Sono passati sei mesi dall’incidente della sparatoria di “Rust” che ha ucciso la direttrice della fotografia Halyna Hutchins e il regista ferito Joel Souza, ma il caso sembra essere tutt’altro che chiuso.

Le persone coinvolte si sono puntate le dita l’una contro l’altra, con l’attore Alec Baldwin, che in quel momento stava maneggiando la pistola, sostenendo di non essere responsabile dell’incidente verificatosi. Gli avvocati dell’attore affermano anche che Baldwin non è responsabile in alcuna forma o forma per quello che è successo. “[T]due cose sono chiare: qualcuno è colpevole per aver organizzato il round dal vivo che ha portato a questa orribile tragedia, ed è qualcuno diverso da Baldwin”, hanno detto, per NPR.

?s=109370″>

Nel frattempo, l’equipaggio di “Rust” sembra dare la colpa all’armaiolo Hannah Gutierrez Reed. In una serie di messaggi tra la costumista Terese Davis e la maestra di scena Sarah Zachry, è stato rivelato che volevano che Reed si assumesse la responsabilità. “Lei è disgustosa. Sono così dispiaciuto [sic] da lei in questo momento. Ha fatto una cazzata”, avrebbe scritto Zachry, per The Daily Beast. “Ha fatto uccidere qualcuno. E invece di assumersi la responsabilità e affrontarla, sta cercando di portare tutti gli altri a terra con lei.” Davis ha anche detto che Reed “non ha svolto il suo lavoro correttamente” nonostante avesse “un sacco di tempo per farlo”. ha avuto una mano in quello che è successo e, a quanto pare, anche la stessa Reed lo ha pensato, almeno inizialmente.

L’armiere della ruggine inizialmente si è incolpata per la sparatoria

L’armaiolo “Rust” Hannah Gutierrez Reed sta attualmente facendo causa al fornitore di munizioni del film per aver fornito oggetti di scena difettosi, secondo NPR, ma secondo nuove prove, si era incolpata subito dopo l’incidente mortale. Nel filmato della polizia appena rilasciato ottenuto da TMZ, Reed aveva espresso rimorso, dicendo: “Voglio solo andarmene da qui e non mostrare mai più la mia faccia in questo settore”.

Reed ha anche continuato dicendo che aveva causato la caduta della sua stessa carriera. “Sono l’unica armatrice donna nel gioco e ho appena incasinato tutta la mia intera carriera”, ha aggiunto, riferendosi a se stessa come un “fottuto fallimento”.

Potrebbe essere troppo presto per dire cosa sarebbe successo al caso ora che tali filmati erano stati scoperti, ma secondo il team legale di Reed, l’armaiolo è stato incastrato per quello che era successo. “Siamo convinti che questo sia stato un sabotaggio e che Hannah sia stata incastrata”, ha detto l’avvocato Jason Bowles, per Variety. “Riteniamo che la scena sia stata manomessa anche prima dell’arrivo della polizia”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui