“The Wendy Williams Show” ha concluso la sua corsa di 13 stagioni il 14 giugno con una festa commemorativa di un finale di serie. Nell’episodio finale, tuttavia, mancava in modo evidente la stessa Wendy Williams. L’icona del discorso diurno era assente da tutta la tredicesima stagione dello show a causa di “gravi complicazioni come risultato diretto della malattia di Graves e delle sue condizioni alla tiroide”, secondo una dichiarazione ufficiale del 2021. Tuttavia, i fan si aspettavano che almeno un cameo memorabile nel finale della serie. L’ex marito di William, Kevin Hunter, è stato tra quelli gravemente delusi dall’esclusione di Williams. Parlando con ET a giugno, il produttore televisivo ha detto: “Non c’è assolutamente alcun motivo per cui una celebrazione più grande che ha coinvolto Wendy non potrebbe accadere”, sottolineando che questa era “la prima volta nella storia dei talk show in cui ciò accadeva, soprattutto per uno spettacolo che dura da più di 10 anni”.

Al posto della Williams, la conduttrice Sherri Shepherd (che sta ereditando la fascia oraria in autunno con il suo spettacolo, "Sherri") ha definito un "onore e privilegio" prendere parte all'ultima stagione della serie di lunga data, secondo Deadline. Oltre a un montaggio video che commemora la Williams e l'impatto del suo spettacolo sulla cultura pop nel corso degli anni, i suoi account social l'hanno onorata con un post della sua iconica sedia viola rimasta vuota.

Tuttavia, come avveniva quando lo spettacolo era in onda, il dramma continua a incombere sulla base televisiva diurna.

La cerchia ristretta di Wendy Williams avrebbe consentito la sua dipendenza

L'ex marito di Wendy Williams ha sollevato pesanti accuse contro i suoi ex produttori di spettacoli per il suo alcolismo. Parlando a Page Six alla fine di luglio, Kevin Hunter ha accusato la società di syndication televisiva Debmar-Mercury di non aver aiutato gli sforzi di recupero dell'ospite del talk show dall'abuso di alcol. Secondo Hunter, era tutto in nome di mantenere attivo e funzionante "The Wendy Williams Show". "Debmar non sosterrebbe gli sforzi di recupero di Wendy con la famiglia", ha affermato Hunter. "Non avrebbero firmato nulla che avrebbe aiutato i suoi sforzi di recupero".

Secondo Hunter, Debmar-Mercury era persino presente - e secondo quanto riferito non utile - a un intervento organizzato in collaborazione con la famiglia di Williams. "Si sono seduti a un incontro con tutta la sua famiglia, inclusa la sua mamma ormai defunta, e non hanno firmato gli sforzi di recupero che avrebbero aiutato anche Wendy a guarire, vivere ed essere sobria", ha affermato Hunter, aggiungendo che il Debmar -I rappresentanti di Mercury presenti hanno semplicemente emesso un ultimatum a Williams. "In pratica hanno detto: 'Se non smetti di bere, perderai lo spettacolo", ha affermato Hunter.

La regina del talk show ha rivelato al suo pubblico nel 2019 di essersi registrata in una casa sobria per dipendenza da alcol dopo la sua richiesta di divorzio da Hunter, secondo The Sun. Secondo una fonte di Sun, il suo staff del programma sapeva dei problemi della Williams, ma "nessuno parlerà mai perché non vogliono perdere il lavoro".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui