Se ti piace colpire i collegamenti e fare clic sui collegamenti, ci sono buone probabilità che tu conosca Paige Spiranac. Al momento della stesura di questo articolo, la golfista diventata influencer ha un seguito di 3,6 milioni su Instagram – per metterlo in prospettiva, ha oltre 600.000 follower in più rispetto alla leggenda del golf Tiger Woods.

Nel 2015, Esquire ha notato che Spiranac era stata dichiarata sia “la nuova ossessione di Internet” che “l’atleta femminile più sexy della Terra”. Dopo tutti questi anni, la golfista continua a far crescere la sua presenza sui social media e la sua carriera. Sia che tu l’abbia incontrata per la prima volta tramite Instagram o che tu l’abbia appresa attraverso il golf, sai che è una persona determinata e dedicata. “Sto solo cercando di giocare a golf. E amo il golf e sto inseguendo un sogno. Le persone possono dire o pensare quello che vogliono, ma il mio focus è sul golf e sarà sempre sul golf”, ha detto alla rivista .

Dall’essere vittima di bullismo a scuola al giocare a golf professionalmente e alla creazione di un impero dei social media, Paige Spiranac ha vissuto tutto.

Gli anni della giovinezza di Paige Spiranac furono duri

Paige Spiranac non ha avuto vita facile da grande. La nativa del Colorado una volta disse a Esquire che avrebbe trascorso la maggior parte dei periodi di ricreazione da sola, spesso giocando sulle barre delle scimmie. “Avevo i capelli corti, ero davvero tranquilla e avevo l’asma. Quindi per un altro ragazzino ero come il piccolo spettacolo da baraccone più strano di sempre”, ha detto. A quel tempo, Spiranac aveva anche una condizione del cuoio capelluto che le faceva cadere i capelli. Come ha detto in Maxim, “I bambini mi hanno bullizzato per questo”.

Alla fine Spiranac iniziò a prendere lezioni di ginnastica, ma anche questo non l’aiutò a fare amicizia. “Le ragazze erano cattive. Avrebbero sputato nel mio drink”, ha ricordato in Maxim. “Ricordo che ho portato la torta per il mio compleanno e l’hanno buttata tutti davanti a me”.

Il bullismo non è finito una volta che ha finito la scuola elementare. In Stop Cyberbullying Day nel 2017, Spiranac ha pubblicato su Instagram il proprio trauma legato al bullismo. La golfista ha condiviso di aver subito maltrattamenti sia di persona che online. “Non avevo amici [growing up] e ha continuato a essere vittima di bullismo per tutta la mia vita”, ha scritto. “Al college il bullismo è passato al cyberbullismo quando i social media sono diventati popolari. Sono stato perseguitato e molestato da un gruppo di persone sui social e sono arrivato al punto in cui sono andato alla polizia”.

Paige Spiranac è ​​diventata una ginnasta

Il gene atletico è presente nella famiglia di Paige Spiranac: suo padre era un ex giocatore di football del college e sua madre una ballerina professionista. Non è stata una sorpresa quando lei e sua sorella hanno seguito i loro passi. Per Spiranac, dopo aver trascorso così tanto tempo di ricreazione tentando di voltarsi nella palestra della giungla del parco giochi, la ginnastica sembrava l’opzione migliore.

Spiranac ha condiviso con Esquire: “I miei insegnanti sono andati da mia madre un giorno ed erano preoccupati perché stavo provando tutti questi trucchi sulle barre delle scimmie, e loro hanno detto, ‘Devi metterla in palestra prima che si rompa il collo .'” E così iniziò la carriera di sei anni di Spiranac come giovane ginnasta.

In un’intervista con Golf Digest, Spiranac ha spiegato perché la sua carriera nella ginnastica alla fine si è conclusa: “Mi sono fratturata la rotula due volte, ed è allora che mio padre mi ha suggerito di giocare a golf”. Chi avrebbe mai pensato che un infortunio e il suggerimento di suo padre avrebbero portato a una tale fama?

Ha scambiato il tappeto con i club

Dopo l’infortunio alla ginnastica e il consiglio di suo padre, Paige Spiranac è ​​diventata una giovane giocatrice di golf. Tuttavia, quella non era la sua prima scelta: inizialmente ha provato il tennis, ma ha subito capito che non faceva per lei ed è passata allo sport successivo. Come ha detto a Maxim, ha subito sentito la magia quando suo padre l’ha portata a giocare a golf per la prima volta. “Me ne sono innamorata all’istante”, ha ricordato. “I miei genitori dicevano sempre di metterci tutto quello che hai, o altrimenti di trovare un lavoro”.

Sebbene stesse iniziando un nuovo sport da zero, la sua precedente esperienza come ginnasta addestrata le ha fornito gli strumenti di cui aveva bisogno per iniziare una nuova carriera. “La ginnastica ti prepara molto bene per qualcosa come il golf. Lo facevo per sette ore al giorno e ho davvero imparato la consapevolezza del corpo e la forza mentale. Ho appena trasferito quelle lezioni e quelle abitudini al golf”, ha detto a Golf Digest.

Quando è arrivato il momento per lei di lasciarsi alle spalle il golf junior e iniziare il college, Paige Spiranac sapeva che non poteva lasciarsi alle spalle lo sport del golf del tutto. Quindi, l’ha portato con sé all’università.

La carriera universitaria di Paige Spiranac

Dopo il liceo, Paige Spiranac si è diretta all’Università dell’Arizona e poi si è trasferita alla San Diego State University. Durante la sua carriera universitaria, ha partecipato a tornei individualmente e come parte della squadra, incluso il Las Vegas Collegiate Showdown, secondo i record degli SDSU Aztecs. Durante il secondo anno e il junior, si è classificata tra i primi 25 in più tornei.

In una chat del 2022 con Maxim, Spiranac ha confessato che la sua carriera universitaria come golfista è stata segnata dal suo burnout. “Penso di aver avuto una carriera da golf junior migliore rispetto a quella del college”, ha detto. “Non sono stato all’altezza delle aspettative che avevo o dei miei allenatori. Sono dotato atleticamente e fisicamente e tutti potevano vedere che avevo talento. Ma mentalmente non avevo abbastanza tempo per svilupparmi ed ero sempre spinto al livello successivo”.

Fino ad oggi, il giocatore di golf crede che giocare a golf al college possa mettere a rischio la tua carriera e consiglierei semplicemente di saltarlo per giocare a un professionista. Come lei twittato nel 2022, “Ottimo colpo, ma penso che sia meglio diventare professionista piuttosto che andare al college se sei così bravo. Il college può rovinarti il ​​gioco”.

Ha vinto il Cactus Tour nel 2016

Anche se è stata esausta durante il college, il talento di Paige Spiranac non è svanito e nel 2016 ha vinto il suo primo evento di golf professionistico, il torneo con sede in Arizona, il Cactus Tour. Come annunciato con orgoglio da Golf Digest, Spiranac, che aveva lavorato per l’outlet, ha superato uno dei migliori golfisti dilettanti dell’epoca.

Spiranac l’ha presa Twitter per condividere la vittoria con i suoi seguaci. “Ho vinto il mio primo torneo da professionista oggi su @THECACTUSTOUR! Shot 71,74,68. #canactuallybreak80”, ha scritto.

Dopo la sua vittoria al Cactus Tour, Spiranac si è diretta dall’altra parte dello stagno verso lo Scottish Open, che fa parte del Ladies European Tour. Secondo The Sun, ha finito per piazzarsi 58a assoluta. “Ho lavorato molto duramente sul mio gioco, quindi è stato fantastico fare il taglio”, ha detto Spiranac a Golf Digest. “Ho ancora molto lavoro da fare, ma questo è un buon inizio e un passo nella giusta direzione”.

Non ha fatto il LPGA

Paige Spiranac è ​​cresciuta ammirando Stacy Lewis, una golfista del LPGA Tour. “Lei è incredibile, così benvoluta in tour. È il mio modello”, ha detto a Esquire. “E se esco in tour, voglio provare a emulare quello che fa perché è fantastica e una delle migliori giocatrici del mondo”. Sfortunatamente, non sarebbe così. Come notato da Essentially Sports, dopo aver vinto il Cactus Tour, Spiranac ha provato per il torneo di qualificazione LPGA. Purtroppo, non ha ottenuto la carta necessaria per andare avanti nel torneo e poco dopo ha deciso di appendere le tacchette e ritirarsi dal golf professionistico.

In un’intervista del 2017 con Golf.com, Spiranac ha dichiarato di non aver fatto il taglio. “Tutto quello che ho sempre voluto era essere una giocatrice di golf nel tour LPGA”, ha detto. “Questo è ancora il mio sogno, ma arrivarci si è rivelato molto più complicato di quanto pensassi”. Certo, gioca ancora, ma ora non ha tutta la pressione in più che deriva dall’essere una professionista.

Ha aperto un canale YouTube

Dopo essersi ritirata dal golf, Paige Spiranac ha capito che c’era un altro modo per condividere il suo talento e la sua conoscenza con il mondo. Nel 2017 ha aperto il suo canale YouTube con un vlog del corso. “Sto facendo la mia prima lezione di golf, giocando a video su YouTube. … Vi darò alcuni consigli. Potete guardarmi giocare”, ha detto nel suo video introduttivo. Grazie a quel breve video sul campo da golf e a tutti i contenuti successivi, il suo canale è cresciuto fino a diventare quello che è oggi. Al momento della stesura di questo articolo, ha oltre 300.000 iscritti e la qualità dei suoi video è notevolmente migliorata.

Inoltre, non si limita a parlare solo di golf. Ad esempio, in un video dell’ottobre 2022, ha parlato con i suoi fan delle sue esperienze con il body shaming, il bullismo online, la pressione per apparire in un certo modo, la salute mentale e il ricordo di sentirsi bene con se stessa. “Ho imparato così tanto su me stessa durante l’intero processo per sentirmi a mio agio nella mia stessa pelle”, ha detto. “La terapia mi ha aiutato così tanto, sono un tale sostenitore della terapia”.

Paige Spiranac ha lanciato un podcast

Poiché la carriera sui social media di Paige Spiranac ha avuto sempre più successo, ha deciso di avviare il suo podcast chiamato “Playing a Round with Paige Renee”. Ha lanciato lo spettacolo con iHeartRadio all’inizio del 2020. Nel podcast, la star del golf non solo si tuffa in quello che sta succedendo nella sua vita e nel mondo del golf in generale, ma offre molti suggerimenti e trucchi relativi al golf.

Data la sua lunga storia come personalità di YouTube e dei social media, potresti pensare che il podcasting sarebbe un gioco da ragazzi per Spiranac subito. Tuttavia, non era esattamente così. Parlando del suo podcast in una chat del 2021 con Digital Trends, ha condiviso: “È molto più difficile di quanto pensi. Sono stata così a mio agio su YouTube, Instagram e Twitter, ma fare un podcast è così diverso da qualsiasi altro degli altri contenuti che ho fatto prima.” Ha anche notato che le piacerebbe avere come ospiti gli ex membri della boy band Justin Timberlake e Niall Horan.

È una delle Hot 100 di Maxim

Nel giugno 2022, Paige Spiranac è ​​diventata la cover star di Maxim’s Hot 100. “Se mi avessi detto, all’ultimo anno di college, che la mia vita avrebbe preso questa strada, ti avrei riso in faccia”, ha detto alla rivista. “Sono davvero in grado di amare chi sono e cosa sto facendo attraverso la creazione di contenuti e l’essere un influencer. … Vorrei giocare a golf a un livello più alto e ottenere di più, ma non lo scambierei per il mondo.” Quindi no, non è diventata una star dell’LPGA come sperava una volta, ma le cose hanno comunque funzionato.

Spiranac, che è stata soprannominata un sex symbol dello sport all’inizio della sua carriera, ha ricevuto molte critiche per il modo in cui si veste e come si presenta; notoriamente evita l’abbigliamento da golf “tradizionale” per abiti più sportivi e attillati in cui è più facile muoversi. “Non indosso questi vestiti, sai, per causare polemiche o altro”, ha detto a Esquire nel 2015.

Nel 2017, Spiranac ha scritto dello stile da golf femminile per Fortune dopo che l’LPGA ha aggiornato il suo codice di abbigliamento per includere regole sul divieto ai giocatori di indossare leggings o top con scollature basse. Il giocatore ha affermato che le modifiche alle linee guida dovevano essere riconsiderate in quanto ingiuste e regressive. “Potrei non passare alla storia come la migliore giocatrice di golf che abbia mai giocato, tuttavia il mio intento è fare tutto il possibile per far crescere il gioco”, ha scritto.

Ha creato un calendario con sua madre

Quale influencer non ha merchandising per i suoi follower da acquistare? Paige Spiranac ha fatto un ulteriore passo avanti creando un calendario 2023 e ha fatto molto da sola. Bene, con l’aiuto di un certo membro speciale della famiglia, cioè. “Ho trovato la location @therustyskilletranch, ho disegnato ogni look, mi sono fatta i capelli e il trucco e la parte migliore è che mia madre ha scattato ogni foto. Eravamo solo noi due”, ha condiviso su Instagram nel 2022.

La madre di Paige, Annette Spiranac, è stata al suo fianco durante gli alti e bassi della sua carriera. Come ha raccontato Annette a Golf.com, mentre sua figlia lottava per diventare un personaggio pubblico, era lì per aiutarla a superare la nuova e improvvisa pressione. “Non dimenticherò mai il giorno in cui è iniziata la follia. Riceveva migliaia di nuovi follower su Instagram ogni ora… Semplicemente non riusciva a elaborare l’attenzione”, ha condiviso Annette. Fortunatamente per Paige, sua madre è sempre stata nel suo angolo. Come ha scritto una volta la star del golf in un post su Facebook per la festa della mamma, “Non sarei assolutamente dove sono oggi e so che non posso arrivare dove voglio andare, senza di te”. Ah.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui