La regina Elisabetta ha dovuto affrontare una sfida quando il principe Harry le ha detto che lui e Meghan Markle non erano contenti delle loro vite come membri anziani della famiglia reale. Il 13 gennaio 2020, la regina ha incontrato suo figlio, il principe Carlo, e i suoi due nipoti, i principi William e Harry, per discutere la migliore soluzione al problema che Harry aveva portato alla sua attenzione, secondo Tatler. L’incontro, chiamato Sandringham Summit, è stato il punto in cui tutto è stato appianato su cosa sarebbe successo se Harry e Meghan Markle si fossero dimessi, come avrebbero funzionato i finanziamenti e se Harry e Meghan avrebbero mantenuto o meno i loro titoli reali una volta che si fossero ufficialmente dimessi .

L’incontro è stato senza precedenti; la regina non aveva precedentemente avuto bisogno di apportare tali modifiche a causa di un (sebbene distante) erede al trono che voleva dimettersi e lasciare il Regno Unito. Tuttavia, la regina riuscì a raggiungere una risoluzione che funzionava per lei e per suo nipote, che era importante anche per lei. Tuttavia, non è stato facile e un nuovo libro intitolato “The Queen”, scritto dall’esperto reale Matthew Dennison, ha rivelato maggiori dettagli sui sentimenti della regina, secondo Us Weekly. Continua a leggere per saperne di più.

La regina Elisabetta è stata “ferita e delusa” dalla decisione del principe Harry di lasciare il Regno Unito

La regina Elisabetta potrebbe aver fatto ciò che era meglio per il principe Harry il giorno del vertice di Sandringham, ma la verità è che è stata “ferita e delusa” dalla decisione di suo nipote, secondo l’esperto reale Matthew Dennison (tramite Us Weekly ). “La dichiarazione ufficiale di Elizabeth ha espresso amorevole finalità: ‘È la speranza di tutta la mia famiglia che l’accordo di oggi consenta loro di iniziare a costruire una nuova vita felice e pacifica.’ È stato un tentativo di riaffermare il controllo nell’interesse della limitazione del danno, e un inizio decisivo ma oscuro di un nuovo decennio. Elizabeth non era mai stata una donna sentimentale; aveva agito nell’unico modo che lei capiva”, rivela Dennison nel suo nuovo libro .

Dennison ha continuato a scrivere che la regina “aveva costantemente [honored] la convinzione di suo padre che “la più alta delle distinzioni è il servizio degli altri”, aveva posto la monarchia al primo posto, salvaguardando la sua missione di servizio e dovere che non avrebbe mai potuto, ne era certa, essere una chiamata part-time”, secondo Us Weekly Dopo un anno, Harry e Meghan Markle presero la decisione di rendere permanenti i loro piani: non sarebbero più tornati alla vita reale. Questa decisione causò anche grande tristezza alla regina, espressa in una dichiarazione di Buckingham Palace all’epoca. Sembra che, mentre la regina ha un debole per Harry, desidera anche che le cose vadano diversamente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui