Il principe Harry e Meghan Markle hanno dato il benvenuto alla loro figlia, Lilibet Diana, il 4 giugno, secondo il sito web di Archewell. Nei giorni successivi alla sua nascita, diverse testate giornalistiche hanno iniziato a speculare sul suo battesimo e se il duca e la duchessa del Sussex sarebbero tornati a Londra per far battezzare Lili al castello di Windsor, come suo fratello maggiore, Archie. In effetti, una fonte ha persino detto al Daily Mail che Harry sperava di battezzare Lili nel Regno Unito. “Harry ha detto a diverse persone che vogliono far battezzare Lili a Windsor, proprio come suo fratello”, ha detto una fonte reale allo sbocco, aggiungendo che la coppia è “felice di aspettare che le circostanze lo consentano”.

Man mano che ci addentriamo in agosto, molti osservatori reali potrebbero trovarsi a chiedersi se Harry e Meghan abbiano preso qualche decisione quando si tratta del battesimo della loro figlia. Lili ha quasi la stessa età di Archie quando è stato battezzato, quindi si potrebbe presumere che i piani siano già in corso. E mentre ci sono state alcune voci secondo cui Harry e Meghan si recheranno nel Regno Unito a settembre dove battezzeranno la loro bambina, c’è almeno un esperto che pensa che Lili sarà battezzata nel suo stato natale, la California. Continua a leggere per scoprire perché potrebbe essere così.

Il luogo del battesimo di Lilibet Diana non è stato confermato da Harry e Meghan

L’esperto reale Richard Fitzwilliams ha detto a Express che il principe Harry e Meghan Markle molto probabilmente faranno battezzare Lilibet Diana in California, principalmente perché vogliono fare le cose in privato e potrebbero non voler seguire alcune delle tradizioni che la famiglia reale ha in atto – anche loro non vogliono avere a che fare con la stampa. “I rapporti di Harry e Meghan con la stampa britannica sono andati male quando Archie è stato battezzato in privato e i nomi dei padrini non sono stati rilasciati”, ha detto Fitzwilliams all’outlet. “I Sussex erano enfatici sul fatto che intendevano fare le cose a modo loro e così è stato dimostrato”, ha detto, suggerendo che Harry e Meghan sono determinati a tenere i loro figli fuori dagli occhi del pubblico il più a lungo possibile.

“Sembra certo che il suo battesimo avverrà nello stato natale di Meghan e con la segretezza, ma senza le polemiche che hanno circondato il battesimo di Archie”, ha detto Fitzwilliams a Express. I suoi commenti seguono un precedente rapporto di Express che suggerisce che il battesimo di Lili a Windsor fosse “in dubbio”. Il ragionamento? L’esperta reale Angela Levin ha spiegato che la decisione di Harry di scrivere un libro di memorie rivelatore in cui rivelerà chissà cosa sulla famiglia reale e poi voler battezzare sua figlia a Windsor è stato un po’ un conflitto. “Non può avere la sua torta e mangiarla anche lei”, ha detto Levin.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui