Alec Baldwin è apparentemente devastato dalla sparatoria accidentale di Halyna Hutchins sul set di “Rust”, dicendo a George Stephanopoulos che è la “cosa peggiore che gli sia mai capitata”. Baldwin si è seduto con l’ospite di “Good Morning America” ​​per la sua prima intervista approfondita dalla tragedia del 2 dicembre. ABC News ha riferito che Baldwin ha rotto brevemente il silenzio dopo la tragedia con una dichiarazione il giorno dopo la sparatoria, “Non ci sono parole per esprimere il mio shock e la mia tristezza per il tragico incidente che ha tolto la vita a Halyna Hutchins, moglie, madre e nostra collega profondamente ammirata”.

L'esperto mette in dubbio l'affermazione di Alec Baldwin sul non premere il grilletto

Un esperto di armi mette in dubbio l'affermazione di Alec Baldwin secondo cui non ha premuto il grilletto della pistola di scena nella sparatoria di "Rust" che ha ucciso il direttore della fotografia Halyna Hutchins. Bryan W. Carpenter, un armaiolo per Dark Thirty Film Services, crede che l'affermazione di Baldwin sia altamente improbabile.

Carpenter ha detto a Fox News che sparare con un revolver come quello usato da Baldwin senza premere il grilletto sarebbe "raro". Carpenter ha detto che quando si usa una vecchia pistola del West, "non ci vuole molto per far scattare quel grilletto. Sai, sono grilletti molto leggeri". Lo sceriffo Adan Mendoza ha detto a Fox News: "Le pistole non si limitano a sparare. Quindi, qualunque cosa debba accadere per manipolare l'arma, l'ha fatto ed era nelle sue mani".

Nell'intervista di Baldwin con George Stephanopoulos, l'attore ha dichiarato: "Il grilletto non è stato premuto, non ho premuto il grilletto. Non punterei mai una pistola contro nessuno e premo il grilletto contro di loro, mai". Il Daily Mail ha riferito che l'assistente alla regia di "Rust" conferma l'affermazione di Baldwin secondo cui non ha premuto il grilletto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui