alcol. In un’intervista con Billboard, ha messo le cose in chiaro. “Non ho mai avuto problemi con il bere”, ha detto Gomez. “Mi è stato diagnosticato il lupus… Ecco a cosa serviva davvero la mia pausa. Avrei potuto avere un ictus”.

In un’intervista del 2017 con “Today”, Gomez ha detto che inizialmente non ha ridimensionato la sua carriera impegnativa dopo la sua diagnosi. “L’ho ignorato, ad essere onesti, perché non era qualcosa che forse volevo davvero accettare”, ha ricordato.

Il lupus è una malattia autoimmune cronica, il che significa che rientra nella categoria delle condizioni che fanno sì che il sistema immunitario confonda le cellule sane con quelle anormali, portando il tuo stesso corpo ad attaccarsi, secondo WebMD. Secondo The Lupus Foundation of America, i sintomi del lupus variano da persona a persona poiché ha la capacità di colpire più organi e sistemi all’interno del corpo. Sebbene i sintomi del lupus possano essere gestiti in una certa misura, una cura deve ancora essere sviluppata. Come ha detto Gomez a Ellen DeGeneres, “Lo avrai per sempre. È una di quelle situazioni”.

Il suo lupus è stato inizialmente trattato con la chemioterapia

Durante i suoi tempi di inattività nel 2013, Selena Gomez è stata sottoposta a chemioterapia nel tentativo di curare il suo lupus. Mentre i media saltavano alle conclusioni sul motivo della sua assenza dai riflettori, era impegnata a sottoporsi a trattamenti per la malattia autoimmune, qualcosa che voleva tenere fuori dagli occhi del pubblico in quel momento. Tuttavia, i suoi sforzi per mantenere un certo livello di privacy sono stati accolti con speculazioni e critiche. Ha detto in un’intervista dell’ottobre 2015 con Billboard: “Volevo così tanto dire: ‘Ragazzi non ne avete idea. Sono in chemioterapia.’ Ma ero arrabbiato, ho persino sentito il bisogno di dirlo”. Quando lo stesso punto vendita ha chiesto alcuni mesi dopo la sua decisione di rendere pubblica la sua diagnosi, ha detto: “Era ora di usare la mia piattaforma per aiutare”.

La chemioterapia è un trattamento che utilizza sostanze chimiche per uccidere le cellule del corpo, secondo MayoClinic. Sebbene sia generalmente considerato un trattamento contro il cancro, la chemioterapia può essere utilizzata anche per i disturbi autoimmuni. Il dottor Andrew Wang della Yale School of Medicine ha spiegato a Health.com: “Il pensiero è che se riesci a fermare la fase in rapida divisione, puoi liberarti dell’autoimmunità”. Sebbene il trattamento sia utilizzato sia per il cancro che per i disturbi autoimmuni, il suo uso per i disturbi autoimmuni è un’esperienza molto meno intensa. Come ha detto il dottor Amr Sawalha a Health.com, “Invece di uccidere le cellule immunitarie, le sopprimiamo a sufficienza da impedire che smettano di attaccare gli organi e i tessuti del corpo”.

Ansia e depressione hanno portato a molteplici ricoveri

Selena Gomez ha parlato del suo benessere mentale e il suo centro di cura rimane in una serie di interviste. Nel 2016, ha cancellato oltre 30 date del tour a metà tour e si è ricoverata in una struttura psichiatrica nel Tennessee. In una dichiarazione fornita a People dopo l’annuncio di cancellazione del tour, la cantante ha condiviso di aver lottato con la sua salute mentale, sottolineando che potrebbe essere un effetto collaterale del lupus.

L’anno successivo, Gomez ha detto su Vogue: “I tour sono un posto davvero solitario per me … La mia autostima è stata distrutta. Ero depresso, ansioso. Ho iniziato ad avere attacchi di panico subito prima di salire sul palco o subito dopo aver lasciato il palco.” È rimasta al centro di cura per 90 giorni dove ha partecipato a varie forme di terapia. “È stata una delle cose più difficili che ho fatto, ma è stata la cosa migliore che ho fatto”, ha detto alla rivista.

Nel 2018, Gomez ha sentito di nuovo di aver bisogno di aiuto, quindi ha cercato cure in un’altra struttura. All’epoca, una fonte disse a ET: “Lo ha fatto per assicurarsi di continuare su una buona strada”. Nello stesso anno, Gomez ha notato in Harper’s Bazaar che crede che il suo viaggio nella salute mentale sia tutt’altro che finito. “Ho avuto molti problemi con la depressione e l’ansia, e sono stata molto esplicita al riguardo, ma non è qualcosa che sento che potrò mai superare”, ha detto. “Penso che sia una battaglia che dovrò affrontare per il resto della mia vita”.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

Un amico ha donato un rene alla pop star

Nel 2017, Selena Gomez ha richiesto un trapianto d’organo. “I miei reni si stavano spegnendo”, ha detto a “Oggi”. Secondo la Lupus Foundation of America, il lupus può portare all’infiammazione dei reni, una condizione chiamata nefrite da lupus, che a sua volta può portare a insufficienza renale. Gomez ha detto a Savannah Guthrie che l’attesa per un nuovo rene potrebbe durare fino a dieci anni e le circostanze hanno iniziato a sembrare particolarmente terribili.

Fortunatamente il suo caro amico, l’attore Francia Raísa, era una coppia ed era desideroso di aiutare. “Sono oltremodo grato che Dio mi abbia affidato qualcosa che non solo ha salvato una vita, ma ha cambiato la mia nel processo”, ha scritto Raísa su Instagram. Il trapianto ha sicuramente salvato la vita di Gomez. “La mia artrite è andata via. Il mio lupus, c’è circa il 3-5% di possibilità che possa mai tornare. La mia pressione sanguigna è migliore. La mia energia, la mia vita è stata migliore”, ha detto il cantante in “Oggi”.

In una successiva intervista con W, Raísa ha condiviso che ci sono state alcune complicazioni a seguito della procedura. “Dovevano prendere [Gomez] in chirurgia d’urgenza e prendere una vena dalla sua gamba e costruire una nuova arteria per mantenere il mio rene in posizione. Potrebbe essere morta”, ha detto Raísa. Nel 2018, Gomez è stata ricoverata in ospedale per un basso numero di globuli bianchi, che può essere un effetto collaterale di un trapianto di rene, secondo Elle.

Alla star è stato diagnosticato un disturbo bipolare nel 2020

Nel 2020, Selena Gomez ha parlato della sua diagnosi di bipolarismo a Miley Cyrus nel suo programma live su Instagram “Bright Minded: Live with Miley Cyrus”. La star di “Wizards of Waverly Place” ha condiviso di aver visto la diagnosi come una benedizione in molti modi perché i suoi attacchi di depressione e problemi di salute mentale non erano più un mistero totale. Ha anche incoraggiato gli altri a non aver paura di cercare aiuto, anche se sembra intimidatorio. “Quando so più informazioni, in realtà mi aiuta. Non mi spaventa una volta che lo so”, ha detto al suo collega allume di Disney Channel. Gomez ricorda di aver avuto paura dei temporali da bambina, ma una volta che ne ha appreso di più, la sua paura è svanita.

Sebbene le profonde depressioni che accompagnano questo disturbo possano essere difficili da gestire, Gomez sente di gestire meglio la sua condizione grazie a un solido piano di trattamento. “Faccio le cose necessarie. Vedo un terapeuta. Ho tonnellate di libri di lavoro come un nerd. Scrivo musica. Cerco di prendere quello che sta succedendo e trasformarlo in qualcosa di bello nel miglior modo possibile”, ha detto in un Intervista a ABC News del 2022. Non sorprende che una maggiore comprensione della propria salute mentale sia stata una svolta positiva per Gomez. “Probabilmente sono stata la più felice che sia mai stata”, ha condiviso.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

Vuole aumentare la consapevolezza del lupus e della salute mentale

Selena Gomez, la superstar del pop, è impegnata nella sua carriera, ma trova il tempo per aiutare gli altri a cui è stato diagnosticato il lupus. Secondo People, nel 2017 aveva raccolto oltre $ 500.000 per la Lupus Research Alliance e quello stesso anno l’organizzazione l’ha onorata al loro gala annuale. Ha anche promosso l’iniziativa di volontariato ManyOne Can dell’LRA.

Oltre a sensibilizzare sul lupus, Gomez usa la sua piattaforma per aumentare lo sforzo di destigmatizzare le condizioni di salute mentale. Secondo Page Six, la pop star ha detto alla folla in un evento del Forum d’azione sulla salute mentale della Casa Bianca: “Portare l’attenzione sulla salute mentale attraverso i media o semplicemente parlando dei tuoi viaggi può aiutare”. Gomez crede che l’accesso all’assistenza sanitaria mentale dovrebbe essere facilmente accessibile a tutti, ed è uno dei motivi per cui ha deciso di creare Wondermind. Nel 2022 ha lanciato la piattaforma di salute mentale con sua madre, Mandy Teefey e Daniella Pierson. Al momento della stesura di questo articolo, il loro servizio principale è una newsletter che copre varie questioni di salute mentale, secondo il sito web. Poiché hanno condiviso con Entrepreneur, hanno in programma di espandersi a podcast, pubblicazione di libri e streaming.

Parlando della sua linea di trucco, Gomez ha avviato un’iniziativa di salute mentale attraverso Rare Beauty nel 2021 chiamata Mental Health 101. Il sito Web include risorse e informazioni sul Rare Impact Fund.

Se tu o qualcuno che conosci avete bisogno di aiuto con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui