Quando si pensa ai reality, probabilmente vengono in mente alcune famiglie famose: i Kardashian, gli Osbourne, i Chrisley e così via. Tuttavia, ci sono state molte altre star che hanno cercato di entrare nel business di mostrare a tutti noi i loro affari personali.

In effetti, molti fan potrebbero aver dimenticato che uno dei Backstreet Boys non ne aveva uno, ma Due Reality show. “Per me, è stata un’opportunità per mostrare al mondo chi sono ora rispetto a quello che ero prima”, ha detto Nick Carter a TooFab. Anche quelli che non sono nell’industria dell’intrattenimento sono stati coinvolti: lo skateboarder professionista Ryan Sheckler, il giocatore di football Eric Decker e il wide receiver superstar Terrell Owens hanno tutti avuto la loro serie non scritta a un certo punto.

Certo, tutti hanno sentito parlare di “Keeping Up with the Kardashian”, ma nel corso degli anni è stato piuttosto difficile stare al passo con tutti gli altri là fuori. Ecco solo alcune delle star che hai dimenticato una volta che hanno avuto i loro reality show.

Ryan Lochte una volta voleva che tutti sapessero cosa stava facendo dopo le Olimpiadi del 2012

Nel caso ti sia mai capitato di chiederti cosa potrebbe fare Ryan Lochte, sei fortunato. Il nuotatore ha avuto un reality show nel 2013 chiamato “Cosa farebbe Ryan Lochte?”

Dopo aver gareggiato alle Olimpiadi del 2012 a Londra, l’atleta sperava di mantenere il nuoto competitivo in cima alle menti degli spettatori. “Uno dei motivi principali per cui ho voluto farlo è perché ogni quattro anni, le Olimpiadi, lo sport di cui si parla di più è il nuoto, dopodiché le persone si dimenticano di questo sport”, ha detto a Extra. Lochte ha continuato dicendo che la serie avrebbe portato il suo “amore” per lo sport “nel salotto di tutti”.

A quanto pare, non ce l’ha fatta di tutti soggiorno. In un’intervista del 2017 con ESPN, l’attuale moglie di Lochte, Kayla Rae Reed, ha condiviso di non aver visto la serie di realtà del suo altro significativo e non ha intenzione di cambiarla. “È falso”, ha detto alla pubblicazione.

Secondo TVLine, la premiere ha avuto solo 800.000 spettatori interessati e da lì il pubblico è sceso. E! staccato la spina dopo la prima stagione, ma secondo lo sbocco, sperano di lavorare di nuovo un giorno con l’olimpionico.

Kevin Jonas ha fatto irruzione nei reality TV durante la sua pausa dalla band

Quando i Jonas Brothers si sono separati, i fan erano devastati, ma Kevin Jonas era segretamente sollevato. Era entusiasta di poter trascorrere più tempo a casa con la sua nuova moglie invece di girare il mondo. Eppure, quando gli è stato offerto di fare un reality show, non ha avuto esitazioni. “Per la prima volta, è stato come, questa è la mia cosa. Mi sentivo come se potessi davvero fare bene in questo ambiente”, ha ammesso nel documentario “Chasing Happiness”.

Nel 2012, “Married to Jonas” è andato in onda per la prima volta su E!. La serie ha presentato ai fan la moglie di Kevin, Danielle Jonas, e ha descritto com’era la loro vita nel New Jersey. E, naturalmente, presentava alcuni pop-in riluttanti degli altri due membri dei Jonas Brothers. “Joe e Nick non volevano avere niente a che fare con questo”, ha ricordato Kevin in “Chasing Happiness”. “Sono stati un po’ costretti a fare lo spettacolo.”

“Sposato con Jonas” si è concluso nel 2013 dopo due stagioni. Alcuni anni dopo, i fratelli sono tornati a essere una band, e probabilmente non torneranno nel mondo dei reality. “Penso che la band potrebbe sciogliersi di nuovo se avessimo un reality show”, ha detto in seguito Nick Jonas al The Kelly Clarkson Show.

Tori Spelling trascorreva molto del suo tempo nei reality show

Tori Spelling ha iniziato a prendere il controllo dei reality nel 2007, che ci crediate o no. Quella che era iniziata come una serie sul fatto di possedere un bed and breakfast con suo marito si è rapidamente trasformata in “Tori & Dean: Home Sweet Hollywood”. Ogni settimana, i fan si sono sintonizzati su Oxygen per vedere cosa stava facendo questa coppia di potere. Tra la loro famiglia in crescita, le offerte di libri, la sua linea di gioielli, la boutique di abbigliamento e un milione di altre cose, c’era sempre qualcosa di eccitante che accadeva nella vita di Spelling. E sembra che non l’avrebbe fatto in nessun altro modo. “Io prospero nel caos”, ha detto l’attore di “Beverly Hills, 90210” a “The Early Show”.

Dopo sei stagioni, il marito di Spelling, Dean McDermott, ha ammesso di averla tradita. Una serie di realtà separata chiamata “True Tori” seguì mentre i due lavoravano per sistemare la loro relazione insieme. “Riguardava me che esprimevo me stessa in un momento in cui sentivo di voler avere una voce e una voce per le donne di tutto il mondo che stavano attraversando quello che stavo attraversando io in quel momento”, ha poi condiviso sul suo podcast “90210MG .” Ha continuato definendo la seconda stagione “solo stupida” e ha espresso che avrebbero dovuto interromperla dopo la prima stagione.

Anche se potrebbe rimpiangere il secondo capitolo di “True Tori”, Spelling non ha giurato di abbandonare completamente il genere. Da allora è apparsa in diversi altri reality show, tra cui “The Masked Singer” e “RuPaul’s Drag Race”.

Ice-T voleva che tutti vedessero la sua donna speciale

Dietro le quinte, Ice-T e la moglie Coco Austin non portano il dramma – ed è esattamente il motivo per cui volevano fare un reality show. “Abbiamo detto [the producers] non litighiamo”, ha spiegato la star di “Law & Order: SVU” in un’intervista alla CBS. “Non ti permetteremo di inscenare una discussione e cose del genere. Non lo facciamo. Non ci buttiamo da bere in faccia.” La coppia era determinata a realizzare la loro serie in modo molto diverso da qualsiasi altra cosa che chiunque avesse mai visto prima.

Nel 2011, “Ice Loves Coco” ha debuttato su E!. La serie descriveva com’era la vita della coppia all’interno della loro casa nel New Jersey e l’originalità è rimasta. La serie è stata rinnovata per altre due stagioni. “Non sapevamo che alla gente sarebbe piaciuto”, ha ammesso in seguito Ice-T a Digital Spy.

Entro la terza stagione, entrambi si preoccuparono che avrebbero iniziato ad annoiare il loro pubblico con la loro stessa routine quotidiana. Invece di cercare modi per mantenere la loro vita eccitante, hanno deciso di interrompere del tutto le riprese dello spettacolo per rimanere fedeli a se stessi. “Cercare di intrattenere le persone con la tua vita è pericoloso. È difficile farlo per un lungo periodo di tempo”, ha detto Ice-T all’HuffPost. “Così siamo entrati e siamo usciti.”

Hulk Hogan, il padre di famiglia family

Nel 2005, il mondo ha visto per la prima volta com’era essere una megastar della WWE come Hulk Hogan. Mentre alcuni avrebbero potuto credere che Hogan fosse un personaggio intimidatorio e esagerato nella vita reale, questo wrestler voleva fare un reality show per dimostrare che non era così. “Questa cosa di Hulk Hogan è solo un lavoro”, ha detto in uno dei primi episodi della sua serie “Hogan Knows Best” (tramite EW). “La gente non si rende conto che vado alle partite di calcio, gioco a frisbee sulla spiaggia, guardo ‘Il re leone’ e comincio a piangere”.

Per quattro stagioni, i fan hanno visto Hogan crescere i suoi due figli adolescenti insieme a sua moglie. Tuttavia, le polemiche sono iniziate dopo che suo figlio è stato coinvolto in un incidente d’auto ad alta velocità e la sua relazione con sua moglie è terminata. Nel 2007, VH1 ha deciso di cancellare la serie. “Dopo lo spettacolo, sai, ho toccato il fondo”, ha poi ammesso Hogan in “Oprah: Where Are They Now?”.

Fu solo durante un viaggio con la sua famiglia che si rese conto di quanto il suo reality show avesse avuto un impatto su coloro che lo circondavano. “Un ragazzo è corso e mi ha abbracciato. Dice: ‘Sono cresciuto guardandoti. Non ho avuto un papà e tu sei come un papà per me'”, ha spiegato Hogan a Oprah Winfrey. “C’era un’altra persona che ha detto: ‘Ehi, Hulk! Ti amiamo!'” Da allora Hogan è passato dal mondo dei reality al mondo dei biopic: nel 2019, The Hollywood Reporter ha annunciato che Chris Hemsworth avrebbe interpretato il wrestler in un nuovo film Netflix.

Jillian Michaels ci ha mostrato che fa molto di più che un semplice esercizio

Non è stata un’idea di Jillian Michaels avere il suo reality show. “È divertente”, ha detto su “Oggi”. “In realtà me l’ha suggerito il mio avvocato.”

Come ha ricordato la star di “The Biggest Loser” nel chat show mattutino, un giorno, Michaels stava regalando al suo avvocato la storia di un viaggio movimentato all’ufficio postale che coinvolgeva un gruppo di polli che la sua allora compagna Heidi Rhoades aveva ordinato. Il suo avvocato pensava che sarebbe stato il reality show perfetto. Sebbene all’inizio fosse riluttante, alla fine accettò. Insieme a Rhoades e ai loro due figli, e l’aiuto di E! Network, ovviamente – ha iniziato a girare il suo reality show nel 2016 chiamato “Just Jillian”.

A parte tutti i momenti fuori dall’ordinario che sembravano sempre farsi strada nella vita di Michaels, questo trainer sentiva che era importante mostrare una relazione omosessuale in reality TV. “Siamo proprio come qualsiasi altra famiglia”, ha detto a E! Notizia. “Abbiamo gli stessi problemi, ci occupiamo delle stesse cose, ci divertiamo molto”.

Nel finale di stagione, l’allenatore professionista ha fatto la domanda al suo partner. Tuttavia, è allora che la serie si è ufficialmente conclusa e la loro relazione è finita poco dopo.

L’esperienza di Bristol Palin nei reality TV è stata un vero tripp

Mentre Sarah Palin stava ottenendo molto scalpore durante la campagna elettorale nel 2008, sua figlia stava rubando parte dei riflettori. Da mamma adolescente, la vita di Bristol Palin ha ricevuto molte attenzioni e, sfortunatamente, non è stata tutta positiva. “Quando le persone parlano male di me, penso che questo mi dia solo più motivazione per voler fare di più e voler parlare ancora più forte”, ha detto a “Good Morning America”. Quindi dovrebbe avere senso solo che abbia firmato per il suo reality show nel 2012.

Accanto al suo bambino Tripp, gli spettatori si sono sintonizzati per vedere Bristol protagonista nella serie Lifetime “Bristol Palin: Life’s a Tripp”. Lo spettacolo ha attirato ancora più attenzione sulla famiglia Palin, ma non abbastanza per tenerlo in onda. Nella sua prima stagione, aveva perso la sua ambita fascia oraria in prima serata e alla fine è diminuita in onda. Tuttavia, la sua carriera nella realtà non è finita qui.

Cinque anni dopo, si è ritrovata a recitare nella settima stagione di “Teen Mom OG” di MTV. Eppure, anche quello è stato uno spettacolo di breve durata per lei. “La mamma adolescente OG non era adatta a me”, ha detto ai suoi follower su Instagram. “mi ha tolto la pace.” Ora sembra sicuro dire che non vedremo più pezzi della vita personale di Bristol in televisione in qualunque momento presto.

Maria Menounos alla fine ha scelto di essere una giornalista invece di una star dei reality reality

Dopo aver terminato la sua carriera di reporter di intrattenimento su “Extra”, Maria Menounos ha deciso di dedicarsi a qualcosa di completamente diverso: la sua stessa vita. Nel 2014, la sua serie “Chasing Maria Menounos” è andata in onda su Oxygen. “Siamo stati contattati diverse volte nel corso degli anni per fare un reality show”, ha spiegato all’epoca al New York Daily News. “Ero in apprensione. Non vedevo come, con tutto il resto che sto facendo, avrei potuto adattarmi”. Aveva appena il tempo di vedere la sua famiglia. Tuttavia, dopo aver riflettuto, si è resa conto che combinare la televisione con la sua vita personale poteva permetterle di trascorrere più tempo con loro. Eppure, non durò a lungo.

Il tempo di Menounos in reality TV è durato solo una singola stagione prima che fosse annunciato che sarebbe tornata alle notizie di intrattenimento. Due mesi dopo la prima di “Chasing Maria Menounos”, ha firmato un contratto con E! Rete. “Essere in grado di ospitare, riportare e produrre per un’intera rete, una che si estende a livello globale, è elettrizzante”, ha detto all’epoca a The Hollywood Reporter. “Sono entusiasta di esercitare i miei talenti su entrambi i lati della telecamera”. Da allora ha prodotto ed è apparsa in una quantità infinita di programmi televisivi.

Joseph “Rev Run” Simmons ci ha mostrato come gestiva la sua casa

Nessuno potrebbe mai dimenticare il gruppo hip hop Run-DMC, ma alcuni potrebbero aver dimenticato che Joseph Simmons – alias Reverend Run – una volta aveva il suo show su MTV. “Run’s House” è andato in onda per sei stagioni quando ha iniziato a dare ai fan uno sguardo sulla sua vita nel 2005. Con sua moglie al suo fianco, ha mostrato al mondo come ha usato le sue conoscenze come reverendo per crescere i suoi cinque figli. Ha influenzato anche molti spettatori, poiché si sintonizzavano su MTV ogni settimana. “I rapper, l’industria dell’intrattenimento, le persone che di solito non vanno in chiesa”, ha detto a “The Big J Show”. “Quindi è una responsabilità fantastica, ma è comunque così appagante, quindi sono molto grato che Dio mi abbia dato la possibilità di farlo”.

Eppure, mentre guardavamo i suoi figli crescere sullo schermo, alla fine era giunto il momento per loro di andarsene dalla casa di Run. Nel 2009, la serie ha ufficialmente concluso il suo tempo su MTV. Quando gli è stato chiesto se avrebbe mai voluto fare un reboot di “Run’s House”, il reverendo non era così sicuro dal momento che i suoi figli ora vivono in tutto il paese. “Non è più la casa di Run”, ha detto a “Strahan, Sara e Keke”. “Sono a casa loro.”

Dina Lohan non è solo la mamma di Lindsay Lohan

Praticamente tutti conoscono Lindsay Lohan, ma come possiamo dimenticare quando sua madre ha avuto il suo reality show? Nel 2008, “Living Lohan” è andato in onda per la prima volta su E!, presentando al mondo la mamma Dina Lohan e la sua figlia più giovane Ali Lohan, senza la sorella più famosa in vista.

Anche se la serie mostrava Dina che cercava di aiutare la sua figlia adolescente a entrare nel mondo dello spettacolo, c’era un motivo diverso per cui aveva deciso di lanciarsi nei reality: i media avevano messo a pezzi la sua famiglia per troppo tempo. “Gli ultimi due anni sono stati ridicoli per quello che hanno detto, sai, mia figlia e la mia famiglia”, ha detto Dina a CosmoGirl prima della premiere. “Ero con le spalle al muro, davvero, e ho detto: ‘Vieni a casa mia, giudicaci e poi lasciaci in pace.'”

Dopo nove episodi, il mondo lo ha fatto. “Living Lohan” non ha mai avuto il via libera per una seconda stagione. Sebbene alcuni fan abbiano ipotizzato che la serie fosse stata cancellata dalla rete, il momager ha affermato che era colpa dei media che la sua famiglia non sarebbe mai più apparsa su E!. “Volevano che facessimo queste cose pazze, come mio figlio che tradiva la sua ragazza, io fingendo una gravidanza. Ero tipo, ‘No, no, no!'”, ha detto Dina al New York Post, secondo Female First. “Avevano idee che non erano favorevoli alle nostre idee”.

Travis Barker era in reality molto prima dei Kardashian

Molto prima che Travis Barker si innamorasse di Kourtney Kardashian, probabilmente hai dimenticato che aveva un reality show tutto suo. Nel 2005, lo stesso anno in cui la sua band Blink-182 si è presa una pausa, la vita di questo rocker è finita su MTV attraverso la serie “Meet the Barkers”.

Mentre molti conoscevano già il famoso batterista, lo spettacolo ha documentato com’era la sua vita dietro le quinte della crescita di tre figli con sua moglie, l’ex Miss USA Shanna Moakler. I due erano abituati ad essere sotto i riflettori, ma avere persone nella loro vita personale era una storia completamente diversa. “Avere un reality show significava che c’erano tipo 50 telecamere in casa nostra”, ha detto Barker anni dopo in “Kocktails with Khloé”. “E c’erano, tipo, troupe televisive che vivevano con noi.”

La troupe ha catturato tutto – gli alti e bassi della sua relazione e ogni discussione che la coppia ha avuto – e la serie si è conclusa dopo la seconda stagione, quando Barker e Moakler hanno deciso di separarsi. “So che ho dato il 100% e ci ho davvero provato”, ha detto la sua ex moglie a People all’epoca. “Dove andrà a finire non ne ho idea.”

Kendra Wilkinson ha sicuramente fatto carriera con i reality TV

Ti ricorderai sicuramente “Le ragazze della porta accanto”, l’E! serie di realtà che hanno seguito la vita del fondatore di Playboy Hugh Hefner alla Playboy Mansion con Kendra Wilkinson, Holly Madison e Bridget Marquardt. Ma ti ricordi di Wilkinson? altro programmi di realtà?

La sua prima avventura da solista è stata “Kendra”, che ha debuttato nel 2009. Da lì, ha iniziato a recitare accanto a suo marito, Hank Baskett, in “Kendra On Top” di We TV. Sembrava che la realtà televisiva fosse davvero la sua vocazione, fino a quando lo scandalo del tradimento di suo marito non iniziò a essere la star dello spettacolo. “Non sapevo cosa fare”, ha spiegato in un episodio di “For Real: The Story of Reality TV”. “Non sapevo spegnere le telecamere o correre dall’altra parte o continuare a fare ciò che amo fare”.

Dopo sei anni passati a recitare in “Kendra On Top”, la coppia ha ufficialmente chiuso nel 2018. “Io e il mio ex marito abbiamo così tanto amore per il nostro, che abbiamo scelto di spegnere le telecamere durante il nostro divorzio”, ha condiviso Wilkinson su “Davvero”. Dopo aver trascorso oltre un decennio a condividere la sua vita sullo schermo, ora la vive tranquillamente dietro le quinte. “Sono molto aperta e non filtrata, il che è positivo per la TV”, ha detto. “Ma sicuramente ha causato molto dolore e molti, sai, molti problemi.”

Ashlee Simpson ha chiuso il cerchio con la sua serie di realtà

Il reality show di Jessica Simpson è, ovviamente, roba da leggenda dei reality, ma non dimenticare che anche sua sorella minore una volta aveva la sua serie. Nel 2004, “The Ashlee Simpson Show” ci ha dato uno sguardo all’interno della vita di Ashlee Simpson e di quello che è servito per realizzare il suo primo album.

La serie si è conclusa dopo due stagioni su MTV, con Ashlee in viaggio per il suo primissimo tour. Successivamente, è rimasta relativamente riservata e lontana dagli occhi del pubblico – fino al 2018. “Quando ho fatto il mio primo spettacolo, la realtà era diversa”, ha spiegato a W Magazine. “È diverso che ora ho la mia famiglia, e allora ero solo una ragazzina nei miei pantaloni punk e attraversava il cuore infranto e tutto quel genere di cose. Questa volta, sto per fare un progetto con mio marito. ” Mentre lei ed Evan Ross lavoravano insieme su un album, è nata la loro serie di realtà “Ashlee + Evan”.

Sei episodi dopo, Ashlee ha chiuso il suo secondo reality show. Lei e suo marito volevano passare a nuovi progetti e hanno detto a Us Weekly che “non volevano avere i nostri figli in TV per troppo tempo”. Anche così, Ashlee sembra apprezzare il mondo dei reality, quindi forse la vedremo presto di nuovo sui nostri piccoli schermi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui