Negli ultimi anni, molti spettacoli di premiazione hanno compiuto sforzi consapevoli per diversificare i loro candidati. A seguito della controversia virale #OscarsSoWhite nel 2015, l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha fissato una serie di obiettivi per aumentare la diversità e l’inclusione tra i suoi membri, sebbene ci sia voluto un anno intero per affrontare effettivamente lo squilibrio tramite i loro candidati (via Britannica ).

April Reign, che ha creato l’hashtag virale, ha scritto un editoriale su Variety nel 2020 in cui ha discusso dei progressi compiuti dalla sua chiamata all’azione. Reign ha osservato che sebbene l’Accademia abbia aumentato la diversità dei suoi membri, il fatto che fosse ancora composta in modo schiacciante da uomini bianchi eterosessuali significava che i candidati avrebbero riflettuto altrettanto. “Non sto usando parole come razzismo o discriminazione o bigottismo”, ha scritto. “Sto dicendo che tutti portiamo il nostro obiettivo e le nostre esperienze al nostro consumo di intrattenimento”. Reign ha anche notato che i membri dell’Accademia non devono effettivamente guardare i film prima di votarli, trasformando così la competizione in “un concorso di popolarità tra maschi bianchi per lo più etero”.

Il 23 novembre, la Recording Academy ha annunciato le nomination per la 64a edizione dei Grammy Awards. E (stiamo ottenendo flashback di Macklemore) i candidati per il miglior album rap hanno alcuni fan che si chiedono dove sia la diversità.

Nessuna rapper donna è stata nominata per il miglior album rap

In un tweet il 23 novembre, la Recording Academy ha annunciato le nomination ai Grammy per il miglior album rap: J Cole, Drake, Nas, Tyler, the Creator e Kanye West. Mentre la maggior parte dei fan nelle risposte si è affrettata a promettere supporto ai loro preferiti, alcuni notato che non una sola donna è stata nominata.

Questa mancanza di rappresentazione non è nemmeno per mancanza di rilasci. Diverse rapper famose hanno pubblicato album quest’anno, come Doja Cat, Megan Thee Stallion, Saweetie e Nicki Minaj. L’affronto di Doja Cat sembrava attira più ira, anche se qualcuno ha scritto in risposta, “Doja non ha un album rap”. Vale la pena notare che, sebbene Doja Cat sia stata snobbata per il miglior album rap, è ancora nominata per l’album dell’anno. Forse l’accademia è d’accordo con questo tweeter.

Come l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, anche la Recording Academy sta attivamente cercando di diversificare i suoi membri. Secondo USA Today, quasi la metà dei nuovi membri dell’Accademia quest’anno erano donne, ma l’adesione complessiva è solo del 26% femminile, lasciando gli uomini a costituire il restante 74%. I Grammy, come gli Oscar, potrebbero essere un altro caso di competizione di popolarità tra gli uomini? È difficile da dire. Olivia Rodrigo è in prima fila quest’anno come l’unica artista con nomination in tutte e quattro le categorie principali, tramite la BBC. Ma il tastierista jazz Jon Batiste guida le nomination complessive, con 11 in totale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui