A luglio, la star del tennis Naomi Osaka ha fatto la storia quando è diventata la prima donna haitiana e giapponese sulla copertina dell’edizione Sports Illustrated Swimsuit. “Sento che il background multiculturale è presente in tutte le cose che faccio. Cerco di incorporarlo in tutto, quindi spero che tu lo veda”, ha detto alla rivista. “Solo crescere e guardare così tante donne incredibili abbellire questa copertina, per me, sembra un sogno”. Sports Illustrated ha aggiunto: “Celebriamo Naomi per la sua passione, forza e potere orientati a rompere costantemente le barriere quando si tratta di uguaglianza, giustizia sociale e salute mentale”.

Il riconoscimento del tennista professionista è stato ha incontrato elogi da fan e sostenitori. Ma non tutti era felice per Osaka o sentiva che avrebbe dovuto essere in copertina, a causa delle sue recenti lotte di salute mentale (che alcuni non credevano). In effetti, l’ex anchor Fox Megyn Kelly ha completamente sbattuto l’atleta tramite Twitter.

Un utente opinato, “Dal momento che ha detto che è troppo introversa per parlare con i media dopo le partite di tennis, Naomi Osaka ha lanciato un reality show, una Barbie, e ora è sulla copertina del numero SI costume da bagno.” Kelly ha risposto, “Non dimentichiamo la copertina di (e l’intervista in) Vogue Japan e Time Mag!” In risposta a un tweet poi cancellato di Osaka, Kelly aggiunto, “Niente stampa, per favore… vedi, la sua ansia sociale la rende intollerabile.”

Non sorprende che i commenti di Kelly siano stati accolti con un rapido contraccolpo. Questo è ciò che ha detto un editore di Sports Illustrated Swimsuit.

L’editor MJ Day ha chiamato Megyn Kelly per il bullismo di Naomi Osaka

Dopo che Megyn Kelly ha condiviso pubblicamente la sua opinione, Naomi Osaka si è difesa in un tweet ora cancellato (per Vanity Fair). “Visto che sei una giornalista, avrei pensato che ti saresti preso del tempo per ricercare quali sono i tempi di consegna per le riviste, se l’avessi fatto avresti scoperto che ho girato tutte le mie copertine l’anno scorso”, ha scritto . “Invece la tua prima reazione è saltare qui e sputare negatività, fare meglio Megan.”

Il tennista è poi andato avanti e ha bloccato la star di Fox News, che ha portato a Kelly chiamandola fuori per una seconda volta. Molti, incluso l’editore di Sports Illustrated Swimsuit MJ Day, sono venuti in difesa di Osaka. Non solo ha chiarito a People che hanno fatto le riprese nel dicembre 2020 – prima che Osaka annunciasse che non avrebbe più rilasciato interviste a causa della sua ansia sociale – ma ha chiamato Kelly un “bullo”.

Day ha continuato: “È un tale bullismo ed è così inutile, e questa donna non ha fatto nulla di sbagliato. Io sono tipo, ‘Sai cosa, siete giornalisti. Che ne dici di fare il tuo lavoro e di verificare i fatti invece di saltare dappertutto questa donna per l’attenzione?” Ha anche detto che Kelly dovrebbe “dirigere” [her] vetriolo da qualche altra parte.”

Se tu o qualcuno che conosci stai lottando con la salute mentale, contatta il Riga di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza Nazionale sulle Malattie Mentali assistenza telefonica al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui